_SAYONARA!_

15 dicembre 2016 ore 15:41 segnala
Ichi: ricordo del primo bisticcio che abbiamo avuto nel parcheggio e della tua boriosissima maniera di rapportarti al sottoscritto. Le tue manie di protagonismo erano da antistaminico e la tua autocrazia con i timidi e i miti , la trovavo orripilante. Se poi addizioniamo che durante gli straordinari ti raschiavi le pubenda , facevi battute di pessimo gusto a gente malata e che quel che raccontavi tanfava di ciancia lontano un miglio, non ho versato una lacrima quando hai detto che avresti mollato il colpo, in una delle tue assurde scelte ragionate con una parte del corpo che non è il cervello. Speriamo che il tuo sia un “solo andata”.
Nii: imperito, irresponsabile, infantile o più semplicemente, imbecille. Qualche encefalo secco, ti definiva con un’altra parola che iniziava con la i , ovvero “intoccabile”. Io invece penso che più che essere intoccabile, hai toccato il fondo e una volta lì, ti sei scavato la fossa. Quella frase in quel documento ti è costata cara, ma ancor più quell’uscita in divisa per andare al bar. Ah, credo che tra l’altro siano emerse tutte quelle volte che hai ammollato lavori ai tuoi colleghi del pomeriggio perché inabile a compiere le più banali operazioni del tuo mansionario. Adesso più che intoccabile, ti toccherà tornare a casa stringendo tra le natiche il tentativo di farci fessi.
San: ammiro la capacità di alcuni bipedi di sapersi vendere bene, pur non valendo un cazzo. Tra sospetti periodi di malattia prima delle ferie e spiate ai superiori per cercare di conservare un clima di tensione, alla fine i bagagli d’esilio li hai fatti tu. Aver voglia di lavorare in segreteria invece che “al fronte”, è un presupposto che lascia intuire che presumibilmente non ami questo lavoro e che fatica e abnegazione, siano per te concetti alieni come lo è l’informatica base per mia madre.
Come disse un samurai: “Un vassallo che si preoccupa eccessivamente di emergere è nefasto.”
Il mio Taiko suona: Extrema
ad3024ba-f179-41dc-b199-98daa0ada1c9
Ichi: ricordo del primo bisticcio che abbiamo avuto nel parcheggio e della tua boriosissima maniera di rapportarti al sottoscritto. Le tue manie di protagonismo erano da antistaminico e la tua autocrazia con i timidi e i miti , la trovavo orripilante. Se poi addizioniamo che durante gli...
Post
15/12/2016 15:41:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. vagarsenzameta 06 gennaio 2017 ore 13:45
    Buon anno anche se in ritardo
  2. Daisetsu.Karamorita 09 gennaio 2017 ore 09:26
    Grazie mille in ritardo e buon anno anche a te!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.