Era tutto facile

29 maggio 2018 ore 13:26 segnala
Da bambini era tutto più facile. I problemi maggiori erano andare bene a scuola, avere amici con cui giocare e fare colpo sulle bambine. Non c'era altro di cui preoccuparsi. I genitori si prendevano cura di tutto, ti facevano da mangiare, ti vestivano, ti portavano a calcio e ti dicevano cvosa fare e quando. Poi Marcello aveva un rapporto speciale con il padre, ovviamente adorava la madre, ma con il padre era tutta un'altra cosa. Il padre era il giudice e l'avversario con cui Marcello aveva a che fare ogni giorno, ma lui lo amava alla follia. Dover dimostrare qualcosa al padre era tutto il mondo di Marcello, anche quando gli andava contro era comunque un dover dimostrargli il suo valore, si perché lui era ribelle ma mai falso, la sua ribellione era frutto di un inconscia voglia di dimostrare al padre che lui sapeva ragionare, sapeva essere ponderato, sapeva essere uomo, poteva essere un uomo con le palle come il padre voleva. In fondo Marcello voleva essere suo padre, il suo eroe.
5b27d088-f4ab-401a-af5d-3e2212042cdc
Da bambini era tutto più facile. I problemi maggiori erano andare bene a scuola, avere amici con cui giocare e fare colpo sulle bambine. Non c'era altro di cui preoccuparsi. I genitori si prendevano cura di tutto, ti facevano da mangiare, ti vestivano, ti portavano a calcio e ti dicevano cvosa fare...
Post
29/05/2018 13:26:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.