COME TOGLIERVI UNA DONNA DI TORNO

25 ottobre 2011 ore 09:16 segnala


Qualche sera fa, rivedendo con un amico il film ATTRAZIONE FATALE, ci siamo ritrovati a ragionare sulle paure maschili e su come affrontarle. Il film è noto per aver terrorizzato milioni di americani, sospingendoli verso un nuovo puritanesimo. Contenti loro, che se la fanno sotto per così poco. Certo, il problema dello stalking esiste ma c'è modo e modo di rispondergli. Vediamo un po', facciamo qualche esempio illuminante... Diciamo che state qui, in una community, per darvi al gioioso rimorchio e finalmente trovate un bel faccino nella vostra città. Via con messaggini, gif, fiorellini, bacetti, ciccipalli, puccipucci, triketrak e tutte le solite cose che tocca fare per avere un etto di ciccia, non andando direttamente dal macellaio. E finalmente scatta l'appuntamento, eccola lì, graziosa, attraente, che invece di dirti "Andiamo a prendere un caffè" esordisce subito con "Conosco proprio il motel adatto". Ora, al di là del non credere alle vostre orecchie, ovviamente vi precipitate e vi fate la vostra migliore cavalcata da un pezzo a questa parte. E, altrettanto ovviamente, mentre voi state al bagno a lavarvi preventivamente l'organo indispensabile, lei si segna tutti i dati della vostra patente. Così che, tempo una settimana, quando si sarà fatta più insistente lei e più recalcitranti voi, se ne andrà in circoscrizione e chiederà, gratuitamente e ad uso richiesta tessera dell'autobus, il vostro certificato di stato di famiglia, che comprende tutti i dati di vostra moglie. Poi, scaricando un semplice programmino delle Finanze, ricaverà anche i dati dei codici fiscali, esponendo vostra moglie al rischio di ritrovarsi con una lettera di dimissioni dal lavoro non mandata da lei stessa e voi a ritorsioni fiscali terrificanti da parte dell'Ufficio delle Entrate... Adesso, vi trovate scaraventati nell'incubo? Tremate come foglie al suo solo pensiero? Temete che entri a casa vostra, attacchi il phon alla presa della corrente e lo getti nell'acquario friggendovi i pesci rossi (un Oranda e un Testadileone, si sa...)? Via, non fate così! Anzi, ringraziate Iddio per la fortuna che vi ha dato di poter esercitare tutto il vostro spirito diabolico e passate alla controffensiva. Prima di tutto, importantissimo, parlate di lei con vostra moglie, in maniera scherzosa e continua, senza darle peso, tipo "Sai che c'è una matta nell'ufficio che continua a starmi dietro, che cosa assurda!". Tanto gliene avrete parlato che non ci farà più caso, figurarsi sospettare che ci avete fatto qualcosa. Dopo di che, via! Si parte! Dategli appuntamento, arriverà incazzatissima perchè non ve la siete filata per giorni e giorni, voi fate come se fosse niente e portatela in un ristorante. Primo, mettersi subito il tovagliolone al collo. Secondo, ordinare bucatini all'amatriciana, sbrodolarsi e succhiarli a tutta forza. Magari cercate anche di schizzargli il sugo addosso. Terzo, bevete Coca Cola, a litri, e gonfiatevi come un dirigibile. Importantissimo, un piattone di fagioli con le cipolle per secondo. Al momento di pagare dite al cameriere, ad alta voce chè vi sentano tutti: "Scusi, non abbiamo un soldo, vado a un bancomat!" e lasciatela lì a crogiolarsi nella vergogna. Uscite, trovate il bancomat, girate per i negozi, fumatevi