GRAZIE

19 marzo 2014 ore 12:00 segnala


Per l'esempio che mi hai dato,
per la vita che mi hai dato,
per tutto quel che hai fatto per me.

Per ciò che sei stato
e che inutilmente
cerco di essere io,
ben sapendo che non sarò
mai come te.

Grazie,
ora e sempre,
con la sola speranza
di rivederti presto.




*
ec7eeb70-9532-4bb4-bf80-97f5cee84fae
« immagine » Per l'esempio che mi hai dato, per la vita che mi hai dato, per tutto quel che hai fatto per me. Per ciò che sei stato e che inutilmente cerco di essere io, ben sapendo che non sarò mai come te. Grazie, ora e sempre, con la sola speranza di rivederti presto. *
Post
19/03/2014 12:00:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    35

Commenti

  1. nessun.attesa 19 marzo 2014 ore 12:02
    Già ....
  2. Hamsho 19 marzo 2014 ore 12:59
    Io non sò dove Lui ora stà
    ma credo che
    di tempo per riabbracciarlo ce ne.
    Pure perchè
    non puoi lasciare quest'amaro finale
    a chi ora stà
    in pena per te.
  3. Evelin64 19 marzo 2014 ore 13:02
    Lo ringrazi ogni giorno inseguendo i suoi insegnamenti :rosa
    Auguri anche a te, Papà virtuale :-)
    Evelin :bye
  4. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:02
    x Hamsho, giuste parole ma a volte la voglia è davvero tanta...
  5. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:03
    x Evelin64, il mio è un debito che non si potrà mai restituire a sufficienza. abbracci
  6. Hamsho 19 marzo 2014 ore 13:08
    E' tanta ?
    Nun fa 'o scem ..!
    Oh senti ma io quà di fianco nun ce stò
    potresti ovviare ?
    Grazie.
  7. Eleanor.Peacock 19 marzo 2014 ore 13:13
    Padre e figlio, finché vivono, marciano uno dietro all'altro sullo stesso sentiero. Finché son vivi e camminano non possono né avvicinarsi né guardarsi in faccia.

    Solo quando il padre si ferma nella morte, la distanza comincia a diminuire. Allora egli si riposa e si rivolge indietro ad aspettare il suo figliolo che sale.

    E il figlio può finalmente vedere il volto del suo babbo e riconoscersi in lui sempre meglio, via via che la distanza decresce.

    Come quando, a guardar contro sole, un momentaneo abbaglio dà l'illusione di veder camminare sulla strada due persone distinte.

    P.Calamandrei
  8. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:18
    x Hamsho, cercherò di ovviare. Fin che mi riesce, sì.
  9. p.arnassius2 19 marzo 2014 ore 13:20
    Bellissime parole!
    E' bello essere fieri dei propri genitori e sopratutto essere anche amati da Loro!

    Auguri Marco....anche tu sei un papà.....
  10. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:20
    x Eleanor.Peacock,citazione molto bella, e col tempo che scorre la distanza si fa sempre più breve.
  11. libellulach 19 marzo 2014 ore 13:20
    Commossa non riesco a dire altro.
  12. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:20
    x p.arnassius2, vero, vero...
  13. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:21
    x libellulach, l'unica cosa che non ci possono rubare sono i ricordi.
  14. libellulach 19 marzo 2014 ore 13:24
    Esatto sono custoditi nei nostri cuori grazie per l'amore che hai trasmesso in questo tuo scritto sereno pomeriggio.
  15. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:27
    x libellulach, grazie a te per la tua gentilezza. serena serata.
  16. salyma 19 marzo 2014 ore 13:37
    Pensa che sono ben 31 anni che non è più con me e lo vedo ancora seduto su quella poltrona quando non ce la faceva più nemmeno a tenersi in piedi e quando se ne andò aveva solo 68 anni.
    Bellissima la poesia che Gli hai dedicata ma per il ricongiungimento spero ne passi ancora tanto di tempo, tu anche sei un papà e tuo figlio ha ancora troppo bisogno di te non credi?
    Buon pomeriggio :-)
  17. Vereor 19 marzo 2014 ore 13:42
    io quando si parla dei papà,patisco...
  18. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:49
    x salyma, lo so, Bruno non merita una cosa del genere. ma quando sarà spero possa anche lui avere almeno di buoni ricordi. mio padre ci lasciò a 66 anni, e a volte mi chiedo cosa sto facendo ancora qui. vedremo. in fondo non dipende da me. un abbraccio.
  19. crenabog 19 marzo 2014 ore 13:49
    x Vereor, me ne dispiace...
  20. Vereor 19 marzo 2014 ore 14:03
    Crena perchè gli ho voluto molto bene e mi manca tantissimo :) per cui grazie per aver scritto quello che hai scritto, parole che sento nel profondo
  21. crenabog 19 marzo 2014 ore 14:09
    x Vereor, grazie a te di far parte di quelle persone che hanno saputo dare il giusto peso a quel che hanno ricevuto e hanno cercato di renderlo pagando con tutto l'amore che sono stati capaci di trovare nel proprio cuore. in fondo, credo, solo questo desidera un padre (e anche una madre, penso di poter dire): ricevere quel che dà.
  22. Vereor 19 marzo 2014 ore 14:25
    Ci si prendeva a cornate molto spesso con liti furibonde ma poi se avesse potuto, mi avrebbe comprato l'universo! :)
    Era un bravo papà,presente e affettuoso,questo chiede un figlio al proprio genitore.
  23. crenabog 19 marzo 2014 ore 14:31
    x Vereor, sì, anche se in certi periodi della vita un figlio tende a non pensare molto ai genitori, parlo dell'adolescenza: prima, la forte dipendenza gli fa vedere le cose in un modo e ne viene un forte legame affettivo poi da grande, con l'esperienza capisce e se ha avuto esempi buoni inizia a temere di perdere chi ha e valuta molto di più il rapporto. penso. almeno a me è capitato di ragionare così.
  24. Vereor 19 marzo 2014 ore 14:38
    si passano tante fasi con i genitori.Da piccoli li vediamo come infallibili e forti,il nostro rifugio.Poi da adolescenti ,gli scontri (che a volte per carattere si protraggono per anni anche da adulti).Poi capisci che sono persone con le loro debolezze e allora quasi li vorresti proteggere. Ognuno fa il proprio percorso,ma l'importante è sapere che nonostante tutto loro sono li e ti vogliono bene anche con i loro inevitabili giudizi,ma sono umani,come siamo umani noi.
  25. crenabog 19 marzo 2014 ore 14:41
    x Vereor, sì, sono d'accordo, è così che va, e per fortuna direi, il che vuol dire che c'è un interscambio nei rapporti. sfortunati coloro i cui genitori sono assenti nel dare il cuore anche se sempre in casa e col portafoglio aperto. di lacrime, baci e abbracci si vive. di soldi si sopravvive e si languisce.
  26. serenella21 19 marzo 2014 ore 14:46
    grazie x esser stato un uomo onesto e avermi lasciato
    valori ke un giorno potro' insegnare ai miei figli
    grazie papa' x come mi ha cresciuta e amata
    TANTI Auguri a te
    bellissima poesia Marco:rosa
    e auguri x questo giorno a te ke sei un bravo papà:bacio
  27. crenabog 19 marzo 2014 ore 14:47
    x serenella21, grazie Lisa, anche per le tue parole d'affetto a tuo padre. un caro saluto .
  28. Antelao 19 marzo 2014 ore 15:20
    Mi unisco agli altri amici nel ricordo del tuo papà, scomparso troppo presto. Non avere fretta di raggiungerlo, ti aspetta, ma non subito!
    Mi permetto una battuta per stemperare l'atmosfera: "finalmente una foto di Crena senza barba!"
  29. crenabog 19 marzo 2014 ore 15:31
    x Antelao, grazie fratel montanaro, andrò quando sarà ora. e foto di me senza barba ce ne sono nel blog, ma devi andare a qualche anno fa, se ricordo bene. comunque, ero un bel bambino, oh sì...
  30. enter 19 marzo 2014 ore 15:35
    ciao marco e auguri! a presto :-)
  31. crenabog 19 marzo 2014 ore 15:36
    un caro saluto, vecchio mio, a risentirci. e grazie!
  32. mizzy.66 19 marzo 2014 ore 18:36
    Quello che ho di mio padre è un ricordo sbiadito... ero troppo piccola quando ci lasciò.
    Ciao Marco :bye
  33. Cicala.SRsiciliana 19 marzo 2014 ore 20:04
    Non finirai mai di ringraziarlo
    perchè lo rivedrai in ogni tua
    azione giornaliera, in ciò che
    ti ha insegnato e che tu stai
    insegnando al tuo amato figlio.
    Un Padre stupendo che ha cresciuto
    un figlio meraviglioso che si tu Marco!
    Un abbraccio affettuoso, Rita
  34. Odirke 19 marzo 2014 ore 20:57
    Presto ?.. no, c'è tempo.
    Semper Fidelis
  35. isabel.diGio 19 marzo 2014 ore 20:59
    Bellissimo post...fatto da un Uomo che ha un Animo dolce e colmo d'Amore...
    non è la Tua ora Marco....pensa a Bruno....
    tanti Auguri con tutto il cuore...PAPA'......
    un abbraccio da Isabel e Gio' :rosa
  36. 65Claudia 19 marzo 2014 ore 22:56
    Sarà orgoglioso di te... Ne sono certa. Ha fatto proprio un buon lavoro, complimenti papà di Marco :)
  37. a.Qa 20 marzo 2014 ore 08:58
    il tuo profilo è uguale al suo..
    questo è un grande orgoglio per te...


