I tre piccoli toast.

21 novembre 2019 ore 19:16 segnala
La solitüdine é un toast da servire freddo-l’ultima del branco è rimasta sola in una foresta di cazzi appuntiti , grossi e drizzati come missili cruise puntati verso il didietro. Ella subisce una presunta ingiustizia lavorativa e quando invoca aiuto tutte si girano fischiettando, lasciandola preda di quegli amarissimi cazzi che stanno arrivando feroci. Toasta chiedere solidarietà quando si ha trattato gli altri a calci in culo per due anni, nevvero?!
toastare humanum est-ma tentare di aver ragione nel torto, diarroico. Si poteva risolvere tutto con un “ho sbagliato” e pur arrossendo, sistemare la situazione in 10 minuti, ma mostrare i muscoli serve a far bella figura con gli altri. Peccato che come si rischia un richiamo scritto, i cazzodurismi diroccano miseramente. Ironico constatare che chi ti ha bastonato, è chi hai leccato per due anni. Ricordati che sei uno zerbino, non una tagliola.
Can you help me I'm depressed, I've just discovered I'm a gothic toast-c’è a chi piacciono depressi e gotici nell’anima. Quelli con la lacrimuccia che vogliono bene a tutti, ma che interpretano un ruolo degno di un Razzie Award. Troppi buchi in quelle storie di “depressione” per convincermi, considerando che sfortunatamente conosco bene la materia. Capisco posare da depresso a 16 anni, ma dopo i 30 puzzi di merendina.
ca147203-64fc-4dd8-984f-de3ed5dd8452
La solitüdine é un toast da servire freddo-l’ultima del branco è rimasta sola in una foresta di cazzi appuntiti , grossi e drizzati come missili cruise puntati verso il didietro. Ella subisce una presunta ingiustizia lavorativa e quando invoca aiuto tutte si girano fischiettando, lasciandola preda...
Post
21/11/2019 19:16:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Le pubblicità, quelle belle. pt.1

30 settembre 2019 ore 15:08 segnala


(sigh,mi mancano le Airwalk!)

Kein Toast auf Arschlöcher!

28 agosto 2019 ore 22:29 segnala
Arrivasti tronfia e gonfia, sgradevole su tutti i lati.
Rassomigliavi ad una bambinona over size, di quelle che passano il tempo a strappare dalle mani i giocattoli agli altri bambini.
Toastata dal fatto che eri raccomandata da una parente, hai passato due anni a fare quel cazzo che volevi nella quasi totale impunibilità: ilare pensare a quanta mancanza di attributi mostravano i tuoi superiori.
Poi un bel giorno, la ghenga dei tuoi amiconi ha incominciato a trasmigrare lasciandoti sola come un sacco della munnezza cascato dal cassone di un mezzo per la raccolta dei rifiuti. Attorniata dalle mosche,il tuo potere sfumava come un peto investito da un tornado.
Ti riconosco la capacità di influenzare gli altri rendendoli stronzi ,cosa che normalmente è caratteristica propria dei dittatori.
La politica potrebbe essere una buona opzione di carriera per continuare a fare ciò che ti riesce meglio: tirartela,sentenziare e fare un cazzo.
Chissà che in quel rinfresco di arrivederci , qualche calice non si sia levato lieto nel non averti più tra le pudenda .
f20c093e-a195-42e3-b742-0f5e7fc97728
Arrivasti tronfia e gonfia, sgradevole su tutti i lati. Rassomigliavi ad una bambinona over size, di quelle che passano il tempo a strappare dalle mani i giocattoli agli altri bambini. Toastata dal fatto che eri raccomandata da una parente, hai passato due anni a fare quel cazzo che volevi nella...
Post
28/08/2019 22:29:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Intermezzo.

14 luglio 2019 ore 20:58 segnala








091f8a62-86e9-47fe-8b7a-5d004b2b74a9
« immagine » « immagine » « immagine » « immagine » « immagine »
Post
14/07/2019 20:58:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

...e il toastar m'è amaro in questa merda.

30 giugno 2019 ore 21:57 segnala
Quando la fetida marea marrone della vita si alza, si ringrullonisce.
Si hanno tresche sul lavoro anche quando si è single e si ha casa propria, si dribblano i lavori più duri perché l’onestà del sudore è demodé , si lavora a gruppetti a tenuta stagna o peggio, ci si cerca un/a collega cui attaccarsi a patella.
Volano pettegolezzi acuminati nei gropponi, ci si tramuta in stronzi dall’oggi al domani senza un processo mentale normale (ma roba toasta, ai limiti della schizofrenia eh!) e chi coordina, incattivita dalle cose di casa, ci manca solo ti faccia pompare di flessioni urlandoti “PALLA DI LARDO!”.
Ergo, non me ne vado via perché me l’hanno imposto, me ne vado via perché in mezzo a tanto sterco non esiste faro, bensì un scoglio che sfonderà la mia pazienza.
Anzi,a dirla tutta,sto già imbarcando cacca.
680b9fbf-fc86-4a75-bcb3-08cdca03cee6
Quando la fetida marea marrone della vita si alza, si ringrullonisce. Si hanno tresche sul lavoro anche quando si è single e si ha casa propria, si dribblano i lavori più duri perché l’onestà del sudore è demodé , si lavora a gruppetti a tenuta stagna o peggio, ci si cerca un/a collega cui...
Post
30/06/2019 21:57:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Father and toast.

09 giugno 2019 ore 00:02 segnala
“Prima o poi mollo te, la mamma e me ne vado!” a 13 anni è peggio di un manrovescio mollato da un fabbro.
Ricordo che fino ai 12 anni ti volevo bene, poi tutto deperì man mano che mi crescevano barba e peli.
Presumibilmente ti sentivi come un contadino di fronte ad una terra che non dava i frutti che speravi e io sfortunatamente, non capivo cosa volessi coltivare.
Nulla di quello che tentavo di fare sembrava meritare un incoraggiamento e ogni volta che tentavo di parlare con te , deragliavi fuori argomento alzando la voce.
Tutto questo tumulò toastamente il nostro colloquiare: non ci siamo parlati per vent’anni e quando abbiamo ricominciato, ci siamo massacrati verbalmente.
Disgraziatamente ho capito che ti stavi ammalando e il tempo che hai speso al servizio del sistema sanitario nazionale come infermiere professionale, è stato vano: l’indifferenza e l’incompetenza mostrata da ospedali, ASL e medici di fronte al tuo ingrigire, è stato emotivamente devastante.
Il solo lato positivo in tutto questo è che vederti in quelle condizioni mi ha fatto riavvicinare a te nonostante in vita mia in più di un’occasione, ti abbia rifilato dei vaffanculi che manco in un film poliziesco americano.
Ciao pà!

dc4f44e9-0c11-4945-9d93-960ca10e463d
“Prima o poi mollo te, la mamma e me ne vado!” a 13 anni è peggio di un manrovescio mollato da un fabbro. Ricordo che fino ai 12 anni ti volevo bene, poi tutto deperì man mano che mi crescevano barba e peli. Presumibilmente ti sentivi come un contadino di fronte ad una terra che non dava i frutti...
Post
09/06/2019 00:02:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment