Toastoglionito.

07 dicembre 2018 ore 00:28 segnala
Memorizzare non é mai stato il mio forte, la logica qualcosa che il mio cervello non riesce a mettere insieme ed essere sbadato, la seconda sicurezza della vita dopo la morte.
Ripensando a quelle volte in cui essere rinco mi ha portato a vivere toastissime situazioni di comicità involontaria, la scorta di risate esaurisce quando i tuoi svarioni mentali ti portano a fare cazzate su cose importanti.
“Sbadato” è una parola fallica su cui si atterra a chiappe larghe dopo uno scivolone nella doccia delle responsabilità. Sentirsi per l’ennesima volta un idiota e non avere nemmeno una buona scusa con cui farsi scudo ( tipo: “Sai, sono anziano”) , duole parecchio.
Morale: finisco di far la spesa e la cassiera mi allunga una carta del supermercato che non è la mia. Esco dal market e trovo il tizio prima di me informandolo che probabilmente aveva dimenticato la card alla cassa.
Egli controlla il portafogli e palesa che la tessera é la sua.
Penso tra me e me :“Non ringraziarmi, che se tra storditi non ci aiutiamo, possiamo chiudere bottega.”
fe00c407-40cb-4999-bf8a-620e9b130741
Memorizzare non é mai stato il mio forte, la logica qualcosa che il mio cervello non riesce a mettere insieme ed essere sbadato, la seconda sicurezza della vita dopo la morte. Ripensando a quelle volte in cui essere rinco mi ha portato a vivere toastissime situazioni di comicità involontaria, la...
Post
07/12/2018 00:28:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

I'm the toast!

30 novembre 2018 ore 12:49 segnala
Quando manca qualcuno che gestisce le varie et avariate anime di una comunità di persone,fosse essa un posto di lavoro o un gruppo di ballerini di liscio, inevitabilmente l'iniquità, la prepotenza, lo sbraco e il fottersene del vivere civile diventano i quattro cavalieri dell'apocalisse.
Indi ragion per cui in situazioni simili, un sacco di capetti non autorizzati formano le proprie schiere di amici/lecchini con il fine di imporre le proprie regole sul resto della comunità.
Poi un bel giorno, il Capo quello vero, capisce che invece di starsene in ufficio a mangiare toasts e a guardare il muro, é il caso di organizzare una riunione e se ne salta fuori con un roboante: "Il capo non é Tizia, il capo sono io".
Tutto questo ha qualcosa di mistico: minacci l'apocalisse dopo che i tuoi "figli" si sono scannati facendosi la guerra.
I capetti avranno anche le loro colpe, ma é molto peggio chi doveva essere il capo,ma ha preferito passare il tempo ad arricciarsi i peli pubici.

Prenderla sul toast.

23 novembre 2018 ore 21:11 segnala
"Non prenderla sul personale" é la frase più cretina che si possa pronunziare in una stanza colma di animi surriscaldati più di un toastapane attaccato direttamente ad un cavo dell'alta tensione.
Il chioppo che ne deriverà,sarà di proporzioni nucleari e chi stava alzando la voce, si sgolerà ancora più forte e i pensieri smetteranno di essere ragionati a dovere prima di essere espulsi dal cavo orale.
Alla fine, come volevasi dimostare, c'è chi zerbinando i piedi giusti si é accaparrata una fetta di paradiso in cui ogni fancazzismo é concesso.
Peggio però chi attaccando homo zerbinus per mesi, in tempi recenti ha adottato gli stessi comportamenti tentando addirittura di divenirne amica.
Indi ragion per cui non prenderla sul personale, ma dai da mangiare alla coerenza ogni tanto, che la vedo sciupata.
03ac75f4-336b-448a-9588-75421a41440a
"Non prenderla sul personale" é la frase più cretina che si possa pronunziare in una stanza colma di animi surriscaldati più di un toastapane attaccato direttamente ad un cavo dell'alta tensione. Il chioppo che ne deriverà,sarà di proporzioni nucleari e chi stava alzando la voce, si sgolerà ancora...
Post
23/11/2018 21:11:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

The toast sense.

18 novembre 2018 ore 14:51 segnala
Dubbioso se andare ad allenarmi, ho optato per farlo e un brutto toast da mandar giù è arrivato secco come un coppino.
Palesare che allenarmi forse non è più cosa è dura da mandar giù: 10 anni per arrivare alla fine di un percorso sono tanti e probabilmente il continuo rimandare il termine dell’ultimo passo da parte del maestro, doveva forse farmi comprendere che dovevo piantare lì già da tempo.
La testa dura come una minchia in viagra é come raccogliere una saponetta in una doccia dove sono detenuti criminali sessuali, più che una virtù.



