MISTERI FEMMINILI

17 ottobre 2019 ore 09:30 segnala


Puntuali come la morte ci saranno quelli che si chiederanno cosa c'entri la foto (romanticamente ispirata al manifesto di VIA COL VENTO, anche se Moon è sicuramente meno vestito di Rossella O'Hara e io sono molto più attempato di Rhett Butler ). C'entra nel senso che un bacio affettuoso non si nega mai ad un amica, ad una moglie, ad una amante, o comunque all'essere vivente al quale si vuole bene, indipendentemente da cosa o chi sia, sia perchè è giusto così sia alla faccia di chi ancora vorrebbe usare certi metodi medievali tipo il "giro della piazza", quando i sodomiti beccati in flagrante gli si legavano gli attributi con un canape e li si trascinava per tutta la pubblica piazza. Quindi, spiegato l'estetica iconica che fa da cappello, torno al titolo. Misteri femminili, per il sottoscritto, restano tutti quegli atteggiamenti che riscontro leggendo bacheche e post, giusto per restare nell'ambito di Chatta. Laddove vedo lo scatenarsi di emotività e pulsioni di ogni calibro, provenienti da un mondo, quello appunto femminile, che secondo me, uomo notoriamente vecchio e consunto e pieno di illusioni, dovrebbe invece ancora portare con sè grazia, leggiadria, e tutte quelle forme che noi umani - di sesso diverso - usiamo direi quasi tralasciare, essendo più portati alla sostanza che alla fantasia. Non tutti e non sempre, ovvio, ma alzi la mano quella donna che quando pensa ad un uomo non ci costruisce sopra castelli in aria, ed alzi la mano quell'uomo che quando frequenta una donna non pensa - anche se solo di sfuggita, per una volta e con sensi di colpa - a portarsela a letto. Come dicevo, siamo più materialisti, o magari la vita che facciamo ci ha insegnato che è come la scala di un pollaio, breve e coperta di cacca (vecchia battuta, lo so, ma sempre valida) dunque il tempo da perdere non lo abbiamo più. Dicevo delle forme esteriori del femminino che si possono leggere qui dentro, e tra sarcasmo, acidità, maledizioni,segnalazioni, volgarità e amenità del genere ci si perde facilmente in un sottobosco dove invece delle fate ci si imbatte in gnomi (gnome mi pareva brutto, ma siccome hanno sdoganato le sindache - ahahah - potremmo anche concedercelo) bitorzoluti e dall'animo forastico. Gnome che hanno un vizio peculiare, anche parecchio bruttarello, se mi è concesso, che è quello di parlare senza sapere, infierire senza conoscere, insomma siccome non sono ancora riuscite ad avvelenare il marito nella realtà per fuggire verso un glorioso futuro insieme ad un trasportatore di sigarette di contrabbando rumeno avvinazzato, tatuato e possessore di un gatto (ci mancherebbe)eccole sfogare tutto il loro livore nel pestare i piedi a qualche malcapitata di turno. Perchè? Perchè non gli sta bene qualcosa che ha scritto, o qualcosa che qualcun'altro ha scritto a quella, o per le foto che ha messo, insomma mica c'è da preoccuparsi, un motivo lo trovano sempre. La percentuale diventa tragicamente alta quando si nota che non conoscono la persona attaccata, non hanno mai seguito i suoi post, non sanno perchè abbia scritto quel che ha scritto. Facciamo l'esempio di una mia amica, una cara amica, una amica da lunga data che si ritrova bombardata da soggetti autodefinitisi uomini che prima la sviolinano, poi la tempestano con le loro foto dal colore tendente al rosa integrale, e poi gliene dicono di tutti i colori. Cosa fa dunque questa signora, dal lungo vissuto, dalle tante esperienze che le hanno formato il carattere, oberata dai problemi familiari dai quali tenta di svagarsi frequentando amicizie virtuali con tranquillità e simpatia? Ovvio, risponde per le rime, avvantaggiata anche dallo spirito particolare derivante dalla sua zona di vita, che certo non è quello grigio e plumbeo di certi nord brumosi. E alle sue battute, a volte spiritose, a volte salaci, a volte anche volgari ma di una volgarità che come ho spiegato ha tutte le ragioni di essere, cosa rispondono queste signore? Con micidiali mattonate, improperi, segnalazioni e tutto il ben di dio che gli passa per la testa. Invece, non avrebbero fatto meglio a tentare di capirla, così, per spirito di corpo? A cercare