un sigaro toscano, godetevi il tramonto, date il becchime ai piccioni, aspettate davanti a una edicola che arrivi l'edizione della sera. NON tornate prima di un' ora e mezza, come minimo. E NON lasciate mance, anzi, potendo, pagate tutto in monetine, come un vero pezzente. In macchina, mentre lei già sarà furibonda, NON guardatela ma tenetela sotto controllo con la coda dell'occhio e premuratevi di eseguire la vostra migliore pulizia nasale e auricolare, fingendo che lei non vi veda inorridita, pulendovi le dita sotto il sedile della macchina. Cercate di tenervi al centro della strada e, quando il solito coatto spazientito vi sorpasserà sulla destra, esplodete in bestemmie degne di un musulmano ubriaco e lanciate maledizioni comprensive di espressioni clinico-ginecologiche tali che neanche il dottor House si sognerebbe sotto effetto della morfina. E mentre lei si ritrae terrorizzata dallo scoppio di furia, infilatele la mano sotto le gambe, sbandando col volante. Ma NON per toccarla amorevolmente, solo per afferrare il crick che avrete lasciato lì allo scopo, e brandirlo dal finestrino. Arrivate ancora bestemmiando al solito motel e NON fate caso al suo improvviso - e sospetto - mal di testa, anzi uscite diretti e apritele la portiera dicendo: "Forza, che tra un'ora c'è la partita alla tele". In camera, NON stendetevi sul letto, assolutamente, ma state sopra. Avrà così modo di apprezzare pienamente il panorama spettacolare della vostra pancia clamorosamente dilatata dalla Coca Cola. Importantissimo, ricordatevi in previsione dell'incontro, di "darvi da fare da soli" almeno tre volte, non vi si rizzerà neanche se nel letto avrete Jessica Rabbit. Possibilmente, sudate: fa sempre effetto. E, grazie al piatto di fagioli e cipolle, potrete esibirvi in divertentissime - per voi - imitazioni dei geyser naturali del parco di Yellowstone. Alla fine, disfatti e inerti, afflosciatevi di fianco a lei e accendetevi il toscano, quel che ne è rimasto, concentrato perfetto di nicotina ammorbante; e, se ancora vi regge lo spirito, date la colpa a lei per non esserci riusciti, dicendo che vi siete sentiti umiliati perchè non ha pagato lei il ristorante e vi ha costretto ad uscire davanti a tutti. Tornando verso casa sua, si sa che siete un gentleman e la volete riaccompagnare anche se vi avrà chiesto più volte di lasciarla alla fermata del bus, continuate a insistere per avere un altro appuntamento sessuale perchè il vostro capoufficio sta con una pervertita e gli piacciono gli scambi di coppia, così in previsione di una promozione, sarebbe il caso che lei si mostrasse disponibile. Sì, va bene che il capo ha settant'anni e una gamba di legno, però è così simpatico... Aspettate che scenda da sola e tornate a casa. Non vi richiamerà mai più; e se dovesse farlo allora vuol dire che è una vera maniaca sessuale, in tal caso ditemi dov'è l'appuntamento che ci vado io...
5eeefda3-a441-417b-a645-62774a99d957
« immagine » Qualche sera fa, rivedendo con un amico il film ATTRAZIONE FATALE, ci siamo ritrovati a ragionare sulle paure maschili e su come affrontarle. Il film è noto per aver terrorizzato milioni di americani, sospingendoli verso un nuovo puritanesimo. Contenti loro, che se la fanno sotto per...
Post
25/10/2011 09:16:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    16

Commenti

  1. drittoinvena 25 ottobre 2011 ore 09:21
    delle volte basta essere se stessi x far scappare una donna!.........
  2. crenabog 25 ottobre 2011 ore 09:23
    indubbiamente! ahahahah!
  3. solo.lettore 25 ottobre 2011 ore 09:24
    Gentile Crenabog, ho preso debita nota delle indicazioni elencate nel suo sintetico corso di formazione. Solo un chiarimento... per chi come me non è appassionato di calcio e non segue partite in TV, posso dire di dover correre a fare le analisi del sangue e delle urine come faccio dopo ogni rapporto occasionale ?? Grazie assai della sua esperte consulenza.
  4. crenabog 25 ottobre 2011 ore 09:32
    x solo.lettore: l'idea del test dell'HIV è sublime e va presa seriamente in considerazione. Il parlare del calcio, per uno come me che non sa neanche se la palla è tonda o cubica, è un plus che dimostra come lo scherzo, per essere veramente atroce, vada preparato nei minimi particolari, magari anche leggendosi una copia del Corriere dello Sport. Buon divertimento!
  5. solo.lettore 25 ottobre 2011 ore 09:39
    Ok... vado a comprare il Corriere... //ah si, mi devo ricordare di dire "dello Sport" //
    A presto. :-)
  6. crenabog 25 ottobre 2011 ore 09:40
    sì, anche io ho dovuto cercare con Google "titoli di giornali sportivi italiani" ahahahahah! ci si sente!
  7. MADDY85 25 ottobre 2011 ore 09:46
    ammetto che il post scritto in maniera ironica può anche essere divertente da leggere....ma penso che l'argomento toccato forse meritava un attimo di serietà....volevo chiedere a questo (spero ipotetico) gentiluomo come si sentisse dopo aver scaricato una donna in questa maniera ed essere poi rincasato...sarà riuscito a guardare la moglie negli occhi?..... ;-)
  8. crenabog 25 ottobre 2011 ore 09:52
    Assolutamente! Siccome avevo fatto in precedenza un post omaggio alle donne-pensanti ed ero invece stato accusato di non aver parlato dei maschi, ecco che stavolta ho dedicato la mia cavalcata di boutade tutta a loro. Ci mancherebbe che davanti ad un Gino Bramieri, impegnato sul palco a divertire gli spettatori con le sue barzellette, ci si mettesse ad analizzarle cercandone i lati seri! Se devo fare un post serio, lo faccio, ma questo decisamente NON lo è! E poi, oh, certo che il tale sarà riuscito a guardare la moglie negli occhi. Certo. Esattamente come mia moglie guardava negli occhi me, dopo avermi più volte parlato del collega dell'ufficio - ed esserci stata a letto per un anno e mezzo... e qui la romanza RIDI PAGLIACCIO ci starebbe tutta, ma non ho il link di youtube da allegare.
  9. MADDY85 25 ottobre 2011 ore 10:06
    io parlavo del post...se ne hai fatto uno prima o ti stavi riferendo a Gino Bramieri ecc...non potevo saperlo..ho espresso un mio parere su ciò che ho letto...e cmq la risp alla mia domanda nn era personale...purtoppo ci sono mogli e mariti che rincasano facendo finta di nulla...ma nn dimentichiamoci quelli (anche se pochi) che hanno ancora dei principi morali. :-)
  10. crenabog 25 ottobre 2011 ore 10:09
    oh non preoccuparti, stavo solo specificando come mai avevo fatto questo post, oltre allo spasso di divertirci scherzando tra noi, chiaramente. niente di personale, qui, quando venite, potete scrivere tutto quello che vi pare, non me la prendo o, nel raro caso che me la sia presa, di solito spiego il come ed il perchè. certo che di gente con principi morali ce ne sta tanta, e grazie a Dio, aggiungerei. Comunque il post è una rivisitazione di quel vecchio film, per dire che non serve farsi prendere dall'angoscia, bisogna sempre controbattere.
  11. MADDY85 25 ottobre 2011 ore 10:18
    concordo ... :-) buona giornata
  12. crenabog 25 ottobre 2011 ore 10:25
    buona giornata anche a te!
  13. LadyFlowery.70 25 ottobre 2011 ore 10:42
    nn ci posso credere dai consigli a uomni ma come sia possibile e tutte cosi sono le donne ???me moro dal ridere ahahahahaahah mann e vero nn sono tutte cosi le donne uffa ahahahahahah ci sono donne che nn vanno al sodo ma prefriscono ben altro uffa......ecco allora per il prossimo post dai consigli alle donne che ci sono ancora donne che nn sono come le hai descritte tu anzi so sfortunate nn ci sanno fà con uomini ahahahahahahahah managgia ahahahahahaah