Indeciso se andare o meno, ho optato per andare e circa a metà strada ho avuto il dubbio di star facendo una cazzata. Al mio arrivo infatti, il rimbombare di una drum machine e non di una grancassa di batteria, hanno levato ogni dubbio.
Faccio per tornare all’auto quando scopro che due rinco hanno parcheggiato così male da rendere difficile il transito delle auto parcheggiate dopo di loro.
C'é di buono che nel farmi assistere sulla manovra da una tizia, le auto ne sono uscite senza reciproci ricordi sulle fiancate.

Ci son giorni in cui a quel sesto senso che ti suggerisce di stare a casa, conviene alzargli il volume e non metterlo a tacere.
04550669-4609-4340-8ecb-bc99bdc073bf
Dubbioso se andare ad allenarmi, ho optato per farlo e un brutto toast da mandar giù è arrivato secco come un coppino. Palesare che allenarmi forse non è più cosa è dura da mandar giù: 10 anni per arrivare alla fine di un percorso sono tanti e probabilmente il continuo rimandare il termine...
Post
18/11/2018 14:51:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Toasty birthday.

14 novembre 2018 ore 21:21 segnala
"Dai,organizzo io per il tuo compleanno! Andiamo a mangiare in un posto dove fanno pesce, poi si va a ballare latino-americano e offri da bere a tutti".
Toasto essere trattato come trattano i loro nonni, ficcandogli un policromatico cappello conico in testa e posizionandoli di fronte a una torta zeppa di candeline quando tutto é solo un cavillo per festeggiare a gusto proprio e non del festeggiato.
Valutando che non ballo latino-americano e che non mangio pesce, spero non si siano stupiti del fatto che ho passato il minuto seguente la frase sopra citata pistandomi in fronte il palmo della mia mano destra.
Fortunatamente udire “Ho detto qualcosa che non va?” mi fa comprendere che hanno quasi capito da soli.
No, non ho festeggiato un cazzo perché più che la voglia di spegnere candeline, avevo quella di appizzare del tritolo.
22f33bdb-1a4b-4c56-96fc-ece7e928432b
"Dai,organizzo io per il tuo compleanno! Andiamo a mangiare in un posto dove fanno pesce, poi si va tutti a ballare latino-americano e offri da bere a tutti". Toasto essere trattato come trattano i loro nonni, ficcandogli un policromatico cappello conico in testa e posizionandoli di fronte a una to...
Post
14/11/2018 21:21:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Toastonimato.

04 novembre 2018 ore 16:07 segnala
I profili vuoti mi stanno cordialmente sui coglioni,perché trovo maleducato non presentarsi.
Provocarli con una foto é sempre divertente,si raccoglie di tutto: ringraziamenti, vagonate di insulti,acidismi vari o una bella chicchierata.
Indi ragion per cui se avete ricevuto una foto che non gradite,la prossima volta abbiate la decenza di presentarvi,così non mi toccherà orripilarvi con i miei tatuaggi.
E ora andate in pece.
be36af56-e68f-4cd2-bf12-0d9a5d516736
I profili vuoti mi stanno cordialmente sui coglioni,perché trovo maleducato non presentarsi. Provocarli con una foto é sempre divertente,si raccoglie di tutto: ringraziamenti, vagonate di insulti,acidismi vari o una bella chicchierata. Indi ragion per cui se avete ricevuto una foto che non...
Post
04/11/2018 16:07:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Toastingratitudine.

04 novembre 2018 ore 14:09 segnala
Non tollero che una fancazzista venga ad alzare la voce cercando di impartirmi lezioni.
Una che passa la vita dietro una lavagna con il cappello d'asino con la pretesa di insgenare agli altri come comporatarsi, é solo una macchietta comica nell'assurdo teatro della vita.
-O sulle mutande della società.-
Mi sono arrabbiato al momento, ma poi ho iniziato a ridere di gusto.
Passi la vita a tentare di far sapere al mondo che esisti,affannosamente impegnata nel ricoprirti di improbabili tatuaggi,organizzare cene e nel peggiore dei casi, di prenderti meriti che non ti appartengono.
Ancora ricordo di quando scaricata dai tuoi amici e successivamente sbranata dal branco, sei venuta ad elemosinare pacche sulle spalle che noi ingenuamente, ti abbiamo dato.
Ricordo ancora le tue improbabili amicizie con persone che non avresti toastato di striscio,successivamente scaricate quando i tuoi vecchi amici hanno deciso di riammetterti tra loro.
E' proprio vero che “Chi morde la mano che lo nutre generalmente bacia i piedi che gli dànno dei calci.”
db0b8f11-dfd3-4554-9853-01f706222081
Non tollero che una fancazzista venga ad alzare la voce cercando di impartirmi lezioni. Una che passa la vita dietro una lavagna con il cappello d'asino con la pretesa di insgenare agli altri come comporatarsi, é solo una macchietta comica nell'assurdo teatro della vita. -O sulle mutande della...
Post
04/11/2018 14:09:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