di conoscerla, per amore di empatia? A lasciarla stare, per dimostrarsi più signore di quel che vogliono sembrare? Non ne ha forse abbastanza di tutto quello che riceve, in cambio del suo tentare di essere amichevole e comprensiva con certi ceffi dalla doppia faccia, dalla lingua smerlettata e dai pensieri tendenti al pornografico? Che gran mistero, questo bieco comportarsi delle donne, con altre "sorelle" per di più, che se lo facessero (oh, lo fanno,si sa) contro maschietti che se lo meritano lo capirei. Ma come, dopo tutto il femminismo che ci avete sbandierato in faccia, le lotte per l'uguaglianza, il diritto a vedere uomini fuggire con trasportatrici di assorbenti di contrabbando rumene assuefatte alla vodka, tatuate, col piercing e depilate all'osso (e chiaramente con un gatto, figurarsi), insomma dopo che grazie alla vostra sorellanza ci avete ridotto a dei pupazzi costretti a smaniare virtualmente nella pallida speranza che qualcuna sia veramente così cochon come si presenta e ci elargisca un oncia di carne (fa molto Mercante di Venezia, mea culpa) e ancora vi tirate per i capelli? Ancora spaccate le scatole ad una che è una donna vera - ( non come certi fake che vi si possano rompere le corde dell'ascensore quando visitate l'Empire State Building...) invece di spalleggiarla? Invece di intervenire a gamba tesa (oh, molto erotico, va be') nei commenti per aiutarla contro il becerume imperante? Non so, davvero non so come non vi vergogniate. Capisco certi maschi che oramai sono all'ultimo stadio delle proprie involuzioni mentali, logicamente incurabili e francamente insopportabili, che appena lei alza un dito per dirgli qualcosa esplodono in filippiche chilometriche nelle quali mescolano di tutto, col risultato di offrirgli un minestrone tale da convertirla per sempre alla carbonara. E nei confronti dei quali mai mi stancherò di metterla in guardia. Ma io so' io, diceva il sor Marchese...e posso fare poco, sono solo una voce di un maschietto che però dell'universo femminile ha esplorato tanto e invece di tenersene alla larga lo cura e lo innaffia con battute e amene chiacchierate per vederlo crescere con la grazia che dovrebbe avere. Fatelo voi, virago impenitenti, finte educande, minorenni sessantenni, lolite impiegate in una macelleria, fatelo una buona volta. Quando vi capitano queste cose aiutatevi tra voi invece di accoltellarvi virtualmente. Io ci ho provato, lo spunto l'ho scritto, il sasso nello stagno le sue brave onde mi auguro che le faccia. E, sia ben chiaro, tante volte a qualcuna/o venisse il legittimo dubbio, che la mia amica è una amica, non altro, non di più ma non di meno. E alla quale mando un bacino virtuale, con parsimonia e signorilità, le effusioni le lascio a Moon, l'Apocalittico Portatore di Epidemie. Il quale, felicemente ignaro di essere una bomba biologica, secondo certi begli spiriti, di certe cose se ne sbatte allegramente.
6e3e7f7d-6a6a-43fb-aafc-661078758f0a
« immagine » Puntuali come la morte ci saranno quelli che si chiederanno cosa c'entri la foto (romanticamente ispirata al manifesto di VIA COL VENTO, anche se Moon è sicuramente meno vestito di Rossella O'Hara e io sono molto più attempato di Rhett Butler ). C'entra nel senso che un bacio affettu...
Post
17/10/2019 09:30:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    20

Commenti

  1. klimo5 17 ottobre 2019 ore 09:48
    Ci sono troppe virago,in bacheca, che, oltre a prendersela con donne "normali",scrivono cazzate indicibili.Un caro saluto a te.
  2. crenabog 17 ottobre 2019 ore 09:53
    x @klimo5 infatti, proliferano peggio dell'edera velenosa, o della cicuta, o della belladonna (e magari non sono neanche belle donne) eheheheh un abbraccio
  3. 1957emozioni 17 ottobre 2019 ore 10:13
    non facciamo dell'erba tutto un fascio.......ci sono donne e donne
  4. crenabog 17 ottobre 2019 ore 10:32
    X @1957emozioni mai voluto intendere una cosa del genere, ovviamente ci sono donne e donne, e spesso si dividono tra quelle che subiscono e quelle che infieriscono, e queste due categorie sono le protagoniste del post oltre, e principalmente, a ciò che è successo alla persona che conosco e di cui parlo.
