........HANS...6....

31 ottobre 2018 ore 08:28 segnala
..... Hans, poco alla volta, crede di aver ritrovato un certo equilibrio.... un pò di pace.....Ha fatto quanto gli era stato possibile di fare alla ricerca di quella verità che ad un tratto lo aveva sconvolto..... ed anche fornito un contributo di maggiore conoscenza a quello strano fantasma......fantasma?..... ahahah!.. forse aveva immaginato tutto lui.... nello shoc che aveva subito sotto quel vortice, al mare!...... Ogni addentellato che sarebbe in futuro emerso non lo riguardava più.....Si era probabilmente messa in moto una ruota che girava per conto suo,lasciandolo in disparte. ------Ma si sbagliava----- C'era stato un altro strano evento.... ma forse anche questo immaginato...chissà..... Quel giorno che aveva avuto la tanto strana affermazione di avere un gemello al mondo di cui non aveva avuto mai conoscenza fino ad allora.....tornato a casa, col peso di quella notizia.... gli erano uscite di bocca.....quasi senza volerlo....quelle due frasi.." Beh, sei contenta ora? .... Hai visto che io non c'entro nulla con la tua disgrazia ?"...... Ma si sent+ le ginocchia molli quando ode una risposta, arrivata dal vento...." Non fu una disgrazia..... Fui assassinata!"..... Con una giravolta improvvisa, lui si guarda alle spalle... e lo rivede...il fantasma... ma assai più chiaramente----- "Ti ho spaventato?.....Ma sono innocua....lo avevo amato molto, sai?.... portavo in grembo suo figlio.... che se fosse nato avrebbe distrutto il suo matrimonio redditizio e la sua reputazione.. .Capisci?..... Avrei dovuto sparire e tenermi mio figlio....non lo feci...e andò così.."... Hans ha una pena immensa.... "Ed ora? ... continuerai a ricercarlo?.... ancora avvolta nella tua ribellione?".. "Finchè vagherò per questa landa.....SIII!"..... "Non hanno mai ritrovato il tuo corpo, sai?.....e ormai, dopo un anno...... ma non hanno nemmeno chiuso l'inchiesta a suo tempo aperta.. per anomalie riscontrate"... "Il mio corpo si trova lontano.....in un'ansa di costa dove le acque sono tranquille....in località xxxxxxx della cittadina di xxxxxxx... Hans....in nome di quello che sarebbe stato mio figlio.......chiedi giustizia...se puoi!.... non mi rivedrai mai più"================== Ma lui stesso ora non avrà più pace..... un pensiero ossessionante non lo lascia in oace.... Anche se involontariamente..... anche se è stato costretto dalle circostanze a far luce su di un certo avvenimento che non avrebbe mai potuto immaginare così coinvolgente per lui..... in definitiva aveva finito per appurare di avere dato la caccia a SUO FRATELLO!.... Gli doveva qual cosa?..... Forse no..... ma rimaneva il fatto che entrambi avessero il medesimo sangue del loro padre!.... Si era chiesto dieci....venti volte.... se lo avesse saputo fin dal principio.... avrebbe proseguito le indagini, fino a marchiarlo di assassinio?..... E una pena immensa lo assaliva dal momento che non si era ancora risposto------ Aveva voluto aiutare una infelice che ancora stava vagando senza pace per la perdita della propria vita e di quella del figlioletto che ancora aveva in grembo.....Si era fatto paladino di una giusta causa....e di una giustizia dovuta..... MA E' SUO FRATELLO!======================== Passano giornate di estremo travaglio.....nella turbinosa ricerca di cosa dovrebbe fare..... Intervenire ancora una volta ?...... Tentare di dimenticare tutto, e lasciare che le cose procedano secondo il Fato?------------- Ma Hans è una persona onesta innanzi tutto.... capisce che non potrebbe reggere il peso di un disinteresse------ si rivolge al suo amico..... che mette in moto tutta una serie di contatti..... che esigono immediati approfondimenti,sul caso---------- Hans non se ne occupa più.... e non può nemmeno venire a conoscenza che dopo cinque mesi un certo Miguel Fernandez viene rintracciato, arrestato e su di lui pesa l'accusa di omicidio premeditato....con l'aggravante di infanticidio------- Sarà certamente ergastolo================= Hans aveva letto casualmente in seguito un piccolo articolo sul giornale che ne parlava..... e mentre lo leggeva.....aveva sentito.ancora un'ultima volta un alito leggero,,,,come una carezza-----che gli aveva lambito una guancia------- Forse voleva essere un addio a lui.....e a questa landa, come la aveva chiamata lei-------- e poter ambire lei stessa, finalmente, a una pace eterna...===========FINE============
bf49c0e0-991d-45e9-9fdc-624bea519b28
..... Hans, poco alla volta, crede di aver ritrovato un certo equilibrio.... un pò di pace.....Ha fatto quanto gli era stato possibile di fare alla ricerca di quella verità che ad un tratto lo aveva sconvolto..... ed anche fornito un contributo di maggiore conoscenza a quello strano...
Post
31/10/2018 08:28:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.