Il mio concetto di paradiso...

25 maggio 2018 ore 23:55 segnala

Commenti

  1. leggendolamano 26 maggio 2018 ore 06:39
    Sempre che l’inferno non sia paradisiaco ....
  2. coloredelnulla 26 maggio 2018 ore 08:36
    @leggendolamano

    Vero!!!

    In ogni caso, uso un concetto non mio, quella dell'inferno e del paradiso è una delle più grandi invenzioni fatte dall'uomo!!!
  3. leggendolamano 26 maggio 2018 ore 09:27
    È interessante anche ricordare come l’inferno visto come luogo di punizione sia una creazione della religione cattolica
  4. coloredelnulla 26 maggio 2018 ore 09:55
    @leggendolamano

    non mi ero mai chiesto se l'invenzione del "paradisiaco" luogo di punizione fosse una esclusiva cattolica.

    Ho visto in rete che:

    Con il passare dei secoli, si nota una sempre più netta distinzione tra principio divino positivo, costruttivo e misericordioso, e il principio demoniaco, negativo, distruttivo e, quasi sempre, ingannatore. Questa impostazione è fondamentale nelle religioni monoteiste di derivazione Accadico-Semitica (Ebraismo, Cristianesimo e Islam) che sono oggi le più diffuse e professate. Nelle religioni delle origini mediorientali (Babilonesi, Accadici, Semiti, Greci e Fenici) il Chaos, demonio o principe degli inferi, è l'unico vivente prima della nascita degli dei, che dal caos si originano e si coalizzano per contenerlo nei limiti dell'ordine (cosmos).
    (wikipedia)

    Chissa se esistono inferni/chaos separati per religione o se alla fine sono un unico contenitore? (del nulla???). Mah!!!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.