    :rosa :bye
  14. crenabog 25 ottobre 2011 ore 10:45
    x LadyFlowery70, e chi ha mai detto che tutte le donne son così? ahah! per carità! si parlava delle maniache che fanno stalking, come la protagonista del film in questione, ovviamente. E poi, prima avevo scritto il post LE DONNE VERE HANNO LE CURVE che, come ripeto, era dedicato alle donne col cervello, ora ne ho fatto uno per farci due risate, visto che quello prima sembrava essere stato troppo serio. Quanti ne devo fare ancora? Un saluto!
  15. LadyFlowery.70 25 ottobre 2011 ore 11:04
    oddio mi sno persa il film allora e le maniache oddio e nn lo letto allora ahahahahahahahah managgia eppurelo letto tutto in fiato e allorami sono persa il film e lemaniache odddio ahahahahah
  16. crenabog 25 ottobre 2011 ore 11:06
    ma sei terrificante! leggile le cose, poi scrivi pure tutto quello che ti pare, ma leggile ahahah!!!
  17. VenaCava 25 ottobre 2011 ore 14:08
    Fantastico... Crena tu qua parli agli uomini ma c'è anche chi non ha bisogno di tutto questo e ci fa scappare comunque eheheheh. Mi son persa dietro all'ironia, come sempre sublime. baci
  18. forteapache 25 ottobre 2011 ore 14:18
    Vedi cos'è la tragedia? Che tu fai un post ironico, divertentissimo, degno sicuramente di applausi, e alcune donne che fanno, invece? Ci imbastiscono un discorso serio. Bisogna dimostrare prima di tutto che "loro sono diverse" dalla donna del racconto. Vedrai anche che più in là qualcuna ti racconterà anche la sua vita, per rimarcarlo. Non finirò mai di strabiliarmi, viaggiando nei blog ... Una lode comunque alla tua incredibile pazienza.
  19. Lucrezya57 25 ottobre 2011 ore 14:20
    :many :many :many :many :many
  20. la.claudia65 25 ottobre 2011 ore 14:53
    I.N.C.O.M.M.E.N.T.A.B.I.L.E :bataboing ...................................................
    :fiore cla :fiore
  21. cosillo 25 ottobre 2011 ore 15:12
    Hai dimenticato di dire che nello scegliere il ristorante è necessario accertarsi prima che non abbia il servizio di pagamento bancomat-carta di credito.
    Se non ci fossi io!
    :bye
  22. ANDROMEDA1959 25 ottobre 2011 ore 15:43
    :many Ovvio che gli stessi consigli valgono per le donne vittime di stalking :many :fiore :fiore :fiore
  23. illaka 25 ottobre 2011 ore 18:00
    Crena... che difficoltá che impegno poveri bimbi!! e pensare che a noi bimbe per scrollarseli di dosso basta fargli credere che -.-.-.-. :many
  24. crenabog 25 ottobre 2011 ore 20:35
    x VenaCava, grazie, direi che gli antistaminici mi avevano reso abbastanza scoppiettante , per fortuna... eheh!
  25. crenabog 25 ottobre 2011 ore 20:38
    x forteapache, ah be', nulla di nuovo sotto il sole, direi. Ricordo ancora anni fa che la tele mandò in onda tutta una serie, settimanale, di Panariello in tournèe per l'Italia, ogni settimana si fermava in una città e faceva lo spettacolo facendo morire la gente dalle risate. Poi, una delle ultime puntate, in Sicilia, gli toccò stare due ore davanti ad un pubblico che non fece una risata che fosse una. Dio, io mi sarei ridotto alle dimensioni di uno gnomo da giardino al posto suo, fu eroico ad arrivare in fondo. Forse, se avessero messo dietro lo schermo con la traduzione e le spiegazioni, magari qualcuno avrebbe riso, chi lo sa! Salutoni!
  26. crenabog 25 ottobre 2011 ore 20:39
    x Lucrezya57 , immagino che quella tipa sia una col pelo sullo stomaco, eh? ahahahah!!!
  27. crenabog 25 ottobre 2011 ore 20:39
    x La.Claudia65, vero? ah, ma son capace di ben di peggio...eheheheheheh!!!
  28. crenabog 25 ottobre 2011 ore 20:40
    x Cosillo, giustissima ed encomiabile osservazione, ah, mi sei prezioso, bisognerà rivedere le strategie! ahahah!
  29. crenabog 25 ottobre 2011 ore 20:41
    x Andromeda1959, oh, io son sempre dell'idea che ogni vera signora debba sempre portare con sè nella borsetta un rasoio a lama libera così al primo stalker che capita...zac!
  30. crenabog 25 ottobre 2011 ore 20:43
    x illaka, ciao carissima! ah le donne, se ne potrebbe aprlare per anni! te ne racconto una, su Fbook ho ritrovato un mio grande amore con cui stetti per più di tre anni, gli scrivo e sai che mi risponde? "Scusa, Marco chi?" ahahahahah! per carità!
  31. Evelin64 25 ottobre 2011 ore 21:24
    Esilarante!! :-))
    Trovo sia di una fantasia stratosferica, anche se molto, ma molto impegnativa come strategia :hihi :hihi :hihi
    Buona serata...Evelin :bye
