.........ABBAGLI DI VITA - 2 -----......

30 aprile 2018 ore 08:11 segnala
..... Lontano, in un paesino a una trentina di kilometri,nella sua officina, Fratello Theta sta lavorando di buona lena.... sta battendo il ferro arroventato precedentemente nella vicina fucina...... ma il pensiero è tutto rivolto al Maestro che sta vivendo la più drammatica fase della sua vita...e,insieme, della loro....E' VENUTA A MANCARE LA SUA FORZA !!...... Qua e là, nel capannone quasi nudo, ha sistemato qualche mobile....molti attrezzi.... alcune opere che il suo estro ha composto, in ferro battuto....Qualcuno è riuscito proprio bene....altri sono solo abbozzati, che dovrà riprendere in mano..... C'è anche una nave.... ma riesce solo a dare l'idea di una nave....è quasi simbolica.....se ne scorge quella che si potrebbe interpretare come la carena....dalla tolda si erge l'albero maestro e da questo si sviluppano lamine e filature che bene possono essere interpretate come vele e stragli.....Appare bellissima....già subito venduta, devono venire a ritirarla ======= Ma ad un tratto, mentre ancora il braccio è alzato, impugnando il grosso martello.... ecco che il ritmo si rompe....il braccio si abbassa lentamente.... l'uomo è tutto teso a percepire una rarefazione dell'aria....volta lentamente il volto verso una precisa direzione, quasi fosse uno specchio di ricezione cosmico.......C'è qualcosa di trascendente che si compie.... nella sua immobilità assoluta ha la netta percezione di divenire una ricezione lui stesso di un messaggio ============================================== ......Vedo, nel mio fantasticare, non ancora come poter dare un giusto ritmo al racconto.... . non ho alcuna voglia di sedermi a tavolo.... ricostruire una scena dopo l'altra con una certa continuità......tutto ciò che avevo solamente abbozzato tempo addietro....E poi c'erano quei personaggi....I MIEI PERSONAGGI!... che sembrava avessero invaso la scena per vivere ognuno la loro vita.... ma sottraendo a me la fantasia di elaborarne l'azione a tempo dovuto!.....Quasi impotente, mi si apre alla mente....LA LORO SCENA!.. quasi non possa far altro che assecondarli =====================
7fb41576-17fa-48f6-a5a6-345571130a03
..... Lontano, in un paesino a una trentina di kilometri,nella sua officina, Fratello Theta sta lavorando di buona lena.... sta battendo il ferro arroventato precedentemente nella vicina fucina...... ma il pensiero è tutto rivolto al Maestro che sta vivendo la più drammatica fase della sua...
Post
30/04/2018 08:11:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.