..........L'AUTOMA........

10 febbraio 2017 ore 09:14 segnala
L'UOMO,UN AUTOMA - casualità o il Grande Disegno ? E' possibile che lungo il percorso della nostra vita ci sia stato almeno un fatto che ci dovrebbe suggerire una domanda:"perchè è avvenuto? " Certo sarebbe facile il rispondersi : " il Caso....." e non pensarci più. Però.... Incontriamo un evento, piacevole o spiacevole, ecco : potrebbe esserci un motivo che lo abbia manovrato ? Un perchè sia accaduto? Ci sembra che tale evento possa essere stato costruito da noi stessi con una serie di atti o scelte che poi siano sfociati in esso. Ci potrebbe anche sembrare possibile che sia invece stato costruito da altri e noi ne siamo rimasto irretiti : casualmente, appunto ; o anche volutamente. Ma possiamo essere certi di avere comunque potuto avere una scelta,ancorchè sia stata possibile una nostra iniziativa ? In realtà ad ogni bivio che incontriamo lungo la strada della nostra vita è illusorio credere di poter avere una scelta: la strada che imboccheremo sarà l' UNICA che possa apparire coerente alla la nostra natura caratteriale. L'unica che la nostra formazione di pensiero avrebbe potuto seguire (nella eredità genetica - in un certo ambiente familiare - in un certo tipo di Società - a contatto con determinate situazioni e persone) . Il rimpasto di tutti questi fattori formano ciò che siamo; ed è per ciò che siamo, che in ogni situazione avremo ritenuto coerente quella certa nostra decisione . L'Uomo un Automa, allora ? Ahimè,.... ahahah!.... molto simile,sì. Ma se nel momento di viverlo, nell'affrontare un certo evento, non sia possibile da parte nostra fare più di una unica scelta tra altre certamente offerte dalla casistica alla nostra valutazione (perchè abbiamo visto che una sola tra tante era effettivamente possibile che scegliessimo, che sia giusta o sbagliata - a nostro favore o a nostro danno - ma unica in grado di apparire, a noi, coerente )...... ecco che allora un dubbio ci assale: che una forzatura esterna ci possa essere. a presentarci quell'evento. Il Grande Disegno cosmico allora che potrebbe arrivare fino a noi, piccoli mortali ? A ognuno di noi ? Se l'Universo è il Tutto, e noi ne facciamo parte ..... se ogni cosa di questo Tutto , il nostro stesso organismo debba rispondere a un Disegno che non possiamo sapere nè capire........... ecco, allora, cosa sarebbe la Vita ?. Tutto avrebbe una funzione, certo.... ma che funzione avremmo noi ?..... semplici osservatori, ma sempre a pagarne pegno? Sarebbe una pazzia il pensarlo ? Chissà..... un Richiamo cui non sia possibile sfuggire......
e8f54d1e-ecc0-405b-b433-b64f5c2cda90
L'UOMO,UN AUTOMA - casualità o il Grande Disegno ? E' possibile che lungo il percorso della nostra vita ci sia stato almeno un fatto che ci dovrebbe suggerire una domanda:"perchè è avvenuto? " Certo sarebbe facile il rispondersi : " il Caso....." e non pensarci più. Però.... Incontriamo un evento, ...
Post
10/02/2017 09:14:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Njlo 10 febbraio 2017 ore 13:21
    Abbiamo l'autodeterminazione, altro che automi. Scegliamo secondo quello che siamo e noi stessi costruiamo la nostra vita. Il caso, o destino, è solo qualcosa su cui scaricare gli insuccessi, gli sbagli e la conseguente infelicità.
  2. comeunachiesalaica 10 febbraio 2017 ore 13:52
    ....ma,carissima.....non ho parlato di caso o destino. Tu dici giustamente..." scegliamo secondo quello che siamo"........ così come ho prospettato io.......una sola risposta è possibile.......che rispecchia ciò che siamo....... e non è automatismo questo ?.... non è illusione di poter scegliere ?
  3. Njlo 11 febbraio 2017 ore 09:45
    Secondo me è consapevolezza. :rosa
  4. comeunachiesalaica 11 febbraio 2017 ore 16:10
    .......... consapevolezza......,, sto srotolando vari casi passati della mia vita........ ne ero consapevole ?.....ohhhhh cacchio.... siii!!!!........ mica ebete ero !!!....... ma la spinta.....la spinta...... uhhh....... ahahah!!!...... Freud aveva certamente ragione !!....

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.