_SOKUDO_

08 febbraio 2016 ore 11:49 segnala
1. Nel vedere l’ultimo di Tarantino, non so se era più forte lo sconcerto o la voglia di trottare alla toilette in preda a coliche intestinali. Narcotico come un Tavor, incongruente come la versione di un criminale da due soldi, stracarico della solita interminabile sfilza di dialoghi politicamente scorretti e turpi, mi sono insonnolito a più riprese durante la prima parte e considerando quanti ho sentito sbadigliare durante l’intervallo, credo d’esser stato in buona compagnia. Inoltre: come fanno due tizi semi dissanguati dalle pallottole, centrati uno ad una coscia e l’altro tra le cosce a impiccare una tizia come se nulla fosse? Che han fatto, han pippato la coca di Maradona? Caro Quentin, a ‘sto giro manco la colonna sonora di Morricone ti può dar la grazia.
2. “A melhor solução para o jiu jitsu atual é a velocidade. Também Buchecha que é de 100 kg, combate rapidamente.” A quel punto mi sono un vergognato un po’, perché come ho già detto parecchi post addietro, lotto così torpido et bradipo, che sembra mi abbiano fillerato le chiappe con del piombo. C’è di buono però che certe frasi, sono un fascio di Sole sulle idee che rinsecchivano nell’ombra della mia mente infeconda. Bruno è un grande: a dispetto dei suoi titoli, del suo muoversi agile come un ballerino di salsa e del suo essere letale come un’ape africanizzata, mostra una bonarietà e una semplicità d’animo che tanti altri bipedi in dogi tronfi delle loro medaglinine, purtroppo non hanno e non avranno mai.
3. Darsi pacche sulle spalle da soli ti fa sentire insulso quando poi si fa un bel frontale con la realtà. “Qui il gruppo è unito, son quelli di sopra che sono divisi” è un mito assolutamente sfatabile , considerando le frasi velenose che si ficcano nei gropponi di Pinco e Pallo quando non sono in servizio. Il nostro problema principale è imbrodarci persuasi d’esser belli e ineccepibili perché ancora non ci è capitato un cazzo. Peccato che la ruota gira per tutti e l’ora dell’epurazione toccherà anche noi miseri stronzi.
4. Come disse un Samurai: “Colui che è irreprensibile si tiene fuori dal tumulto degli eventi.Per riuscirci è necessaria una grande forza di carattere.”
5. Il mio taiko suona: Jawbreaker.
9142ed39-4bc5-4e90-b120-7fd878997c52
1. Nel vedere l’ultimo di Tarantino, non so se era più forte lo sconcerto o la voglia di trottare alla toilette in preda a coliche intestinali. Narcotico come un Tavor, incongruente come la versione di un criminale da due soldi, stracarico della solita interminabile sfilza di dialoghi politicamente...
Post
08/02/2016 11:49:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.