Le donne più felici del mondo

04 settembre 2019 ore 20:52 segnala
Qualche tempo fa, forse su un precedente blog, scrissi dell'uomo più felice del mondo, tal Matthieu Ricard, biologo francese che ha abbandonato la carriera per abbracciare il buddismo in Nepal.

Non sembra anche a voi che il mondo della scienza sia sessista?
Perché parlare dell'uomo più felice del mondo e non della donna?
Forse che le donne, e non solo quelle che hanno vissuto la terribile esperienza di venire a letto con me, non possono essere felici?
Beh ho cercato un pochino e...se nel precedente blog avevo parlato dell'uomo più felice del mondo, oggi parliamo delle donne più felici del mondo: le pornostar.

"Da una nuova ricerca emerge un dato davvero peculiare e che probabilmente molti non si sarebbero aspettate: sono le pornostar le donne più felici al mondo a causa di diversi fattori correlati al lavoro che svolgono."
Lo studio è stato condotto "dall’Università di Shippensburg e dalla Texas Woman’s University che, insieme alla Adult Industry Medical Healthcare Foundation, hanno analizzato la vita di un campione di pornostar con almeno tre anni e mezzo di esperienza alle spalle."

Quindi?

Chi fa questo tipo di lavoro sembra godere di "una maggiore autostima e di supporto sociale, la soddisfazione sessuale comporterebbe anche una spiritualità più accentuata e avrebbe pensieri positivi costantemente in mente."
Non solo:
le pornodive più giovani, a differenza delle loro coetanee che svolgono un altro tipo di lavoro, avrebbero relazioni più durature e molte di esse sono sposate, quindi sarebbero appagate anche sul lato sentimentale;
pare che essere disinibite e lavorare nel campo dei porno renda più propense anche ai rapporti con entrambe i sessi;
le pornostar hanno in media una maggiore energia e dormono meglio rispetto alle altre donne.
Fonte

Ergo: avete sbagliato lavoro.
Lo dico da sempre che il sesso è la chiave di tutto.
Il benessere fisico e mentale partono entrambi da un unico punto: soddisfazione sessuale.
Altro che radersi la testa, indossare una tunica arancione e passare le proprie giornate in mezzo a uomini pelati e vestiti di arancione...il sesso è alla base di tutto.

Tutte le cose negative hanno come unica causa la mancanza di sesso.
Se Hitler, ad esempio, avesse avuto un paio di ventenni che lo scopavano per ore fino a fargli perdere i sensi, pensate che avrebbe cagato il cazzo come ha fatto?
Quando sei appagato sessualmente, ma appagato sul serio, al punto che non ti tira più nemmeno l'elastico dei calzini, non hai voglia di metterti a fare guerre ma sei lì rilassato, in estasi, senza un briciolo di energia.

Guardate me, per esempio:
sono sempre sereno, tranquillo e non mi incazzo. Come faccio?
Beh...immaginate...

Amiche se avete ancora l'età giusta, mollate tutto e fate le pornostar.
Vi pagano per fare qualcosa che fate o fareste gratis e sarete felici.
(nella foto Riley Reid)

95d00eaa-e2b1-4c2a-998c-ad2c67246f57
Qualche tempo fa, forse su un precedente blog, scrissi dell'uomo più felice del mondo, tal Matthieu Ricard, biologo francese che ha abbandonato la carriera per abbracciare il buddismo in Nepal. Non sembra anche a voi che il mondo della scienza sia sessista? Perché parlare dell'uomo più felice del...
Post
04/09/2019 20:52:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. bialy 05 settembre 2019 ore 20:21
    Chi può dire di sapere con certezza se una persona è felice ? Da cosa si vede ? Ci sono tante maschere in giro e pochi volti, felice è chi fa quello che gli piace sia esso un film porno oppure le faccende domestiche, non esiste una condizione migliore dell'altra poiché la felicità è un fatto che viene da dentro e non dall'esterno. Possono darti tutte le condizioni per essere al culmine della felicità ma se questo sentimento non lo coltivi dentro sarà tutto inutile.
  2. Cunnitheone 05 settembre 2019 ore 20:33
    In effetti non credo sia misurabile anche se spesso si leggono articoli dove scrivono che un popolo è più felice di un altro.
    E concordo al 100% quando scrivi che la felicità è un fatto che viene da dentro.
    Sicuramente relazioni appaganti aiutano a stare meglio ma far dipendere la propria felicità dal fatto di avere o meno qualcuno accanto non è saggio.
    La felicità dipende da noi...anche se preferirei fare il porno attore piuttosto del minatore eh... Cioè, a naso credo sarei più felice via...
    :many
    ;-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.