  32. crenabog 25 ottobre 2011 ore 21:39
    x Evelin64, sai, io seguo i leggendari insegnamenti di Marcello Marchesi e di AMICI MIEI: lo scherzo, per venire bene, deve essere il più complicato ed elaborato possibile. Allora sì che è uno spasso! Abbracci! tanto per dirne una che mi viene in mente, penso che quasi tutti voi, da piccoletti, sarete passati davanti ai citofoni, avrete schiacciato qualche pulsante e sarete scappati via; un giochino innocente e sempre classico. Io invece, da grande, potendo stare fuori la notte, aspettavo che tutti dormissero e poi attaccavo i pulsanti con lo scotch così la gente doveva scendere in pigiama bestemmiando per far smettere il citofono...ahahahaha! Che bestia!
  33. illaka 25 ottobre 2011 ore 23:50
    crena... effettivamente chi porta il nome marco... ne ho una esperienza personale, a volte é proprio meglio dimenticarli!! :many
    Illa
  34. crenabog 26 ottobre 2011 ore 14:54
    x illaka...perchè, tutti gli altri no? ahahahahah!!!
  35. illaka 26 ottobre 2011 ore 15:25
    gli altri... se sono stati AMORE mica si dimenticano, anzi!!
    :many
  36. crenabog 26 ottobre 2011 ore 15:34
    tu dici? io con quella con cui stetti per tre anni, manca poco che facevamo progetti matrimoniali, ahah, e ora dice "Marco chi?", ma per carità! via, tutti gay!!!
  37. kimi.777 26 ottobre 2011 ore 21:54
    :many Crenaaaaaaaa :pazz :clap :clap :bye :bye :bye
  38. crenabog 26 ottobre 2011 ore 23:44
    x kimi.777, non sempre...e non del tutto, ma sufficientemente!
  39. cioccolatino111 27 ottobre 2011 ore 18:48
    per togliersi di torno una "femme fatale schizoide" è abbastanza riempirsi la bocca con aglio e cipolla, urlarle in faccia sproloqui blasfemi e accendere una motosega;-)
  40. ninfeadelnilo 27 ottobre 2011 ore 20:09
    Marco, da te c'è sempre da aspettarsi di tutto, ma arrivare a fare scuola di questo tipo di bon ton.... :sbong proprio non me lo aspettavo. Spero che non siano tutti così agguerriti e presi a scaricare fardelli scomodi. Devo anche dire, che cose del genere vengono, anche se non proprio così spero, rivolte anche a donne che non si sono offerte già dalla prima sera ma, a quelle che del rapporto ancora ne fanno una storia seria e trovano uomini alquanto st :cens Posso dare io un consiglio alle donne come tu lo hai dato agli uomini. Quello di inquadrare sempre con chi si esce prima di dare ciecamente se stesse, per non doversi ritrovare in situazioni così terra terra. La classe non è da tutti. Ammesso e non concesso che esistano davvero uomini così raffigurati nel tuo divertentissimo post. Mi auguro sia la tua solita burla da prendere a ridere come parodia allo stalking femminile.Te possino.Ma, come te vengono in mente. :hehe Raffy
  41. crenabog 27 ottobre 2011 ore 21:11
    x cioccolatino111, oddìo, non saprei, se è veramente una maniaca, presentarsi con una motosega potrebbe eccitarla...ahahah
  42. crenabog 27 ottobre 2011 ore 21:12
    x Ninfeadelnilo, ma ovviamente il post va preso come una parodia del film ATTRAZIONE FATALE, una scusa buona per farci due risate vedendo che razza di cose potrebbero venire in testa anche ai maschietti. Che poi, così nella realtà, finiscano per comportarsi anche moltissimi uomini ammogliati o fidanzati con donne normalissime, ehh, è una delle grandi tragedie del secolo, diamine!
  43. ninfeadelnilo 28 ottobre 2011 ore 09:33
    Purtroppo si caro Marco. E' chiaro che persone così grevi sono tra uomini ma anche tra donne. Meglio riderci sopra :many Buona giornata. :staff
  44. crenabog 28 ottobre 2011 ore 09:35
    x ninfeadelnilo, ricambio con amicizia, lieta giornata anche a te!
  45. cioccolatino111 28 ottobre 2011 ore 12:14
    ahhahahahha ops...vero...più che una maniaca, mi sa, una psicopatica!!
    uhmmmmm ma potrebbe anche essere una che le piacciono i paciocconi, (con panza o meno)...che impazzisce per i fagioli e le cipolle...che si eccita "ascoltando" rutti e....;-)
    Un consiglio:
    "Mai parlare. Mai se ami tua moglie...Anzi, se tua moglie ti becca in flagrante, nega. Inventati tutto e lei ci crederà. (se ti adora e idolatra neh?;-))
    Le dici:"Senti un po', questa ragazza è scesa con un cartello al collo: SDRAIATI SOPRA DI ME O MUOIO. Non sapevo cosa fare. Potevo lasciarla morire?"
    (Lenny Bruce)
    ciao :staff
  46. crenabog 28 ottobre 2011 ore 21:07
    e rimpallo citando un brano dei Genesis dal loro strepitoso doppo lp THE LAMB LIES DOWN ON BROADWAY:

