Non sempre ascoltare se stessi significa avere accesso a se

13 gennaio 2017 ore 18:34 segnala
Chi sei?
Sono te stesso.
Me stesso??
Si te stesso. Il te stesso che sta dentro di te, unito al te stesso all'interno di chi ti conosce...
PerchŔ sto male?
Lo chiedo a te. PerchŔ stai male?
Io non voglio stare male.
PerchŔ non vuoi stare male?
PerchŔ mi mancherebbe la serenitÓ. Senza serenitÓ non si pu˛ che stare male!
Cosa potrebbe farti stare meglio?
Stimoli, amore, comprensione... Non lo s˛...
Da chi?
Sai da chi. Dovresti saperlo! Tu sei me stesso!!!
Si, io sono te stesso.
Allora vorrei essere compreso meglio anche da te...!!!
Per adesso non ti capisco.
Siamo diversi? Cosa ci rende diversi?
Non tutti hanno la stessa visione di te. Neanch'io. Io sono l'unione di tutti i te stesso all'interno di chi ti conosce, pi¨ il te stesso che sta dentro di te.
Sto sbagliando?
Sai che io penso che tu stia sbagliando.
In cosa?
Nel non volere quello che vuoi, ne sono convinto.
Forse hai ragione. Forse basterebbe essere sinceri con se stessi. Ma non so se si tratta questo...
E allora di cosa si tratta?
Non lo so. Forse di questo. Forse sono solo tue opinioni.
Tu stai cambiando.
Io non sto cambiando! Io sto male, male con me stesso. E quando si sta male si cambia!
Secondo me tu sei cambiato.
Forse. O forse sto semplicemente cercando di cambiare per superare certe difficoltÓ.
E tu? cosa pensi del te stesso che sta dentro gli altri? Cosa pensi di me?
Io ti odio...
77abbd3c-1282-46ae-bc94-584b8bf07355
Chi sei? Sono te stesso. Me stesso?? Si te stesso. Il te stesso che sta dentro di te, unito al te stesso all'interno di chi ti conosce... PerchŔ sto male? Lo chiedo a te. PerchŔ stai male? Io non voglio stare male. PerchŔ non vuoi stare male? PerchŔ mi mancherebbe la serenitÓ. Senza serenitÓ non si...
Post
13/01/2017 18:34:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.