I RITORNATI

26 ottobre 2019 ore 15:51 segnala


Tempo fa scrissi un post avvelenato contro i siti di hosting che avevano cancellato tutte le foto messe da milioni di utenti per passare a forme a pagamento, creando disastri nei blog di tutto il mondo, e di certo anche voi vi sarete ritrovati buchi orrendi nei blog che con amore e cura avevate costruito. Badate, non solo qui in Chatta ma ovunque, da Blogger a Wordpress; avevo anche scritto qualche soluzione per ovviare al problema ma c'era un grosso scoglio su cui tanti saranno andati a sbattere. Quelle foto che non avevate nei vostri hard disk ma che avevate costruito e postato, dove trovarle più? E infatti molte cose sono andate irrimediabilmente perdute, così come anche io avevo perduto tutte le immagini degli antichi amici che mi avevano accompagnato nel cammino fatto da questo blog in undici anni, gente quasi tutta di ottimo livello, buoni amici, gente scomparsa, partiti, fuggiti, certi persino andati via da questa terra e probabilmente ora riposano in un mondo migliore, più pulito, con meno carogne di quante ne incontriamo noi rimasti, ogni momento. Erano tanti, tantissimi, ognuno con il suo vissuto, la sua storia, tragica o meravigliosa, e ognuno/a di loro aveva avuto la gentilezza di regalarmi un frammento della loro vita e viverla insieme a me, o meglio al mio nick e al mio blog. Quanto era dolce, quanto era riposante, conservarli tutti lì, nella colonna di destra del blog, a monito perenne, a ricordo stentoreo, come una incisione sul granito, anche se uno non andava mai a guardarli sapevi che erano lì con te, a fare da numi tutelari. Svegliarsi la mattina, aprire il blog e trovare tutto devastato fu come rientrare e trovarsi la casa svuotata dai ladri. Una di quelle carognate che ti lasciano dentro una cicatrice avvelenata, nessuno è colpevole e niente torna come era. Ma no, purtroppo per chi di dovere, a volte capitano quei personaggi che non crepano manco se li ammazzi, quelli che sono più duri del cemento, quelli che mi hai fatto una cosa e io faccio peggio. Per questo ho cominciato a ricercare nei vecchi hard disk fino a ritrovare masse di cartelle di immagini e una in particolare dove avevo salvato, all'epoca d'oro qui in Chatta, quando non esistevano nick disgustosamente pornografici e l'ottanta per cento di chi c'era era buono, bravo, intelligente e dedito al bello scrivere, non come il desolante merdaio che ci circonda adesso, tutte le foto dei vari nick ognuna col suo bravo nome, per ricordarmeli da allora in poi. Per seguirli quando cambiavano nick ma lasciavano le stesse foto. O per bastonarli quando si scopriva che le foto erano false e che con certi nick creavano danni - perchè sarò anche buono e caro ma pregate di non trovarmi da solo e inkazzato... Quindi eccoli di nuovo, i ritornati, eccoli riprendere il loro posto, eccoli una volta ancora nella colonna d'onore che gli spetta e spero sinceramente che chi di loro frequenta ancora Chatta, e magari ancora viene a leggere il mio blog, si riveda con allegria, con piacere, sapendo che sta lì per essere onorato dell'amicizia di questo povero soggetto che scrive, al quale tutto si può fare tranne fargli un danno perchè diventa seriamente vendicativo. E quello che gli rompono, ricostruisce. Sempre. Un brindisi a voi, vecchie glorie.
8660311c-da07-4c5f-b59b-2d41b748ba56
« immagine » Tempo fa scrissi un post avvelenato contro i siti di hosting che avevano cancellato tutte le foto messe da milioni di utenti per passare a forme a pagamento, creando disastri nei blog di tutto il mondo, e di certo anche voi vi sarete ritrovati buchi orrendi nei blog che con amore e c...
Post
26/10/2019 15:51:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. LINTERDIT 26 ottobre 2019 ore 16:34
    Ecco lo scrigno aperto a tutti io questo posto lo amo lo sento un po mio
  2. LINTERDIT 26 ottobre 2019 ore 16:35
    Follettoarrabbiatooo mamma quanto mi piaceva uffa
  3. LINTERDIT 26 ottobre 2019 ore 16:37
    Cordivetrooo mamma quante chiacchierate con lei stavamo quasi per vederci
  4. crenabog 26 ottobre 2019 ore 21:09
    X @LINTERDIT grazie, ti capisco benissimo, come vedi c'è anche bigsandkahuna, povera cara, è ho persino delle foto di cosillo, pensa tu. A vederlo così, e a ripensare a quei tempi, sembra quasi un santuario...
  5. LINTERDIT 26 ottobre 2019 ore 21:12
    Ricordare gli amici o i conoscenti con i quali si è interagito piacevolmente, vuol dire che in un social c'è qualcosa di buono
  6. crenabog 26 ottobre 2019 ore 21:23
    X @LINTERDIT o almeno c'è stato. Ed è già qualcosa, fossimo stati tutti capaci di comportarci così sai che ambiente poteva essere.
  7. LINTERDIT 26 ottobre 2019 ore 21:43
    Tu sei adorabile ed hai saputo conquistare tutti come del resto molti dei tuoi commentatori lo sono
  8. luc.ariello 26 ottobre 2019 ore 21:59
    Un amico lo è per sempre e lo spazio o il tempo non cancella questo legame che è scritto nella tua anima e in nessun altro certificato.
  9. crenabog 26 ottobre 2019 ore 22:04
    X @LINTERDIT grazie cara, mi sono limitato a essere quel che sono, e come dico sempre, col tempo questo ripaga.
  10. crenabog 26 ottobre 2019 ore 22:08
    X @luc.ariello hai ragione, in vita mia ho avuto un solo vero amico ma me l'hanno ammazzato e ho solo amicizie virtuali, nel web. Nella realtà ho tante conoscenze ma sempre questo restano. Comportarsi bene è l'unica regola di vita.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.