    "LENNY bRUCE
    DECLARES A TRUCE
    AND PLAYS HIS OTHER HAND..."

    un altro che aveva capito tutto, eh?
  47. venuste 31 ottobre 2011 ore 09:22
    beneeeeeeeeeeeeeeeeeee


    spero che questo tuo post... sia di buon consiglio...

    per certi..... uomini ....rincoglioniti di chat... :clap
  48. venuste 31 ottobre 2011 ore 09:23
    ed invece per levarsi un uomo... coglione di chat....

    basta che scrivi in tutta la chat.....che ce l'ha piccoloooooooo


    :many
  49. venuste 31 ottobre 2011 ore 09:27
    Non vi richiamerà mai più; e se dovesse farlo allora vuol dire che è una vera maniaca sessuale, in tal caso ditemi dov'è l'appuntamento che ci vado io...


    bella la tua ultima fraseeeeeeeeeee.....

    allora se ''quella'' se l'è andato a riprendere... dopo che ha sparso in tutta la chat...che l'aveva piccoloooooooooo

    allora è na maniaca........come sospettavo io :many

    ok....ti faccio sapere il suo nick in pvt...

    ma poi non lamentarti con ne se ti succhia come un bucatino all'amatriciana

    :many :many :many
  50. venuste 31 ottobre 2011 ore 09:30
    ps: ........se un uomo m'invita a cena......è super fortunato

    sono a dieta.......e mangio solo l'antipasto...

    non bevo vino...... e devo rinunciare al dolce... :testata


    UOMINIIIIIIIIIIIIIIIIIII........INVITATEMIIIIIIIIIII :urlo
  51. cioccolatino111 31 ottobre 2011 ore 15:45
    I wonder if the wife has played !??:mmm
    un caro :ciao
  52. metrobia 06 novembre 2011 ore 14:19
    Troppi film americani , qualche reminiscenza di Pietro Germi e molta romanità.
    Mah non ti conviene farti invitare a cena da me Crena caro :hihi

    PS io credo che il film l'hai visto con tu moje altro che n'amico ;-)
  53. crenabog 07 novembre 2011 ore 00:17
    x metrobia, oh a me non mi invita a cena mai nessuno. anche perchè lavoro la sera e quindi non sarei disponibile eheheheheheheh
  54. metrobia 07 novembre 2011 ore 00:38
    bravo, i trigliceridi sconsigliano certe cene :mmm
  55. crenabog 07 novembre 2011 ore 01:21
    personalmente, i miei valori son sempre entro la norma quindi i miei trigliceridi personali potrebbero affrontare qualunque cena. a prescindere, come direbbe Totò.
  56. metrobia 07 novembre 2011 ore 09:02
    Valori in senso ampio immagino....sorge l Alba canta il gallo Crenabog monta a cavallo...
  57. crenabog 07 novembre 2011 ore 09:33
    mi inchino di fronte a tanto sfoggio poetico.
  58. metrobia 08 novembre 2011 ore 09:51
    E' Malaparte, è solo una citazione,io quando le faccio generalmente le conosco... buona giornata.

    PS Invece di Crena il testo diceva Mussolini,spero non gliene vorrai.
  59. crenabog 08 novembre 2011 ore 09:54
    io invece, evidentemente, non conosco da dove prendo quel che dico. grazie. ovviamente non me la prendo col vecchio Curzio, anche Petrolini sbeffeggiava il Duce. a ciascuno il suo.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.