JINJA PRATI

10 luglio 2017 ore 11:09 segnala


Tra i vari ristoranti dove ci capita di mangiare ogni tanto, e sempre nella fascia economicamente più vantaggiosa, è il caso di citare il “JINJA PRATI” , secondo della catena dopo il più vecchio e ben noto sito a Parioli. “JINJA PRATI” si trova a Roma, in circonvallazione Trionfale 59, ed è un classico all-you-can-eat che propone menù a prezzi differenziati ovvero, a cena 21,90 euro mentre a pranzo 13,90 oppure 16,90 se si vuole avere anche i piatti della griglieria. Il ristorante cino-giapponese è di solito affollatissimo, quindi sarebbe bene prenotare, ma a pranzo la situazione è abbordabile e si riesce sempre a trovare un posto: diversamente per la cena, dove la clientela è tale da creare problemi. Ritengo che questo sia il dato di fatto che ha provocato molte recensioni negative, le potrete vedere se ad esempio come me seguite Trip Advisor; quasi tutte riportano affollamento, scarso seguito da parte dei camerieri, poca qualità del cibo. Ma attenzione, leggetele e vedrete che si parla sempre di cena, quindi è ovvio che la massa di persone che sta ai tavoli o attende il ricambio provoca eventuali disfunzioni.





Noi siamo sempre andati a pranzo, abbiamo sempre trovato posto, un servizio veloce ed adeguato, la disponibilità ad aiutare in caso di richieste particolari. Il locale, enorme, elegante e moderno, offre ai clienti molti tavoli con prese per cavetti usb, così da poter usare internet con i cellulari godendo anche del loro wi-fi gratuito. Seguendo la linea presa recentemente anche dalla catena MacDonald, si ordina su tablet installato sui tavoli, dove compaiono tutti i piatti, la loro spiegazione e la possibilità di farci modifiche scrivendo nelle note se si hanno allergie o simili. Poco dopo l’ordine giungono i camerieri con i piatti ordinati, presentati così come compaiono nelle foto, con eleganza e senso estetico. Noi, approfittando della formula all-you-can-eat, da italiani tipici facciamo delle mangiate spropositate di gamberi e salmone, lessi, a vapore, al limone, grigliati o in tempura. E naturalmente tutto il sushi che riusciamo a mandar giù, visto che sembra avere la curiosa particolarità che più ne mangi meno ti senti gonfio. Sashimi, Uramaki, Nigiri, Gunkan, Temaki, Tempure varie e ancora zuppe e quanto altro dalla tradizione giapponese, più tutti i consueti piatti della ristorazione cinese, sono disponibili. Un ultima curiosità che dovete ricordare, se vorrete andarci: approfittando del wi-fi fotografate il locale o i piatti e postateli su Instagram o Facebook. Quando andrete alla cassa a pagare mostrate sul cellulare la pagina con la foto e vi faranno il cinque per cento di sconto, che solitamente corrisponde al prezzo delle bevande, che non è compreso nel prezzo fisso. Buon appetito…



e9ec2eb6-411d-4c96-bf4e-1a98ae72a852
« immagine » Tra i vari ristoranti dove ci capita di mangiare ogni tanto, e sempre nella fascia economicamente più vantaggiosa, è il caso di citare il “JINJA PRATI” , secondo della catena dopo il più vecchio e ben noto sito a Parioli. “JINJA PRATI” si trova a Roma, in circonvallazione Trionfale 5...
Post
10/07/2017 11:09:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. giusi.69 11 luglio 2017 ore 18:48
    Ciao Marco mi hai fatto venire fame,che belli che siete tu e tuo figlio
  2. crenabog 11 luglio 2017 ore 20:35
    @giusi.69 grazie cara, l'idea in effetti era quella, eheh! Ehhh vedi quanto invecchio, eh, e lui quanto cresce! grazie ancora, soprattutto di essere venuta a leggere e di aver lasciato un gentile commento. abbracci!
  3. Semplicemente.ANNA 13 luglio 2017 ore 07:41
    Sempre a tavola voi due eh? mai stata in un ristorante Giapponese o Cinese, magari una volta o l'altra ci proverò. Non credo li dove siete voi due per me è un po' fuori mano. Vedo comunque delle cose molto appetitose e poi direi che i prezzi sono più che abbordabili. A volte ci sono dei buoni ristorantini che, come voi a cui piace gironzolare in coppia per scoprire cose interessanti e sconosciute ai più non sia difficile scovarli, se poi si è delle buone forchette allora è il massimo.
    dalle foto quello che mi attira di più sono le zucchine fritte, almeno così mi sembra di vedere.
    Bene sono contenta tu sia tornato e allora non mi resta che salutarti insieme a tuo figlio e....alla prossima gita o...mangiata :-))
    Buona giornata con un abbraccio.
  4. crenabog 13 luglio 2017 ore 16:31
    @Semplicemente.ANNA ciao Annina, in effetti nella foto è un mix di tempure a sinistra una zucchina e a destra un gamberone. la tempura solitamente è molto leggera e friabile. immagino che anche da te potrai trovare dei buoni posti, il mio consiglio è di andare a navigare su TripAdvisor, dove vengono messe tutte le recensioni di viaggi, hotel e ristoranti così puoi renderti conto di menù, costi, eventuali disservizi e scegliere. a risentirci, prossimamente metterò qualche altra cosina del genere, se mi riesce. un caro abbraccio e sempre benvenuta.
  5. giusi.69 16 luglio 2017 ore 15:19
    Ciao Marco quando passo in chat mi fa piacere,venire a salutarti,
    non sei per niente vecchio,è bellissimo vedere un padre e figlio,cosi uniti.
  6. crenabog 17 luglio 2017 ore 18:58
    @giusi.69 grazie, davvero ben gentile, cerco di fare il possibile ma si sa che è un età problematica. saggio chi gode l'infanzia dei suoi figli così da avere buoni ricordi per i tempi che sopraggiungono troppo presto. abbracci

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.