25 NOVEMBRE,Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

19 novembre 2013 ore 11:42 segnala
25 NOVEMBRE, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: iniziative dei Comitati SE NON ORA QUANDO in giro per l’Italia

Snoq Cuneo:
Aderiamo allo Sciopero delle donne (www.scioperodelledonne.it) per protesta verso la cultura della violenza.
Se non ora quando Cuneo promuove l'adesione allo sciopero attraverso un flashmob itinerante per il centro cittadino. L'appuntamento è alle ore 18 in Corso Nizza angolo Corso Dante, per un percorso di flashmob itineranti tra Corso Nizza e Via Roma.

Snoq Torino:
22 novembre Stop al femminicidio presso Sel - via Cervino Torino
Incontro con la parlamentare Celeste Costantino e le associazioni:
Donne per la difesa della società civile, Se non ora quando, Le Bloomers, Rete delle donne per la Rivoluzione Gentile.
23 novembre: Se Non Ora Quando - Torino, nell'ambito del Tavolo per le Madri di Ciudad Juárez , di cui SNOQ Torino, fa parte, sarà presente all'iniziativa:
Mai più sola
Scarpe rosse nelle vetrine del Centro commerciale Ipercoop di via Livorno accompagnate da letture sul femminicidio (Area Centrale).
24 novembre: Se non Ora Quando parteciperà, con altre associazioni locali all'iniziativa:
'la violenza: dal trauma alla trasformAzione' presso la Casa di Quartiere di San Salvario - via Morgari 14 - Torino
TAVOLA ROTONDA - DIBATTITO sulle possibilità e i percorsi di trasformAzione, con:
Ilda Curti, Assessore Pari Opportunità,
Laura Onofri, Consigliera Comunale e Referente torinese del comitato Se Non Ora Quando
Roberto Poggi, dell’Associazione Cerchio degli Uomini
Alessio Miceli, dell’Associazione Maschile Plurale
Loredana Borinato, Isp. Capo del Corpo Polizia Municipale di Torino Servizio Sicurezza Urbana - Nucleo di Prossimità
24 novembre: alla Biblioteca di Airasca (Torino) alle ore 16 insieme con le associazioni Svolta Donna, AnLib, Coordinamento Donne ValPellice, Casa Betania, Il Cerchio degli Uomini e Uomini in Cammino,
Cinzia Ballesio di Snoq Torino nell'ambito dell'iniziativa dedicata alla giornata della violenza contro le donne, presenterà il progetto Potere alla parola
25 novembre al Comune Chieri (Torino) ore 21 Cinzia Ballesio di Snoq Torino presenterà il Progetto Potere alla Parola.
25 novembre Sereno Regis via Garibaldi 13 - Torino alle ore 21 da " Dispari a pari confronto per una comunicazione non violenta tra generi", fra gli altri interventi per Se Non Ora Quando interverrà la giornalista Milena Boccadoro e sarà proiettato il video di Cristina Comencini "L'amavo più della sua vita".


Snoq Biella:
Le Associazioni VocidiDONNE, Non Sei Sola, Donne Nuove e Senonoraquando celebrano insieme la giornata mondiale per l'eliminazione della violenza sulle donne e Vi invitano:
Lunedì 25 novembre 2013 ore 21 al cinema Verdi di Candelo alla proiezione del film
“E ORA DOVE ANDIAMO?" regia di Nadine Labaki
Giovedì 28 novembre 2013 Incontro/dibattito ore 21 al Teatro Sociale “PUOI SEMPRE FARE QUALCOSA” con interventi
Psicologa Simona Ramella Paia, Giornalista Giusi Fasano, Presidente ASS. NON SEI SOLA Ilaria Sala, con letture da “Questo non è amore”
Sabato 30 novembre 2013 Presso spazio interno della COOP installazione SCARPE ROSSE Contro il femminicidio


Snoq Ancona 13 febbraio:
In collaborazione con la Consigliera di Parità e con altre associazioni tra cui Terza Via, saremo in piazza con una consueta fiaccolata che culminerà per l'occasione con una serie di letture.
Inoltre chiederemo al comune di Ancona una assunzione di responsabilità nei confronti della violenza di genere invitando lo a voler esporre per in periodo di tempo illimitato il nostro striscione "basta femminicidi" sulla balconata sovrastante l'ingresso principale.
Stiamo anche lavorando per lanciare all'interno delle scuole, una serie di incontri sul tema della violenza di genere, che vengano "inaugurati" il 25 per essere sviluppati però da qui sino all'8 marzo(e oltre) con argomenti cardine differenti a seconda del grado della scuola.


Snoq Osimo:
Snoq Osimo ha organizzato per lunedì 25 novembre un incontro con tutte le scuole di Osimo e dei dintorni, con la Consigliera di Parità Pina Ferraro Fazio e con l’Amministrazione Comunale dal titolo “Riconoscere gli indicatori della violenza di genere”. Un convegno aperto a tutta la cittadinanza per comprendere meglio la genesi del fenomeno, le strategie e gli strumenti da utilizzare per riconoscere le varie rappresentazioni delle discriminazioni di genere e della violenza contro le donne.


Snoq Firenze:
23 novembre ore 9.00 presso Palazzo Vecchio. NO AL FEMMINICIDIO, IL VOLONTARIATO FIORENTINO CONTRO L A VIOLENZA SULLE DONNE. Interverremo con altre associazioni al convegno, che esaminerà il coinvolgimento del volontariato sul territorio contro la violenza di genere.
24 novembre ore 18.00 palestra di San Niccolò – Per l’eliminazione di ogni violenza contro le donne: riflessione a più linguaggi.
25 novembre aderiamo allo Sciopero delle donne e invitiamo tutte e tute a esporre un segno, un filo rosso, una spilla o un drappo alla finestra. Inoltre parteciperemo dalle 11.00 alle 12.00 all’iniziativa SCARPE ROSSE promossa dallo SPI CGIL in p.za Santa Croce, leggendo dei brani ed elencando le donne vittime di femminicidio del 2013.
Snoq Firenze leggerà i nomi delle donne vittime di femminicidio del 2013.
All’iniziativa hanno aderito anche Artemisia, Libera Toscana, Libere Tutte, Coordinamento contro la violenza e sessismo, Intersexioni, Coordinamento difesa 194.
25 novembre alle ore 17 alla Biblioteca di Scandicci: “CON NUOVI OCCHI” incontro aperto sul tema della violenza di genere e su come questo tema può essere affrontato con i giovani e gli adolescenti. SNOQ Firenze parlerà del concorso sugli stereotipi che presenteremo il 10 dicembre per il secondo anno (in collaborazione con SNOQ Napoli).


Snoq Livorno:
23 novembre l’appuntamento è con “Il Battello Rosa contro la violenza”, che salperà dagli Scali degli Avvalorati (di fronte alla Fortezza Nuova), alle ore 11, per un inedito giro lungo i Fossi di Livorno.
Le/i partecipanti saranno intrattenute/i con canti, letture, riflessioni e digressioni sul tema. Paola Pasqui, nota cabarettista livornese, condurrà questo strano viaggio, proponendo la sua “particolare visione del problema” nel corso di due soste (presso gli scali del Mercato Centrale e di Piazza Cavour), dove reciterà due brevi monologhi.
25 novembre, in Piazza Attias, è in programma l’evento “Voci contro la Violenza”. A partire dalle ore 18, donne, uomini, ragazze e ragazzi si alterneranno in un reading in piazza per dire no a qualsiasi forma di violenza e sopraffazione.


Rete 13 febbraio Pistoia:
Per il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, lanciamo un appello: CERCHIAMO DONNE E UOMINI INTREPIDI E INSONNI PER LA NOTTE TRA IL 24 E IL 25 NOVEMBRE. Chi fosse interessata/o ci contatti.


Snoq Venezia:
24 novembre presidio presso la stazione ferroviaria S. Lucia di Venezia dalle ore 12.00 alle ore 15.30 con esposizione sui gradini della stazione di un paio di scarpe rosse per ogni donna uccisa dall’inizio dell’anno.
Dalle ore 15.00 alle 15.30 flash mob: leggeremo i nomi delle donne uccise per dare la nostra voce alle donne che voce non hanno più, collocheremo sui gradini un cartello con il nome di ogni donna e un paio di scarpe rosse.
Aderiscono per ora alla nostra iniziativa la CGIL , lo SPI di Venezia, Assessorato cittadinanza delle donne e Culture delle differenze e il Centro donna
25 novembre Il Consiglio Comunale convocato il 25 novembre alle ore 15.00 a Ca’ Farsetti dedicherà il primo punto all’o.d.g. al tema della violenza di genere. Saremo presenti in sede consiliare per manifestare il nostro impegno su questo tema. L’appuntamento è alle ore 14.00 davanti al municipio per un presidio in cui porteremo dei cartelli che ognuna di noi è invitata a produrre sul tema del femminicidio e delle scarpe rosse.


Snoq Pordenone:
29 novembre – in collaborazione con Cinemazero: CGIL – CISL –UIL – Spi-CGIL – Fnp-CISL – Uilp-Uil Pordenone - Consigliera di Parità Provincia Pordenone – Commissione Pari Opportunità Comune Pordenone – Movimento Se Non Ora Quando Pordenone – Associazione Voce Donna-Centro Antiviolenza Pordenone – Associazione Culturale “Le Tre Lune” – Rappresentanza Sindacale Unitaria Provincia Pordenone
Ore 9.15 /12.15 - Aula Magna – Liceo Scientifico Grigoletti
“Ragazzi e ragazze nel Friuli-Venezia-Giulia: rapporti di genere, esperienze e percezioni di violenza”
Incontro con le studentesse e gli studenti delle scuole superiori. Relatrice: Lucia Beltramini (Psicologa e dottore di ricerca presso la facoltà di Psicologia dell'Università di Trieste)

Snoq Padova:
Sabato 23 novembre ore 11.30 lungo via Roma
Flash mob NO alla VIOLENZA sulle DONNE.

Snoq San Donà di Piave:
Organizza insieme ad altre associazioni (IN)VISIBILI SMPRE
24 novembre Ore 15.00, p.za Indipendenza, l’iniziativa vede coinvolta tutta la cittadinanza in un grande evento che durerà tutto il pomeriggio dl 24 novembre. All'interno della manifestazione (vi allego le locandine) ci sarà un momento solo di SNOQ durante il quale ricorderemo le donne uccise per femminicidio quest'anno.


Snoq Barletta:
“Storie di donne e anche la mia” un monologo teatrale sul tema della violenza, scritto, diretto e interpretato da un'attrice/autrice attirice, Michela Diviccaro. E' una vicenda autobiografica. L’iniziativa sarà in un quartiere molto popoloso e non centrale di Barletta, 24 novembre ore 19.30 Chiesa di SS.Trinità.


Snoq Napoli:
Aderiamo all’iniziativa dello “Sciopero delle donne” (www.scioperodelledonne.it) attraverso l’azione di divulgazione in città delle azioni proposte e attraverso la richiesta al Comune di esporre per quella giornata un drappo rosso sull’edificio comunale.
- il 19 Novembre Laboratorio sulla violenza di genere presso l’Istituto Pansini
- il 25 Novembre la mattina saremo presso l’istituto psicopedagogico Mazzini incontro/scambio con le studentesse e gli studenti degli Istituti Villari e Pansini per un reading ed un flash-mob ; presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino intervento Snoq su DL Sicurezza/Violenza sulle donne nella giornata di studio del Comune di Napoli “Mai più violenza contro le donne” indetta dalla Consulta delle Elette, con la partecipazione delle consigliere e delle associazioni femminili; il pomeriggio nella galleria Principe Umberto Reading teatralizzato curato da Fabrizio Miano con brani da “Ferite a Morte” di Serena Dandini con la partecipazione di 50 allieve/i del Liceo Villari
-il 28 Novembre presso il liceo Pansini Laboratorio sull’Educazione di genere
- OBR Napoli Sabato 23 Novembre durante la partita Napoli Parma sarà esposto uno striscione sulla Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. In tribuna stampa sarà distribuito una brochure a riguardo ai giornalisti.


Snoq Salerno:
25 novembre ore 21.00 Una performance organizzata al Teatro Ghirelli di Salerno dal titolo INCANCELLABILI, che presenterà un monologo sull'infibulazione e uno sulle donne sfregiate con l'acido. Segue la testimonianza diretta di una donna salernitana sfregiata con l'acido dal marito.


Snoq Catania:
Le Voltapagina, SNOQ CT, Udi Catania, AssociazioneSen Licodia, Arcigay Catania, Associazione Antimafia Rita Atria, Associazione Casablanca, la Ragna-tela, COPE, ASIFI, OpenMind GLBT Catania, CGIL Catania, ANPI Catania aderiscono allo Lo Sciopero Delle Donne. Il 25 novembre è anche la giornata in cui, a Catania, inizia il processo d'appello per il femminicido di Stefania Noce. Le manifestazioni inizieranno al mattino con un sit-in al tribunale di Catania dalle 9:00 alle 12:00 indosseremo tutt* qualcosa di rosso, ogni associazione o singolo è naturalmente liber* di esporre striscioni e/o manifesti.
Snoq Reggio Calabria:
25 novembre – Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”. Aderiamo allo SCIOPERO DELLE DONNE e lavoreremo all'interno del “coordinamento 25 novembre-Reggio Calabria” insieme a Arcigay “I due Mari” Reggio Calabria, associazione “Jineca-percorsi femminili”, associazione “Il Bak” associazione “Snap”,centro antiviolenza "Margherita",Energia Pulita,comitato provinciale FIPAV Reggio Calabria. Incontreremo nei giorni precedenti le scuole e le atlete della pallavolo.
24 novembre saremo sulle scale del teatro Cilea con un presidio informativo dove distribuiremo nastri rossi. Il 25 sempre davanti al Cilea ci sarà un flash mob e dopo tutte e tutti in piazza Italia addobbata di drappi rossi dove i ragazzi dell'accademia delle belle arti produrranno un lavoro sul tema, il centro studi danza riproporrà l”one billion rising”, musicisti attori e semplici cittadine e cittadine si esprimeranno in modo libero per dire BASTA ALLA VIOLENZA SULLE DONNE IN OGNI SUA DECLINAZIONE indossando qualcosa di rosso. Sempre in piazza chiederemo l'adesione delle cittadine e dei cittadini alle richieste del nostro documento politico che presenteremo alle istituzioni locali Tantissime le adesioni per i drappi rossi e i 15 minuti di astensione lavorativa.


Snoq Roma:
Aderiamo allo Sciopero delle donne del 25 novembre con:
"DONNE IN PIAZZA"
La violenza ci costa...la vita
PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO dalle ore 17.00 alle ore 19.00
Indossiamo guanti rossi, o una maglia, un foulard o un nastro rosso.
Sulla scalinata centinaia di scarpe rosse saranno in memoria di tutte coloro che quelle scarpe, purtroppo, non indossano più. E ancora un filo rosso di pensieri: chi vorrà, potrà attaccare sui fili rossi che legheranno la piazza, un biglietto con una propria riflessione, un messaggio, un nome...


Snoq Factory (Roma):
UN LUNEDI' DA LEONESSE
Il 25 novembre di “Se non ora quando Factory” a La Pelanda di Roma (Macro Testaccio) dalle 21,30.
Con: LUNETTA SAVINO, LIDIA RAVERA, FRANCESCA REGGIANI, FRANCA VALERI, VIRGINIA RAFFAELE, EMANUELA GRIMALDA, DIANA TEJERA, PILAR, LOOP LOONA, THE SESSION VOICES, ASHAI LOMBARDO AROP, LOREDANA LIPPERINI...e tante altre artiste.
"Per combattere la violenza contro le donne servono tante cose, ma una è decisiva: che le donne, a tutte le età, non si sentano insignificanti, deboli, vittime. Che abbiano abbastanza fiducia in se stesse per avere il coraggio di sottrarsi a relazioni che potrebbero metterle in pericolo, e la forza di scegliere la vita che desiderano. Che la loro vita, la loro cultura e il loro immaginario siano pieni di storie di donne da cui prendere slancio, e di figure femminili su cui arrampicarsi allegramente per crescere nella stima di sé.
Per questo il 25 novembre vi invitiamo ad una festa. Si proprio una festa, per celebrare la forza delle donne, per ridere insieme, pensare, ballare e cantare."


Snoq Cerveteri:
25 novembre
Ore 9.30 le donne di Senonoraquando-Cerveteri appenderanno alla finestra del Palazzo Comunale di Cerveteri un drappo rosso.
Ore 10/13 raccolta delle scarpe e verniciatura presso l'Istituto Statale d'Istruzione Superiore"E.Mattei"
Ore 10/16 raccolta delle scarpe e verniciatura Piazza Aldo Moro (a cura di Dimensione Danza Duemila)
Ore 10.15/30 Sciopero per dire mai più alla Violenza contro le donne.
Ore 11/13:50 inizio corso di Educazione Sentimentale nelle quinte classi dell'Istituto d'Istruzione Superiore "E.Mattei"
Ore 16.30 installazione Scarpe Rosse scalinata piazza Aldo Moro Piazza S.Maria ( a cura di Dimensione Donna Duemila)
Ore 17 flash mob Piazza Santa Maria (a cura di Dimensione Donna duemila).
Ore 17.30 spettacolo musicale.
Ore 18.00 proiezione WE WANT SEX sala Ruspoli, p.za Santa Maria, segue dibattito “Da oggi cambiamo rotta”


Snoq Cagliari:
Aderiamo allo Sciopero delle Donne per fermare la cultura della violenza contro le donne.
L’Associazione SNOQ-Cagliari, insieme alla CGIL Cagliari e alla UIL Sardegna e in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità di Cagliari e con l'Assessorato con delega Pari Opportunità Comune di Cagliari, partecipano con fermezza all’iniziativa a livello nazionale dello “Sciopero delle donne”.
Ci riuniamo per un breve percorso nelle strade di Cagliari (da Piazza Garibaldi al Bastione ore 18.00) indossando un capo di vestiario rosso e portando al collo un paio di scarpe rosse.
Al Bastione, chi vuole depositerà le scarpe rosse e potrà ascoltare letture dal testo "Ferite a morte" di Serena Dandini.


Snoq Tigullio:
Snoq Tigullio con il Comune di Lavagna organizza per il 21 novembre CREDEVO…immagini, musica, letture contro la violenza sulle donne.


Snoq Genova:
22novembre presso Palazzo Ducale ore 10.00, in collaborazione con il Comune di Genova presenta: L’AMAVO PIU’ DELLA SUA VITA, di Cristina Comencini.


Snoq Priverno:
FEMINEUS (gruppo di associazioni composto da Pro loco Priverno, Nova Quadrivium, Se Non Ora Quando Priverno, Viale del Cinema, A Portata di Mamma, Sistema Museo in collaborazione con il Comune di Priverno e il Museo Archeologico di Priverno) ha organizzato una serie d’eventi a partire dal 23 novembre, tra cui conferenze, mostre, tavole rotonde e proiezioni di film, tesi ad enfatizzare le tante forme di violenza praticate contro le donne e gli sforzi compiuti nel mondo, in Italia e nella realtà privernate per prevenirne la diffusione.
Gli eventi commemorativi avranno inizio il 23 novembre e termineranno il 1 dicembre e verranno dislocati tra la Piazza del Comune di Priverno, la sala delle cerimonie, i portici comunali e Palazzo Antonelli sede del Museo Archeologico.


Snoq Chieti:
il 23 novembre sosteniamo, attraverso il Tavolo di lavoro Chieti Più Al Femminile di cui facciamo parte, l'iniziativa del Centro Antiviolenza Coop Alpha, NO 363 ALLA VIOLENZA, ore 15.30 presso Confcommercio.


Snoq Teramo:
Nella mattinata del 25 novembre collaboriamo all’iniziativa, organizzata dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Teramo e dalla Consigliera di Parità Provinciale, che vede coinvolte diverse scuole della città nell’attività di sensibilizzazione sul tema della violenza contro le donne; verrà proiettato il film “Ti do i miei occhi” di Iciar Bollain, interverrà una rappresentante del centro antiviolenza “La Fenice” ed è previsto un dibattito. Nel pomeriggio del 25 novembre il Comitato parteciperà all’iniziativa organizzata dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Giulianova (Teramo) che prevede un corteo, una fiaccolata e della musica nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Inoltre, nei giorni passati, siamo state coinvolte, in occasioni di assemblee di istituto presso scuole del territorio provinciale in dibattiti con studenti e studentesse sul tema del femminicidio e sui gravi fatti riguardanti lo sfruttamento sessuale delle 2 adolescenti di Roma venuto alla luce giorni fa.


Snoq Lodi:
25 novembre WALK AGAINST THE VIOLENCE WAV Una "camminata" per le principali vie centrali della città, lettura di brani sul femminicidio, nomi delle vittime nel 2013, posa scarpe rosse in piazza della Vittoria. Mobilitata tutta la città, comprese associazioni sportive specialmente maschili. Comune in prima linea.
Inoltre il 25 novembre ci sarà un Consiglio Comunale Straordinario dedicato alla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.


Snoq Mantova:
Aderisce con convinzione allo Sciopero delle Donne e rilanciamo con ancora più fermezza l'appello allo Sciopero delle donne per il 25 novembre prossimo, convinte che solo un'azione forte possa indurre il nostro Paese a una riflessione seria sulla violenza contro le donne.


Snoq Brescia:
TIASPETTIAMO LUNEDI 25 NOVEMBRE ORE 17-19 SOTTO LA LOGGIA per riflettere, parlare, ascoltare, cantare insieme, fare proposte.
L’HO UCCISA PERCHE’ L’AMAVO. FALSO!
La violenza sulle donne è una forma insopportabile di violenza perché distrugge la parola come condizione fondamentale del rapporto tra i sessi.
Se non ora quando? – Comitato di Brescia
Aderiscono all’iniziativa : Casa delle donne di Brescia, Maschile Plurale, Il Cerchio degli uomini, Colori e Sapori, Camera del lavoro di Brescia, Donne SPI CGIL9988888, Funzione Pubblica CGIL


Snoq Cesano Maderno (Monza-Brianza):
SeNonOraQuando? – Cesano Maderno promuove:
sabato 23/domenica 24/lunedì 25 “scarpe rosse” nel cortile del Palazzo Arese Borromeo + progetto espositivo di Silvia Vincenti “Il pensiero addosso”.
domenica 24 h.16.20 letture e poesie a cura del Laboratorio Teatrale “Il nodo nell’albero”.
domenica 24 h.17.20 “Tea in rosa”.
domenica 24 h.18.00 Marina Calloni, sociologa e scrittrice nonché Ambasciatrice Italiana della Fondazione “Global Foundation for the Elimination of Domestic Violence”, presenta il Progetto Scotland e il suo ultimo libro “Il male che si deve raccontare”.
Rete donne Cremona/Snoq:
domenica 24 novembre ore 18.30 arci via speciano: “CATTIVE RAGAZZE” stereotipi femminili e donne vere nei linguaggi narrativi di oggi, incontro con Elena Orlandi (editor, redattrice “lo spazio bianco.
lunedì 25 novembre tutto il giorno: sciopero delle donne. un drappo alla finestra, un nastro o qualcosa di rosso indosso per dire no alla violenza.
ReteDonne SeNonOraQuando Cremona aderisce alla campagna “posto occupato”


Snoq Pioltello:
L’assessorato alle pari opportunità in collaborazione con SNOQ Pioltello (Se Non Ora Quando?) hanno organizzato vari appuntamenti in Novembre in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne tra i quali:
- 26 novembre, ore 21, “PAURA DENTRO CASA: VIOLENZA E RISCATTO”
Incontro con Marina Calloni, Università Milano Bicocca, coautrice con Simonetta Agnello Hornby del libro “Il male che si deve raccontare” e Giorgia Serughetti (Snoq Factory)
SALA EVENTI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE
- 29 novembre, ore 21, “IO PERCHE’ GLIEL’HO LASCIATO FARE”, storie di soprusi e negazioni nel quotidiano delle donne. Spettacolo Teatrale – Compagnia Teatro D’Oltreconfine presso Palazzo Comunale


Snoq Varese:
sabato 23 novembre dalle 15 alle 19 in piazza del Podestà Varese
NON ESISTE CHI PICCHIA E UCCIDE PER AMORE
Aderiscono all’iniziativa: AIDDA, Albero di Antonia, Amico Fragile, Anpi Sezione Varese, Banca
del Tempo Gallarate, Banca del Tempo Varese, Cast, CGIL, CISL-LAGHI, UIL, Cooperativa
Aquilone, Coordinamento Donne Acli, Coordinamento Donne PD, Coordinamento Donne PDL,
Coordinamento Donne SEL, Donna Sicura, Donne in Nero, FIDAPA, Fondazione Felicita Morandi,
Il Passo, Ordine dei Medici, SNOQ Varese, UISP, Universauser.
Con il Patrocinio di: Provincia di Varese, Consigliera di Parità e Consulta Femminile Provinciale.
5d2ad2ab-f7aa-431c-ad64-86fbf5294a80
25 NOVEMBRE, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: iniziative dei Comitati SE NON ORA QUANDO in giro per l’Italia Snoq Cuneo: Aderiamo allo Sciopero delle donne (www.scioperodelledonne.it) per protesta verso la cultura della violenza. Se non ora quando Cuneo promuove l'adesione allo...
Post
19/11/2013 11:42:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.