Caprioleggiando per digerire

09 luglio 2010 ore 21:23 segnala
Sono stanco morto a forza di caprioleggiare con mia nipote. Quella piccola peste è sempre più veloce ed io sempre più vecchio per tirar fuori il mio lato giocoso che mi fa sembrare un clown festante alla fiera del paese.
Peò mi diverto molto con la piccola Giulia e devo dire che è l'unica donna che riesce a farmi felice ahahahahah!!!
Certo che è esilarante tutto ciò; la donna più importante della mia vita è una bimba di 4 anni e mezzo :hihi

Grazie a lei comunque son riuscito a digerire quell'enorme fiorentina che ho mangiato da mio fratello; ci voleva proprio! Io mangio pochissima carne di solito perchè non ne sono ghiotto ma a volte quando ne ho voglia mi garba mangiare una buona bistecca...di quelle di gran qualità!!!!

Caprioleggiare comunque mi piace molto... ahahahahah bella questa parola che mi sono inventato... comunque sto scrivendo molto a caso in questo topic forse è il vino che scrive al mio posto.
Buon venerdì a tutti, io me ne vò a letto che domani parto per la Svezia!!!
Puss och kram!!!!

Gente inutile su chatta.it

01 luglio 2010 ore 10:13 segnala
Vi sono varie tipologie di gente inutile su chatta.it di cui il genere umano farebbe volentieri a meno XD
In primis vi sono i moderatori, completamente ASSENTI quando si danno le prove di fake...secondo me hanno il compito di salvaguardarli perché dove ci sono fake di donnine nude e finte maiale ci sono tanti pervertiti e quindi tanti utenti...e di conseguenza tanta pubblicitá per il sito. (sono moderatore e amministratore di alcuni siti...so come funzionano queste cose cari mod XD )

Poi ci sono loro i fake che si dividono in varie sottocategorie; ad esempio ci sono gli uomini che si fingono donne un po' per gioco, un po'per cercare un altra strada che permetta loro di vedere qualche tetta nuda in cam. Altra categoria sono le troie; ovvero quelle che contatti per due chiacchiere e magari dicendo che sono di bell'aspetto e ti rispondono proponendoti  strip in web cam o sex al cell in campio di ricariche ed altre minchiate del genere.
Altra categoria sono i fake che spammano siti eserni, generalmente porno o personali.

Oltre ai fake ed ai mod fantasma esistono i maniaci. Quelli che ci provano con le minorenni (ne ho le prove perch;e ci hanno provato con mia sorella ed ho segnalato alle autoritá), quelli che ci provano con cani e porci e quelli che cercano sesso virtuale e altre cose simili per sfogare il fatto che non scopano da eoni. (se non sapete che significa eoni esiste wikipedia o un vocabolario).

Infine esistono i coglioni isterici come il sottoscritto. Gente che si rompe il cazzo al lavoro (o a casa) e nei momenti morti entra qui nella speranza di conversare e magari conoscere nuovi amici ma che non trova un cazzo perché qui tutti sono chiusi nella loro miseria.
In fondo i social network non sono tanto diversi dalla vita di tutti i giorni; se sei coglione, sfigato, maniaco, fake o che altro nella vita reale lo sei anche in quella virtuale... mi fa comunque molto ridere come tutti si iscrivano per conoscere gente ma a pensarci bene siamo ancora piú soli di prima perché si pensa che il virtuale possa ridurre la nostra solitudine ma in realtá a mio avviso la accentua ed in alcuni casi la amplifica perché se sei incapace di socializzare nella vita reale lo sarai anche qui.

Saluti a tutti da una scimmia istericamente umana!

l'angelo biondo

13 giugno 2010 ore 23:04 segnala
Non son capace di scrivere cose intelligenti se penso di volerle scrivere.
Per questo motivo mi lascio un po' trasportare dai suoni che mi circondano: dal miagolio della mia Freya, dalle note in sottofondo di Lisa Ekdhal dal vento sugli alberi del giardino.
Questa sera è una sera di ricordi, tutto a causa di un week end in cui ho risentito una persona molto importante e per cui avrei voluto fare pazzie che purtroppo non ho avuto il coraggio di fare all'epoca.
Ora ci lega una grande amicizia.... eh sì! una fottuta amicizia che è la tomba dell'amore....e ovviamente c'è anche la distanza Modena-Stoccolma che ci ostacola.... non poco.

Lo so che molti di voi pensano che dovrei partire...ma non posso lasciare un lavoro, anche se mal pagato, per raggiungerla...serve esperienza pratica e sorattutto servono delle pubblicazioni; solo dopo potrò partire e decidere se avventurarmi in un amore nuovo con lei.

Amore....mi spaventa molto quella parola. Non rieco a pronunciarla dal 2004; fatico anche a scriverla su tastiera o a penna. A volte supplisco a ciò scrivendola in inglese o svedese ma ora anche in quelle due lingue mi è difficile scriverla.
E' tutto il week end che sto male pensando a lei... ho una rabbia dentro incontrollabile che ho parzialmente smaltito solo oggi grazie ad un allenamento di basket nel campetto all'aperto, sfidando le pozzanghere dopo il temporale pomeridiano.
Il fatto è che mi odio per la mia codardia perchè sto perdendo una persona a cui tengo. Lei non mi dice nulla...non mi ha dato segnali che la sto perdendo ma io ho la sensazione che ho perso tempo. che se fossi lì magari potremmo ancora vivere insieme e forse alla mattina vedere i suoi occhi sarebbe un lieto risveglio ed il lunedì sarebbe più piacevole.
Poi con un sorriso come il suo.... non c'è nulla di più bello ragazzi!!!! E' un sorriso luminoso che nasce sulle sue labbra e si propaga in quei bellissimi occhi blu!
Mi darò un ultimatum...se tutto andrà come deve andare dovrei riuscire a pubblicare altri 2 lavori entro l'anno; comincerò a cercare in Svezia da lavorare perchè non posso continuare a perdere tempo e lei è così importante che sacrificherei volentieri tutto.

Dovrò rischiare, solo così potrò dire di aver vissuto e di averci provato!

musica

09 giugno 2010 ore 08:26 segnala
un po' di musica per cominciare bene la giornata

Io sono....

03 giugno 2010 ore 22:15 segnala

Quando sono entrato in questo sito di rincoglioniti, oche e depravati non credevo che avrei fatto amicizia. Invece c'è gente che tramite messaggio privato dialoga con me e ciò mi fa molto piacere perchè mi piace conoscere sempre nuove persone. Così ho pensato di scrivere questa pagina di blog per tentare di parlare un po' di me, descrivermi insomma. In modo che queste persone possano conoscere meglio l'essere strambo che si nasconde dietro codeste parole.


Dunque che dire di me se non le solite cose banali; parlo italiano, inglese, svedese, spagnolo, norvegese a causa di una vita trascorsa in giro per il mondo causa lavoro genitori e a causa del sangue misto che è in me. Sono comunque nato in Italia anche se credo per errore.
Non amo molto l'Italia perchè forse a causa delle mie origini "miste" mi sta stretta, nonostante tutto credo di conoscere e rispettare questa nazione più di molta gente che diventa italiana solo per la nazionale di calcio.
Ecco altra cosa, odio il calcio con tutto me stesso.

Parlatemi o fatemi praticare qualunque altro sport ma non il calcio; non sopporto le squadre, i giocatori, gli arbitri e soprattutto le trasmissioni del dopo partita.
Amo il cinema, ma ci vado raramente perchè sono tirchio e credo sia una spesa esagerata i 7.50 euro (a volte più) per un film in mezzo a persone rompicoglioni che sgranocchiano pop corn e magari parlano anche durante la visione. Preferisco attendere e vederlo a casa, con una bella bottiglia di coca cola o una guinnes e magari un trancio di pizza e se capitaassieme a qualche buon amico.
Adoro la pizza e la coca cola, forse già si era capito, la pasta e la fiorentina....a causa di quegli anni trascorsi in toscana per studio.
Amo viaggiare, e appena posso lo faccio; le mie mete preferite sono l'europa, soprattutto del nord, e NY.
Ho amato solo una donna veramente ma sono stato con un numero maggiore di donne...non è un numero esagerato...non sono il solito gasato che si finge latin lover e in realtà e vergine. Tutte mi hanno lasciato qualcosa nel cuore, alcune stupide si son anche scordate pezzi di intimo ed ancora non capisco come possa essere possibile ciò..io le mutande non le scordo!
Amo molto la solitudine, il silenzio, il cibo piccante, la cioccolata fondente, il profumo del caffè, le scienze, la dolcezza, i bei sorrisi, scrivere, leggere e collezionare cartoline.
Credo di aver detto abbastanza per ora, se qualcuno vuole sapere qualche altra cazzata di me, che mi contatti e se sarà fortunato risponderò. AVE gente! XD

La scema del giorno gioca a basket

02 giugno 2010 ore 22:05 segnala
Tu, ragazza che vieni al campetto col ragazzo-bodyguard di sto cazzo mi devi spiegare perchè vieni a giocare con i maschi e ti lamenti se senza volere qualcuno ti prende contro! Ma lo hai un cervello dentro quella bella testina da velina mora (o come dico io da escort d'alto borgo) o quando nascevi stavi facendo shopping assieme alla Belen Rodriguez e Cicciolina?

Le altre ragazze che vengo a giocare con noi non romponi così il cazzo Porco mondo!!!!

KNULLAR DIG!!!!!!



scusate lo sfogo ma ci voleva.

Per te che non ci sei piu'

31 maggio 2010 ore 15:49 segnala
Mi chiedo se abbia senso tormentarsi per una persona che non si potra' mai piu' rivedere. Eppure a distanza di anni capita ancora di pensarci e di fare figure di merda nel mondo perche' non riesco a superarlo e non riesco ad essere forte.
No mi si addice "essere macho" 365 giorni l'anno 24 ore su 24. Credo che un uomo non debba aver paura dei suoi sentimenti e solo accettandoli possa in un qualche modo essere consapevole di se stesso e progredire come persona.
Per questo io scrivo tutto cio' che sento anche del mio primo amore, portatomi via dalla nera signora.... un amore molto lontano negli anni ma che ancora mi fa chiedere come sarebbe stato e se ancora saremmo stati insieme.
Ho avuto altre storie nella mia vita dopo di lei un paio importantissime; pero' periodicamente ritorna in me quel ricordo che mai m'abbandonera'.
Forse e' meglio cosi'.... o almeno io voglio che sia cosi'. Non potrei vivere se dovessi forzatamente dimenticarmi di lei; amo poterla ricordare in quella parentesi d'infanzia passata insieme...dai 16 ai 18 anni....il primo vero amore, la prima volta, le prime paure, le gioie, la passione, i dolori, le gelosie... ricordero' tutto di lei.
Mi spaventero' il giorno in cui non saro' capace di ricordarmi il suo viso e quel sorriso, ancora oggi capace di darmi serenita' solamente col suo ricordo.
Strana la vita, ancor piu' della morte che me la' portata via. Quando hai la consapevolezza che non potrai piu' toccare, parlare e vedere una persona e' in quell'istante che ti leghi a lei per l'eternita' ricordando ogni istante.... ricordando quelle sfumature a cui non davi importanza un tempo.
Ora invece ricordi il suo profumo, il colore dei suoi occhi, la sua voce, la passione di quei movimenti sensuali nascosti dietro al nostro albero; ricordi quando ti chiamava "cricetino" e non ti fa arrabbiare come allora ma pagheresti per risentirglielo dire ancora una volta.

Purtroppo questi sono solo ricordi, un piccolo placebo del destino forse, oppure una spada di damocle che sempre risvegliera' il mio dolore. E mentre la cicatrice che ho sul cuore si fa sentire non posso fare altro che sospirare profondamente, chiudere gli occhi per trattenere le lacrime e sussurrarti ancora una volta TI AMO. :cuore

Insegnamento del giorno

28 maggio 2010 ore 08:34 segnala

Se devi uscire con una tipa,assicurati che abbia un cervello funzionante prima.

le coppie in amore

27 maggio 2010 ore 16:38 segnala
Mi chiedo perchè queste coppie in amore invece di baciarti mentre parlo, spiego, cammino accanto a loro non si prendono una camera e scopano un po'. Cioè io non me la prenderei, fossi un docente, se questi mi dicessero "vecchio non siamo venuti a lezione perchè dovevo pucciare il biscotto". Anzi forse darei un voto in più perchè sono persone consapevoli che certi istinti non si possono placare e non c'è nulla di male e dire ciò che si ha fatto.

Dico ciò perchè mi capita spesso molto imbarazzo in amici e amiche che mi chiedono che ho fatto una determinata sera (es. il venerdi sera) ed io rispondo "sesso". C'è una sorta di taboo ancora nel dirlo.... ma tutti lo fanno e nulla di male c'è.

Vabbè basta scrivere minchiate per oggi me ne ritorno a smacchinare col "micromondo"

Parti mentali durante la digestione

26 maggio 2010 ore 14:11 segnala
Pranzo a base di salmone affumicato e Parmigiano. Direi non male per migliorare una sqallida giornata di lavoro in cui ho avuto anche il dispiacere di ricevere la visita a sorpresa della mia ex la quale e' stata prontamente respinta dalla mia "guardia del corpo" (una stagista con l'ordine di uccidere se necessario :ok ).
Il pomeriggio sta procedendo piatto come il seno della mia amica Elena.... bello poter scrivere questo paragone idiota senza che lei lo sappia. Sicuramente s incazzerebbe parecchio e proverebbe a schiaffeggiarmi (invano) :-)))

Stasera andro' a trovare ma cugina che non vedo da tanto per colpa del suo convivente del cazzo. Si lo confesso, lui non mi piace ed io sono molto geloso di lei perche' per me e' come una sorella e inconsciamente forse credo di perderla. Ma la vita continua e credo sia giusto che lei abbia i suoi spazi, quindi essendo quello che vuole mi faro' da parte e mandero' a fanculo quella faccia di chiappe del suo tipo ogni volta che mi captera' di farlo.... ma lo faro' silenziosamente, dentro di me oppure qui in questo blog in modo da non turbare la vita "rose e fiori" che lei vorrebbe e che io spero possa avere.

Ieri sera ragionavo nel mio ufficio (il bagno) su come la Giulietta(vicina di casa di quando vivevo con i miei) fosse cresciuta.... mi fa strano sapere che ha 18 anni e ancor piu' aver saputo che se la fa con un mio amico.... io l'ho sempre detto, se dai poco spazio ad una persona questa quando potra' se lo prendera'... e cosi' lei lo sta facendo ora scopandosi uno di 11 anni piu' grande ormai da un annetto e sua madre la crede ancora vergine.... ahahahahahahahahahahah!

Vabbe' finito il momento spettegolezzo, non voglio diventar come quelle comari che si trovano al mercato e agli angoli dei paesini intente a spiare il vicino di casa.
Saluti a tutti belli e brutti!