......... CLAUDIO CIULA ..3......

11 ottobre 2018 ore 09:08 segnala
....C'era, in città, una bella ragazzotta che lavorava come sguattera, cameriera, e tutto fare presso la trattoria 'AL PINO VERDE'------ Non era chiaro che cosa volesse dire quel VERDE appiccicato al nome,.... come se non si volesse confondere QUESTO pino con altro....magari ROSSO-----La ragazza si chiama Alice.... ed ecco un'altra stramberia sotto il tetto del Pino Rosso.....no, pardon, Verde.....perchè Alice non aveva nemmeno per sogno le fattezze dell'esile ed elegante pesciolino alice..... e anzi straripava di giovinezza e carne contenendo entrambe in un corpo sano e robusto -------Ora, questa Alice, ogni volta che il buon Claudio passava per caso sulla via, accorreva alla finestra, e da lì inseguiva con uno sguardo rapito la figura che si allontanava...... o se il giovanotto entrava in quel ristorante alla buona.....in verità vi era entrato solo un paio di volte sotto la pressione di compagni che avevano deciso di festeggiare un qualcosa..... ohh--- la dolce Alice che inciampava quando la chiamavano.... per miracolo non faceva cadere piatti e caraffa di vino.... mentre camminava su uno strato di nubi avvicinandosi al suo dio------ Il povero Claudio....più ciula che mai, non si era mai accorto di nulla.....e magari, se se ne fosse accorto, mai e poi mai avrebbe accostato lo stato vaneggiante di lei alla propria persona ================ Ma ora si era aperto uno spiraglio in quella specie di camera oscura in cui viveva il buon Claudio....Ahh quel fulmine!.... e attraverso esso vi era entrata tanta luce .....Il giovane, come abbagliato, aveva cominciato a distinguere case,persone, conversazioni, come non aveva mai fatto------ e una sorprendente nuova realtà si era andata forgiando in quei pochi giorni che erano passati dalla sua straordinaria avventura nel bosco....Quella sferzata di luce.... di potenza energetica... che non lo aveva voluto morto... cosa mai gli aveva causato? ====== Eccolo che con passo deciso avanza nel locale, dopo di avere aperto la porta del 'Pino Verde' e avere dato uno sguardo attorno------si dirige ad un tavolo e all'accorrere di Alice le regala un sorriso tale che le fa dimenticare la sua insulsa vita..... le sembra di essere una principessa che si avvicini al SUO principe....il quale, chinatosi con garbo, la inviti al primo ballo di corte---- In verità, Claudio si era chinato sì, ma solo per poter passare tra una sedia e l'altra e scegliere un posto nel piccolo divanetto a ridosso della parete...... Alice, pronta a prendere l'ordinazione, pende dalle sue labbra.....ma non più in un locale dei più comuni.....vede un cavaliere accostarsi a lei, prenderla tra le braccia.... lei chiude gli occhi....porge le sue labbra a quella di lui, ardenti...."Che fai, Alice....non scrivi?".... Claudio, sorridendo,sorprende la confusione di lei, che china il capo sul suo notes, penna in mano-------"Co... cosa ordini?....Oggi abbiamo-----
219c1d89-2795-4b3a-a1f2-0a9d8eb1fe02
....C'era, in città, una bella ragazzotta che lavorava come sguattera, cameriera, e tutto fare presso la trattoria 'AL PINO VERDE'------ Non era chiaro che cosa volesse dire quel VERDE appiccicato al nome,.... come se non si volesse confondere QUESTO pino con altro....magari ROSSO-----La ragazza si...
Post
11/10/2018 09:08:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.