T*nder toaster.

23 ottobre 2018 ore 14:22 segnala
T*nder.
Tutte modelle e modelli.
Chi cazzo le avrà scattate tutte 'ste foto, lo sanno solo loro.
In riva al mare,su montagne da cartolina, su divanetti all'aperto con un alcolico in mano (e mica'na bira, bensì un calice di vino vosso).
Eh sì, perchè a non tazzare il tasso di interesse cala come una bara nella fossa.
Seguono foto di piatti elaborati,cucinati con perizia degna di uno chef stellato.
Sarà che il mio chef preferito era mia nonna, che a pastasciutta ha sfamato uomini che le Hogan le avrebbero usate per andare a far funghi.
"Ho vissuto 5 anni a Sidney, 2 a New York, 3 a Tokyo,ma ora sto a Inculago a fare il/la designer per Ike*a",oppure "Faccio Zumba,equitazione, yoga,tango sulle lenticchie", "Non esco con gli sfigati, solo veri uomini.Sono una donna,ho intuito".
Beh,profilo interessante.
Non per me però: io il risvoltino lo portavo solo sulle Doctor Martens.
671cc97f-0627-4756-83f7-f1cfc27411f8
T*nder. Tutte modelle e modelli. Chi cazzo le avrà scattate tutte 'ste foto, lo sanno solo loro. In riva al mare,su montagne da cartolina, su divanetti all'aperto con un alcolico in mano (e mica'na bira, bensì un calice di vino vosso). Eh sì, perchè a non tazzare il tasso di interesse cala come una...
Post
23/10/2018 14:22:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Toastificazioni.

17 ottobre 2018 ore 15:08 segnala
Come mi piacciono le massificazioni.
Sono meglio del Serenase, tranquillizzano gli animi rendendo tutto più semplice.
Negli anni ho collezionato tonnellate di massificazioni di ogni genere, di cui recentemente sulla battaglia tra sessi.
Sei stat* tradit* ? Colpa dell'altro sesso, tutti porci o puttane, a seconda del gender.
Invidio la vostra semplicità di ragionamento: chi cazzo me lo fa fare di illudermi che ogni individuo é a sé?
Meglio utilizzare il cervello in modalità risparmio energetico e sfogare tutte le mie toastissime frustrazioni su qualche categoria di bipede,tanto é di moda e più economico di uno psicofarmaco.
Ragionare rende pazzi, meglio sedarsi con la stupidità.
978d8001-b13c-4e2d-9907-db12a5e42ac0
Come mi piacciono le massificazioni. Sono meglio del Serenase, tranquillizzano gli animi rendendo tutto più semplice. Negli anni ho collezionato tonnellate di massificazioni di ogni genere, di cui recentemente sulla battaglia tra sessi. Sei stat* tradit* ? Colpa dell'altro sesso, tutti porci o...
Post
17/10/2018 15:08:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sleep, slaps and toasts.

16 ottobre 2018 ore 22:51 segnala
Entrare al lavoro col buio per il turno di notte, rientrare con il buio stamane e dimenticare di puntare la sveglia risvegliandosi col buio di un’altra serata, fa un gran male.
Dormire è necessario, ma gettare nel letto quel poco tempo che hai per impiegarlo da sveglio, è come gremare un toast quando hai una fame della madonna.
Non mi resta che stirare e maledire l’intero sistema solare augurando che una supernova possa toastare ogni materia.
4f4ec31d-ec23-40f7-8b65-69ad4855b9c8
Entrare al lavoro col buio per il turno di notte, rientrare con il buio stamane e dimenticare di puntare la sveglia risvegliandosi col buio di un’altra serata, fa un gran male. Dormire è necessario, ma gettare nel letto quel poco tempo che hai per impiegarlo da sveglio, è come gremare un toast...
Post
16/10/2018 22:51:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment