...........ELENA .....11.......

10 novembre 2018 ore 09:01 segnala
...A festa terminata, Elena e Neri sono in macchina di ritorno ognuno alla propria casa..... Guida lei, ovviamente.....e stranamente vede ora lui che non le invia una delle sue strabilianti frasi zuccherose .... "Che c'?...colpo di fulmine per la figlia?".. "No, cara... Mi chiedevo che forse siamo due sciocchi a voler perseguire la nostra sfida e il nostro Patto..... che ormai.... passato un bel p di tempo, non vero? -------- Ormai diventato un non senso"....... Elena non risponde..... sa che lui ha perfettamente ragione..... ma il suo orgoglio prevale ancora una volta...... "E' nato per l'ossessione che quello stronzo di spettro aveva di stare appiccicato a me.....E' forse cambiato qualcosa?".... "Se ti assicurassi che ti lascerei in pace....dimmi,carissima... ci crederesti?"...."Ah,,,questa poi!...... Parola di marchese?.... .ahahah!!.. sarebbe un p difficile, no?"......"D'accordo.... diciamo allora che, PER ORA... non potresti credermi.... allora rimango UOMO.....e tu DONNA, ancorch di ghaccio ------- Ma ho un'altra idea favolosa..... Non potremmo vivere insieme?"..... Elena rimane muta, ma non esplode come spesso ha fatto in passato ad ogni sua provocazione... Lui sembra essere riuscito a toccarer una nota sensibile....che lei stessa non credeva di avere..... " Senti, Neri...... Ma quanto odio sto nome che ti sei dato....non mi hai mai risposto quando ti ho chiesto che nome avevi nella VERA tua vita..... Allora ?"......"Tempi lontani.....tempi passati..... Vabb.... mi chiamavo Herbert"......"Niente Toscana?"....... " No, niente.... Solo Foresta Nera, sono un puro teutone"-------------- Sono arrivati alla casa di lui..... ma non scende...... Restano muti..... aspettando chiss che..... "Cosa ti saltato in mente di propormi quell'assurda idea di vivere insieme ?.....Un altro piccolo passo e ti saresti compromesso con una offerta di matrimonio... .ahahah!".... Ma il suo riso non argentino, come di solito.... E come velato da una nebbia che la avvolge e le fa un p paura..... " Sarebbe tanto assurda,cara"...... "Ma tu sei uno spettro, per la miseria!"...... "Erano baci di uno spettro, quelli?.....Il sangue che scatenava passione irrefrenabile era anche quello di uno spettro?"...... "Scusami..... non volevo inchiodarti al tuo passato..... E' tardi,Herbert.... non possiamo piantar le tende qui"--------Nel sentirsi chiamare Herbert....lui sembr avere come una trasformazione.. Una pena impossibile a dirsi lo afferra all'idea di perdere un giorno le sue sembianze di uomo..... e di perdere la presenza di lei.....Le pone una mano sulla sua ancora appoggiata al volante..... la guarda a lungo...... Osa mormorarle "Sali ?" ---------------- Elena ha come un offuscamento del proprio raziocinio......si sorprende, quasi, a considerare che se avesse accettato, non l'avrebbe potuto fare con la leggerezza di sempre....Erbert era riuscito a penetrare nel suo pi intimo e...... Ma come era avvenuto ?.... In un baleno considera che con la sua risposta avrebbe deciso anche il destino di entrambi.... Sarebbero saltati Sfida....Patto..... ironie e frecciate.... ma sarebbe sbocciata la nuova Aurora --------- Mormora ora....solamente....: "SALGO"...... ====================== FINE===================
0694333d-37c1-4067-8c0f-1f563cb08030
...A festa terminata, Elena e Neri sono in macchina di ritorno ognuno alla propria casa..... Guida lei, ovviamente.....e stranamente vede ora lui che non le invia una delle sue strabilianti frasi zuccherose .... "Che c'?...colpo di fulmine per la figlia?".. "No, cara... Mi chiedevo che forse siamo...
Post
10/11/2018 09:01:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.