...............NATALE ......

27 giugno 2018 ore 07:50 segnala
.....c'era elettricità in giro..... ET la captava.... non forme energetiche che avessero massa..... nemmeno folgori saettanti....Era qualcosa di leggero, ma di espanso, che doveva avviluppare tutto il luogo.... una città forse....le stesse energie che ET ormai riconosceva bene come umane le avvertiva come avessero una sorta di frenesia.... che avessero una meta determinata...... Lui avanzava a scatti, appressandosi ora a una ora all'altra SAGOMA, finchè notò che diradavano.....e infine nulla più..... sembrò che non rimanesse più alcuno.... Ma dal silenzio che imperava ora, arrivarono a lui onde sonore....solo una serie di poche note....che andavano a comporre.....una melodia così triste !... poteva essere uno zufolo, a causarlo....e il motivo veniva ripetuto, ogni volta sembrava fosse più angoscioso....Se ET avesse avuto una coscienza, quelle note gli sarebbero andate diritte al cuore....nella loro tragica semplicità gli avrebbero certo fatto venire lacrime al ciglio....Come avanzava in una certa direzione, le udiva ora più chiaramente....e nello stesso tempo captò anche la sonorità di tacchi di scarpe da donna che si avvicinavano =========== La radiazione artificialmente emessa nell'ambiente dall'uomo può essere causata da sorgenti luminose, elettromagnetiche, o ancora sonore..... che entrano nell'organismo umano, e creano quelle reazioni differenti per ognuno di noi, in relazione ad una propria modalità di assimilarle ed avere reazioni ad esse..... ET è attratto da quel ticchettio che avanzava e sembrava mescolarsi alla dolcezza penosa di quelle note.....sente un richiamo del Fato--- ======================== Era una donna non più giovanissima, ma ancora portante...e ancora una bella donna..... si ferma ai piedi di una bimba che tutta sola,nella semioscurità del luogo è seduta su di un basso soppalco di legno,tutta immersa nei suoi sogni..... e nella sua musica,ridotta a quelle poche note struggenti.... " Cosa fai tutta sola qui fuori?".... La donna volge lo sguardo attorno.... non ci sono case molto prossime.... "E' meglio che rientri in casa"...... La bimba non sembra sorpresa.... stacca le labbra dal suo zufolo, rialza un viso emaciato, non troppo pulito...."Non è la mia casa"....La donna le siede accanto, sui gradini......"Allora è proprio il caso che ti riaccompagni io ...... Dimmi,dove abiti ?"....."Non ho una casa"..... e riprende le sue note..... La donna ha una stretta al cuore..... Guarda quasi con vergogna i tre pacchi che ha in mano.....sono regali per i suoi... guarda ancora la bimba.....Che stia mentendo?..."Ma oggi è Natale,lo sai?.... Non puoi star lì tutta sola.... Dimmi, cosa vorresti in regalo ?..... E solo allora il viso della bimba come trasfigurato si illumina tutto.... un dolce sorriso la irradia mentre a occhi chiusi mormora.... "Oh, vorrei sì..... vorrei tanto stare nelle braccia di qualcuno.... solo un pochettino"......... La donna scoppia a piangere..... abbraccia la bimba....le sue lacrime sul capo di lei ===================== ET è partecipe di una forma energetica mai incontrata prima....non può sapere o immaginare la forza della Pietà nè quella dell'Amore ================= La donna si rialza, prende tra le braccia la bimba , che subito le cinge le braccine al collo nascondendo il viso nell'incavo del suo collo..... e riprende il cammino da dove lo aveva interrotto, verso casa sua...... che d'ora in poi avrà una nuova ospite......Finchè le Autorità,immediatamente avvertite,gliela lasceranno ======= Tre pacchi son rimasti là,a terra... dove domattina altri bimbi giureranno che sia stato Babbo Natale a deporli.....
e2e41963-dbf4-4689-a561-224f56fa55a7
.....c'era elettricità in giro..... ET la captava.... non forme energetiche che avessero massa..... nemmeno folgori saettanti....Era qualcosa di leggero, ma di espanso, che doveva avviluppare tutto il luogo.... una città forse....le stesse energie che ET ormai riconosceva bene come umane le...
Post
27/06/2018 07:50:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.