SUMMERTIME

26 luglio 2015 ore 15:53 segnala
"> L' odiosa estate più calda del solito ed apportatrice di noia e pensieri contorti, non voglio rammentare che circa tre anni fa a quest'ora ero con il culo sulla spiaggia e nessun triste pensiero per la mente, come diceva mia nonna quando leggeva le carte la ruota della fortuna gira in modo imprevedibile e misterioso. Sto diventando vecchia e malinconica, apro google earth per rivedere la casa della mia infanzia e mi piace pensare di ritornarci a conversare con i fantasmi anche se ormai è un vecchio caseggiato chiuso ed in preda al degrado.Poi leggo la scadenza sulla scatola di pastiglie per la pressione e penso cosa farò nel 2019, magari sarò di nuovo sulla cresta dell'onda innamorata di qualche uomo interessante o probabilmente butterò via con l' abituale espressione annoiata questa vecchia scatola di pastiglie ormai scadute e starò ancora con il solito amante che viene a trovarmi il sabato sera e se ne va la domenica mattina.. .
6d6129f5-fdb9-4561-8c81-6a431d88e4ca
L' odiosa estate più calda del solito ed apportatrice di noia e pensieri contorti, non voglio rammentare che circa tre anni fa a quest'ora ero con il culo sulla spiaggia e nessun triste pensiero per la mente, come diceva mia nonna quando leggeva le carte la ruota della fortuna gira in modo impreved...
Post
26/07/2015 15:53:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. forteapache 30 luglio 2015 ore 13:02
    Sempre a lamentarci… averlo un fantasma a mezzo servizio come quello da te paventato o vagheggiato, perché a tanti non capita neanche quello. A tanti capita di incontrate solo fantasmi a tempo pieno. E quelli vengono a farti compagnia in un modo tutto loro. Strana coincidenza quella di Google Earth, in questi ultimi tempi lo uso spesso proprio per rivisitare Torino: ci sono stato recentemente e ci dovrò tornare presto ( motivi familiari , mia figlia insegna lì) , e non vedo l’ora di rincontrare i miei ormai numerosi fantasmi torinesi, tutta quella gente muta e silenziosa che nella metro non solleva mai gli occhi dal cellulare e che in un parco non si apre alla conversazione neanche se le fai il solletico… Però che parchi che viali e che magnificenza a Torino, non vedo l’ora di restituire la giusta scenografia alla solitudine : forse perché già sono un fantasma anche io, mi ci sono parecchio affezionato.
  2. deathinvenice65 12 agosto 2015 ore 15:20
    Magari una persona se si lamenta avrà dei motivi concreti per farlo, abitualmente non mi atteggio a donnetta depressa ed incontentabile..
  3. forteapache 13 agosto 2015 ore 11:24
    Infatti. Se uno si gratta - e capita a tutti di grattarsi per un motivo o per l'altro - non significa affatto che ha la rogna. Diverso è il caso, ovviamente, di uno che si senta accusato di avere la rogna solo perché si parla di prurito.
    Excusatio non petita accusatio manifesta, dicono i manuali di psicologia infantile.
  4. deathinvenice65 13 agosto 2015 ore 18:30
    Dunque, tralasciando i discorsi di psicologia, non trovi che perdere la madre, terminare una convivenza alla quale si teneva molto, avere una figlia con problemi di salute e altre questioni lavorative ed economiche non siano sufficienti non dico per lamentarsi ma per manifestare un minimo di disagio? Se poi mi riteni infantile significa che sei tra i fortunati mortali ai quali la vita dà solo soddisfazioni.
  5. forteapache 13 agosto 2015 ore 20:59
    Senza considerare che un post non è una sfera di cristallo, ti sembra da adulti prendere a pesci in faccia l'ignaro interlocutore? Il mio commento era di ben 10 righe, ma tu ti sei fermata alla prima, che fra l'altro aveva solo un tono scherzoso. Chi non è capace di prendere le distanze dalle proprie vicissitudini o dal semplice cattivo umore ( chi non ce li ha?) prendere la penna in mano può servire solo a dare i numeri del lotto.
  6. deathinvenice65 13 settembre 2015 ore 20:03
    Scusa ma penso che ognuno nel suo blog dovrebbe avere la possibilità di scrivere quello che preferisce, magari anche lamentarsi o narrare le proprie vicissitudini, se a me qualcosa non piace o non la condivido passo oltre.
  7. Antelao 04 gennaio 2016 ore 07:59
    curiosamente anche io di recente sono stato su google earth e dopo aver individuato la casa dove son venuto alla luce, con un paio di misurazioni ho riscontrato che è praticamente equidistante tra l'Antelao e la Cridola, ma anche se di poco più vicino a quest'ultima. Non abbastanza però per farmi cambiare il nick.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.