_SANGATSU_

08 marzo 2016 ore 18:54 segnala
1. C’era un tempo in cui un mio ex docente tuonava verso i propri collaboratori “professionisti di ‘sto cazzo”, dovendo lui ricoprire l’arduo compito di coordinatore di un gruppo di bipedi più interessati ad andare in ferie a mettere le palle a mollo nell’Adriatico, che a guadagnarsi decorosamente la pagnotta. Ecco, anche il sottoscritto oggi ha pensato la stessa cosa di noi. Giuro che mi sono vergognato come uno scoreggione a una cena romantica.
2. “La faccio io, la faccio io!” e così ti ho abbandonata al tuo ingrato destino, punita dalla tua stessa mania di protagonismo. Considerando il bailamme proveniente dalla stanza, probabilmente eri padrona della situazione quanto mia madre di un computer. L’unico rammarico è che sono arci sicuro che da tutto ciò non ne trarrai insegnamento alcuno.
3. Come il maschilismo ti vuole ,parte 1-Credere che “Sex and the City” sia una sorta di modello d’ emancipazione è prendere la vacca per le balle: quello è come un uomo ti vuole, ovvero scollata ed arrapata, stereotipo para-pornografico che in qualsiasi film della Naughty America trovi condensato in 20 minuti di video. Sappi che donne come Samantha Jones, son materiale masturbatorio per i maschi e nulla più. Inoltre: pensa a quante banconote il tuo stripper conta ridendo alle tue spalle ogni volta che arriva l’otto marzo!
4. Come il maschilismo ti vuole,parte 2 : “Devi essere un vero uomo, cazzo! Non vorrai mica che gli altri pensano che tu sia un frocio,vero?!” e vieni convinto da altri cazzo-cefali di ambo i sessi, che esistono cose per maschi e per femmine, che le donne debbano stare al loro posto e che la tua virilità corrisponda a quanto successo hai con l’altro sesso. Godi nel dimostrare il tuo essere alfa ad ogni torto automobilistico o fuori da un locale notturno, ma soprattutto dietro ad un pc. Inoltre: pensa a quante banconote le tue prostitute contano ridendo alle tue spalle quando vai in Svizzera a trovarle ogni fine settimana. Ah, dimenticavo: per lo meno le donne, codeste stronzate le fanno una sola volta all’anno.
Come disse un samurai: “Quando si parla, si dovrebbe sempre essere garbati. L’essenza di un uomo si rivela già con un’unica parola.”
Il mio taiko suona: Poison Idea
b5ee3c9c-6a09-4d02-acc1-f4f8b0161216
1. C’era un tempo in cui un mio ex docente tuonava verso i propri collaboratori “professionisti di ‘sto cazzo”, dovendo lui ricoprire l’arduo compito di coordinatore di un gruppo di bipedi più interessati ad andare in ferie a mettere le palle a mollo nell’Adriatico, che a guadagnarsi decorosamente...
Post
08/03/2016 18:54:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. RoxyAlica 08 marzo 2016 ore 20:08
    è questo che frega! scarsità di samurai.........

    comunque a me Samantha sta simpatica....... :cosaaa
  2. 73.Mia 04 maggio 2016 ore 22:53
    mi è piaciuto. sei bravo

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.