  5. 1965spiritolibero 17 ottobre 2019 ore 10:39
    le donne hanno ottenuto in passato tanti diritti grazie al fatto di essere grandi personalita' oggi questa personalita' si sbiadisce del tutto nel confronto col maschio a cui la donna anela storpiando la sua vera natura e involgarendosi nell'animo .
    si sente spesso dire le donne hanno meno diritti dell'uomo,io penso che poi sono proprio le donne che si fanno la "guerra" tra di loro.
    un uomo dovrebbe ascoltare il suo 10% di lato femminile mentre la donna il suo 10% di quello maschile.l'altro 90% deve essere come natura a plasmato.
    le donne spesso oggi entrano in competizione con l'uomo prendendo gli spunti piu' negativi senza accorgersi che cosi' facendo fa il gioco della controparte .ciao complimenti .
  6. klimo5 17 ottobre 2019 ore 10:45
    un abbraccio a te
  7. crenabog 17 ottobre 2019 ore 10:48
    X @1965spiritolibero grazie del bell'intervento, non è strettamente inerente ma è un giusto corollario. Ammetto che quel che ho sempre amato, da quando scrivo, sono i dibattiti intelligenti e costruttivi che seguono i miei post. Grazie!
  8. crenabog 17 ottobre 2019 ore 10:48
    X @klimo5 gentilissimo
  9. LINTERDIT 17 ottobre 2019 ore 10:57
    Grazie Marco meetero'nella mia bacheca il link del tuo post!
  10. M4g0d1Oz 17 ottobre 2019 ore 14:06
    benvenuto nell'era dei Pesci *sorrido
  11. klimo5 17 ottobre 2019 ore 14:56
    anche tu lo sei e sempre ciao
  12. crenabog 17 ottobre 2019 ore 16:24
    X @LINTERDIT grazie a te per il commento articolato ed esaustivo, esattamente quello che si meritava questo post.
  13. crenabog 17 ottobre 2019 ore 16:26
    X @M4g0d1Oz magari, purtroppo Goldie, il nostro amato pesce rosso, ci ha lasciato giorni fa...
  14. VirPaucisVerbo 17 ottobre 2019 ore 16:33
    Che aggiungere? Nulla. Le virago, la cattiveria, leonesse da tastiera... sembra che il web abbia l'oscuro potere di scoperchiare catacombe di cattiveria. E' una assurda forma di democrazia che permette al più pusillanime degli idioti (in senso pansessuale, vale per maschi e femmine) di proferire insulti che, se riportati de visu, comporterebbero un surplus di schiaffoni a due mani degni del miglior Bud Spencer.
    L'unica cosa che mi sento di dire è che sotto sotto mi auguro che questo tuo sasso nello stagno risvegli "l'Osservatore nell'acqua", simpatico cefalopode!
  15. crenabog 17 ottobre 2019 ore 18:46
    X @VirPaucisVerbo ah che bella idea, e speriamo che le becchi tutte mentre si accalcano al portale recitando "dite, amici, ed entrate" senza togliere la virgola eheheh anche se intimamente preferirei vedere uscir dall'acqua la celebre ABOMINAZIONE Atlantica, o se fossimo fortunati, il vecchio e caro amico che dorme e sogna a R'lyeh...
  16. LINTERDIT 17 ottobre 2019 ore 19:13
    Tutto quello che potevo dire lo hai espresso egregiamente cosa posso aggiungere che sono persrguitata da nik fake di donna che offendono sembra un passatempo ormai
  17. LINTERDIT 17 ottobre 2019 ore 19:14
    Non sono l'unica ad essere bersagliata poi magari li chiamo PSICOCOGLIONI e divento volgare
  18. crenabog 17 ottobre 2019 ore 19:16
    X @LINTERDIT certo, non c'è problema.
  19. DonnasSofia 17 ottobre 2019 ore 19:59
    Il top 100 te lo darei volentieri se potessi per questo tuo post.
    Complimenti, come sempre vai dritto al punto.
  20. crenabog 17 ottobre 2019 ore 20:14
    X @DonnasSofia la tua cortesia è la miglior ricompensa, mi auguro di riuscire a scrivere ancora cose che ti siano gradite.
  21. DonnasSofia 17 ottobre 2019 ore 20:27
    La maggior parte di quel che scrivi mi è gradito.
    Non hai bisogno di grandi sforzi.
    Buona serata carissimo.
  22. crenabog 17 ottobre 2019 ore 20:30
    X @DonnasSofia grazie ancora, serenità a te
  23. Evelin64 17 ottobre 2019 ore 22:08
    Il problema è che le tastiere sono facili da usare...una ci clicca un po' e le sembra di dar voce dal pulpito :-) Ma lasciamo perdere le solite competizioni da femminucce, che fra l'altro oltre allo svolazzare di piume non arrivano a nulla..... direi che sapersi distinguere, usando garbo e gentilezza, ha i suoi lati negativi.... essi', se sei buono ti tirano le pietre, se sei buona ti lanciano proprio dei massi :-)
  24. crenabog 17 ottobre 2019 ore 23:19
    X @Evelin64 ma sicuramente, infatti tra un po' per andare avanti invece del bastone mi servirà l' Alpenstock eheheh
  25. LINTERDIT 18 ottobre 2019 ore 02:20
    Grande @Evelin64 spesso si è costretti a difendersi!