    e che inutilmente

    no non pensare che il tuo sacrificio sia inutile, lo ferisci, coraggio e sangue freddo
    pensa che ''loro'' ne hanno passato peggio di noi....

    e poi c'è il tuo proseguo...
    dai... su con la vita

    auguri al tuo papa'
  38. crenabog 20 marzo 2014 ore 09:51
    x mizzy.66, mi dispiace, ogni figlio ha il diritto di poter vivere con i suoi genitori il più a lungo possibile. un abbraccio.
  39. crenabog 20 marzo 2014 ore 09:53
    x Cicala.SRsiciliana, l'ho raccontato altre volte ma la verità è sempre questa, che da quando ci ha lasciato ho cercato di trasformarmi in lui per fingere di farlo rivivere. una cosa un po' fuori di testa, un eccesso di amore, una mancanza troppo sentita, chi sa, non so dire, ma ci provo sempre. un caro saluto
  40. crenabog 20 marzo 2014 ore 09:54
    x Odirke, speriamo, vecchio mio, speriamo. abbracci
  41. crenabog 20 marzo 2014 ore 09:55
    x isabel.diGiò, in effetti Bruno è il mio pensiero, il mio cruccio, costante. senza, non so cosa altro avrebbe senso nella vita. ciao
  42. crenabog 20 marzo 2014 ore 09:57
    x 65Claudia, lui ce l'ha messa tutta, colpa mia tutte le volte che l'ho deluso o amareggiato. cerco di fare ammenda, in ritardo.
  43. crenabog 20 marzo 2014 ore 09:58
    x a.Qa, grazie cara, faccio quel che posso ma come dico sempre, sono solo un uomo, con tutte le pecche che questo comporta. un caro saluto e un augurio di serena giornata.
  44. libellulach 20 marzo 2014 ore 11:41
    Un affettuoso saluto un abbraccio.
  45. il.soleamezzanotte 20 marzo 2014 ore 21:23
    non siamo tutti così fortunati...
  46. s.oio 21 marzo 2014 ore 09:18
    ...non troppo presto,spero!! Comunque bella
  47. crenabog 21 marzo 2014 ore 10:25
    x libellulach, ricambio di cuore.
  48. crenabog 21 marzo 2014 ore 10:26
    x il.soleamezzanotte, eh, ne sono consapevole, purtroppo...
  49. crenabog 21 marzo 2014 ore 10:26
    x s.oio, sarà quel che sarà.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.