........EUSEBIO ...5.....

23 ottobre 2018 ore 08:53 segnala
...Avevano camminato tranquillamente, parlando tranquillamente.... un pò indagando tranquillamente una nella vita dell'altro e viceversa..... Sembrerebbe una conversazione passatempo di due sconosciuti con un leggero interesse a conoscersi meglio, che sia fiorito in così breve tempo.... Ma nell'animo di ognuno dei due c'è come un'ansia che voglia conoscere il perchè si stia instaurando un attaccamento non usuale.... il perchè ,quando tra breve si lasceranno per fare ritorno alle proprie dimore e alla propria vita..... si intravveda una luce che si spenga ------- Sarebbe questo forse il famoso colpo di fulmine ?....Ridicolo....sono due persone anziane.... lui certamente lo è.....e allora ?..... Allora niente..... Stanno vivendo una simbiosi di caratteri.....stati d'animo.... sentimenti, che li ha accomunati fin dal primo momento.....fin da quel.."MI DISPIACE" di lui.....che era sorto tanto sincero e senza doppi fini, dal suo intimo---------- Ma ora.... ad un tratto lei si ferma, un pò più pallida....."Mi scusi----- solo un attimo"...vacilla un poco.... Eusebio la sorregge...le circonda le spalle con le braccia..... sente il capo di lei appoggiarsi alla sua spalla-------- L'ha guardata più attentamente...non appena si era fermata..... Non è medico ma era facile intuire una grave malattia....Il pallore improvviso.... gli occhi,molto belli e dallo sguardo dolce e un pò sognante, oggi cerchiati da un alone grigio....e lei li stringe....come se avesse uno spasmo di dolore.... "Posso fare qualcosa?"....."No, stia calmo.... speravo che oggi l'avrei fatta franca".... Non erano lontani dalla sua casa, che raggiungono in breve tempo... ."Arrivederci....la rivedrò?".... Lei gli porge la mano.... lo guarda con un piccolo sorriso....Lo sguardo sembra vagare lontano... come volesse ancorarsi a qualcosa di reale.... non effimero...."Come sono strani i casi della vita".... A volte arrivano....ci illudono... ci sfuggono di mano...ci ricordano la inconsistenza della vita...James, ha detto, vero?------ Mi ha fatto piacere di averla ancora incontrata.....Arrivederci... Eusebio trattiene un attimo più del necessario la manina tra le sue...."Ethel"========== Rimasto solo dà una occhiata ai vari nomi apposti ai lati di pulsanti di suoneria, ma sono tanti....è un condominio, abbastanza elegante....solo cognomi.... ha il suo indirizzo ora...ma non il suo nome...... E' stato troppo presto per scambiarsi i relativi numeri di telefono.... Eusebio ripensa a quando, assai più giovane, ma nemmeno tanto, avveniva che dopo mez'ora di conoscenza era possibile che ognuno dei due si separasse avendo conoscenza già del nome...del numero di telefono dell'altro...se non anche di un appuntamento---- Altri tempi, forse....No, era certamnente altra età....o forse erano diversi gli approcci....o le personalità.========= Che malattia poteva avere?.... cuore?...forse...Quella fitta...No, non cancro.... così ancora giovane =================
28668577-159a-44f0-a7fb-c296b1e785cd
...Avevano camminato tranquillamente, parlando tranquillamente.... un pò indagando tranquillamente una nella vita dell'altro e viceversa..... Sembrerebbe una conversazione passatempo di due sconosciuti con un leggero interesse a conoscersi meglio, che sia fiorito in così breve tempo.... Ma...
Post
23/10/2018 08:53:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.