  26. LINTERDIT 18 ottobre 2019 ore 02:22
    Concordo @DonnaSofia
  27. luc.ariello 18 ottobre 2019 ore 05:48
    Tutto il pattume di questi vermi che sognano ali,
    dura pochi anni,
    sino a che scompaiono in oceani di ignoranza,
    di povertà di spirito,
    di figli che scoreggiano loro in faccia.
    Una esistenza inutile, un nulla, nemmeno mezzo chilo di concime,
    mai un pensiero che voli piu' alto di una cacca,
    un disprezzo verso chi
    in una vita vede un senso,
    un'armonia,
    un colore.
    Miserere nobis.
  28. crenabog 18 ottobre 2019 ore 18:29
    X @luc.ariello indubbiamente un epitaffio di qualità, perfettamente adeguato ai soggetti in questione, e del quale ti rendo merito.
  29. no.expectations 21 ottobre 2019 ore 10:05
    Ciao, inizio io!
    Quando sono entrata nel tuo blog stamattina, ho deciso di chiudere chatta e rientrarci un po' più tardi, perchè il tempo che avevo pensato di dedicarci non sarebbe bastato per leggere e gustarmi il tuo scritto.
    Quindi comprendo le mie care similar sesso, del loro veloce commento, quasi come lasciar traccia del passaggio. Noi donne siamo sempre in terribil fretta, per dar tempo a voi di godervi gatti e tastiere. Sto ridendo eh!
    Che maschiacci, e noi dolci, brave, tenere signorine :-)
    - Quando leggevo ho riso un sacco e penso di averlo fatto perchè, in alcuni passaggi, mi sono proprio ritrovata.
  30. crenabog 22 ottobre 2019 ore 02:58
    X @no.expectations brava, son contento di averti regalato un po' di buonumore, oltre ad essere scritti per far pensare, I miei post quasi sempre sono carichi di ironia e se i lettori si divertono mi fa sempre piacere. Grazie di cuore.
  31. EtruscanLady 23 ottobre 2019 ore 14:32
    Oh, mio Dio! Ultimamente frequento pochissimo i blog e diciamo per nulla la bacheca, sono troppi gli impegni che mi tengono lontana da qui, eppur potrei, anzi dovrei prendermi momenti di puro svago cicaleccio pur se solo letto o scritto. A dire il vero però non ne sento affatto la mancanza. Ed è per questa mia incolmabile latitanza che non riesco a capire a chi ti rivolgi, si, l'amica a cui ti riferisci e quindi non posso nemmeno dare un giudizio sul tuo dire anche se, conoscendoti, so bene che hai un valido motivo per farlo ma soprattutto che quella persona magari non merita un certo disfattismo da parte di chi sicuramente ha dentro di se il peggio del peggio.
    Però ho nella mente il ricordo netto di siffatte cialtronerie rivolte alla mia persona sia da donne, da uomini e da donne e uomini in coppia. Quando e se si formano gruppi di persone che ce l'hanno con una persona, spesso senza che questa non sia a conoscenza delle reali motivazioni, posso confermare che, chi più ne ha più ne mette, naturalmente a sproposito ma tant'è, si sa anche che non possiamo farci niente, poco vale l'auto difesa ma non si può nemmeno rimanere indifferenti ad offese e accuse infondate. Allora viene spontaneo rispondere per le rime. Comunque ad un certo punto è bello che almeno qualcuno prenda le tue difese dedicando un intero post, cosa che a me non è mai successa.
    Credo che in alcuni contesti non valga la pena essere educate, ma è il pensiero di un solo momento, in effetti chi ha ricevuto educazione e una certa classe nel condurre la propria vita ed essendo convinta di avere in se sani princìpi, ad un certo punto deve mettere dei paletti ad alcune delle proprie frequentazioni e che si tratti di donne o uomini non ha importanza.
    Abbraccio...
  32. crenabog 23 ottobre 2019 ore 19:06
    X @EtruscanLady hai sempre dato prova di grande polso nel controbattere agli indisponenti e di saggezza nel comportarti da signora, una delle poche persone a cui faccio tanto di cappello, anche qui dentro è molto di più il rispetto che ti sarebbe dovuto rispetto a quello che gli ormai rari lettori elargiscono. Ci stanno spegnendo? Tentiamo di resistere. Un abbraccio di cuore.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.