........DELITTI E MOVENTI ..1.......

28 luglio 2018 ore 08:19 segnala
Era entrato nell'ufficio di un suo collega per due chiacchiere... e concedersi quei dieci minuti di pausa che ogni tanto occorreva prendersi, per alleggerire la tensione di un lavoro in sostanza abbastanza monotono.....Come apre la porta, non vede l'amico seduto alla solita sedia dinnanzi alla scrivania.....Boris sorride, all'idea che quello aveva avuto la sua stessa idea e fosse andato in un altro ufficio.....Ognuno aveva il suo,con competenze precise e diverse.------ Fa per uscire, ma gli sembra di scorgere dietro un angolo della scrivania una scarpa....la aggira... scorge il collega a terra..... si china... è morto....un enorme spillone spunta dal suo petto, all'altezza del cuore------ Si rialza immediatamente.....preme un pulsante sul tavolo... si guarda attorno------ Da qualche parte viene captato:"CODICE ROSSO!".... ================= Era iniziata così quella tragica sequenza di delitti che doveva concludersi nella più inquietante AMMISSIONE...senza senso ============ Tutto si svolge secondo un ordine prefissato..... Ogni porta d'ufficio o di ingresso viene automaticamente chiusa...sbarrata.. un drappello di uomini armati accorre...si dispone in siti strategici.... altri invece, in tuta bianca, entrano nel locale dove Boris li sta aspettando ======== Sono in atto i primi rilievi..... sulla causa della morte nessun dubbio.....lo spillone non rivela nulla... si ispeziona l'ufficio.... ogni carta che giace sulla scrivania.... il corpo viene spostato....nulla sotto di esso... ma in una mano a pugno che viene forzata ad aprirsi viene trovato un angolo di foglio strappato -------------- Verrà più tardi identificato come un ordine del giorno inviato ad ogni occupante gli uffici, in cui si poneva un solo ordine :" TOP SECRET--- URGENTE--- DENUNCIATE QUALSIASI ANOMALIA O ECCEZIONE FUORI NORMA NOTATA OVUNQUE.... COMPRESE LE RICEZIONI DA O PER L'ESTERNO"------ Il resto del foglio però non si trova ================
b322ede7-f25b-4b8b-9ec7-03234dc32fae
Era entrato nell'ufficio di un suo collega per due chiacchiere... e concedersi quei dieci minuti di pausa che ogni tanto occorreva prendersi, per alleggerire la tensione di un lavoro in sostanza abbastanza monotono.....Come apre la porta, non vede l'amico seduto alla solita sedia dinnanzi alla...
Post
28/07/2018 08:19:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.