..........CHE NOTTE QUELLA NOTTE!.1....

09 maggio 2018 ore 18:29 segnala
.....Erano tre coppie...e un impenitente scapolo ------- Si erano conosciuti, come sempre avviene, per caso.... o presentati da comuni conoscenti.....E col tempo avevano rilevato un affiatamento tale che erano diventati amici........ No, molto più di amici..... direi intimi.... di quella intimità che si permette quasi tutto ========= Si chiamavano, di una coppia, Adele e Gervasio ------- della seconda Bianca e Anselmo------- e della terza Irene e Franco ------ Lo scapolo si chiamava Nicola ...... ===================================================================== ======= - Nicola siede alla sua poltrona imbacuccato in una coperta.... E' molto vecchio.....ammalato.... forse anche la vita gli sta sfuggento..... Il premuroso servitore,Barnaba, lo sollecita ad andare a coricarsi,il medico gli aveva tanto raccomandato....ed è già sera inoltrata......quasi notte...... ma il padrone questa volta resiste...... "E' Primavera, Barnaba".... Un vago e lontano ricordo...il 18 Maggio... Nell'aria c'è come un messaggio di mistero....come se un certo giorno.....questo giorno,....nel passato... avvenne qualcosa che avrebbe dovuto ricordare....."Vai tu a letto....dico sul serio...voglio rimanere.....questa finestra aperta mi fa rivivere"......Barnaba scrolla il capo...ma si ritira ========== Nicola si guarda attorno, come se evocasse i ricordi.....la luce in penombra quasi gli suggerisce la presenza di qualcuno.....Ha condotto una vita da gaudente.... non può rimpiangerla. Tanto gli ha dato....che nulla più poteva ormai donargli....Stranamente quasi dimenticati, ecco che solo ora, a distanza di decenni, gli appaiono alla mente quelli che considerava a quel tempo amici intimi.... che fine avevano fatto?.....Ah sì, quella tremenda tragedia... l'aereo su cui viaggiavano tutti insieme era precipitato....tutti morti... tutti ancora in età media....quella certa età che fa vivere una seconda giovinezza.....Quel volo disgraziato, certo..... avevano concertato un viaggio nel Nord Europa..... lui non aveva voluto partecipare.....odiava gli aerei, anche se ne faceva uso molto spesso....odiava i ghiacci del Nord.... Li aveva pianti......li aveva però anche dimenticati presto..... Ed ora ==================== Ha come una sensazione strana.... sente.....sì, sente chiaramente di non essere più solo.... e vede!......vede... non più ricomposti nella mente,come ricordo.... ma apparire uno dopo l'altro coloro che un attimo prima gli avevano offuscato mente e ricordi..... Come si chiamavano?...... Ecco, sì......Adele, a cui lui avva fatto una corte sfrenata.... e Gervasio....ecco Bianca e Anselmo....subito dopo anche loro... Irene e Franco ============ " Che vuol dire, amici miei?.....Che son morto?"..... Gli risponde Gervasio...." Non ancora,Nicola.....non ancora "....."Ma allora ? ".....
2dc4d814-711f-4b33-9a67-ef067c40f474
.....Erano tre coppie...e un impenitente scapolo ------- Si erano conosciuti, come sempre avviene, per caso.... o presentati da comuni conoscenti.....E col tempo avevano rilevato un affiatamento tale che erano diventati amici........ No, molto più di amici..... direi intimi.... di quella intimità...
Post
09/05/2018 18:29:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.