Sasiccia e friariell

10 maggio 2018 ore 17:44 segnala


I friarielli sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate, molto simili alle cime di rapa.
Sasiccia e friariell è uno dei capisaldi della cucina partenopea e campana in genere. Sodalizio povero, scontato, forse banale (o meglio banalizzato) ma se fatto utilizzando materie prime di qualità, suscita grandissime emozioni.
Si fa presto a dire “salsicce e friarielli”! Ma quanti hanno avuto il piacere di assaporare un “salsicce e friarielli” fatto “a mestiere”? Quanti hanno avuto la fortuna di provare friarielli “di casa”, quelli cresciuti nell’orto dietro casa, callosi, croccanti, di un brillante verde intenso e dal sapore decisamente, piacevolmente amaro? Quanti conoscono il profumo e la sapidità delle carni contenute in una salsiccia di maiale cresciuto cibandosi unicamente di erbe selvatiche, “granone” e pane bagnato?
Siamo sicuri che tutti utilizzino aglio nostrano, e non quello ammuffito cinese? Ed il peperoncino? Deve essere fresco, capace di conferire alla pietanza sapore e profumo oltre alla necessaria carica di forte. L’olio, infine, inutile dirlo, d’oliva e di quelli buoni.
4db4ca2d-5bd0-4663-aa81-d49ddb53e874
« immagine » I friarielli sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate, molto simili alle cime di rapa. Sasiccia e friariell è uno dei capisaldi della cucina partenopea e campana in genere. Sodalizio povero, scontato, forse banale (o meglio banalizzato) ma se fatto utilizzando materie pr...
Post
10/05/2018 17:44:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. luc.ariello 10 maggio 2018 ore 17:52
    Li mangio sulla pizza (bianca, naturalmente) insieme, appunto, a salsiccia, ma quella piccol.
  2. Deianira1968 10 maggio 2018 ore 17:55
    La pizza salsiccia e friarielli poi è uno dei fiori all'occhiello della cucina napoletana e campana. L'importante è la cottura dei friarielli :-) Grazie sei il mio primo lettore :-) Non hai vinto niente ma mi hai incoraggiata :rosa
  3. luc.ariello 10 maggio 2018 ore 17:57
    Lo scrivere è il respiro dell'anima.
    Senza,....soffoca.
  4. trenolento 10 maggio 2018 ore 21:16
    buon appetito :many :many :many
    e buona serata
    grazie per il like al mio post/blog e ben arrivata nella nicchia dei blogger a rileggerti
  5. Deianira1968 11 maggio 2018 ore 06:55
    @luc.ariello Mi è sempre piaciuto fare un diario, so che qui è diverso, spero comunque di non rimenare delusa. Grazie ancora :rosa
  6. Deianira1968 11 maggio 2018 ore 06:59
    @ trenolento Ormai i friarielli, quelli coltivati nell'orto, sono finiti e il sapore di quelli che troveremo non è lo stesso di quelli acquistati nei mesi scorsi. Grazie per la tua partecipazione :rosa
  7. Deianira1968 11 maggio 2018 ore 07:31
    @friar E questa sfogliatella prendila presto :-) Mi hai rassicurata sui friarielle, sai quanto li adori. Grazie Bud :-)
  8. vagarsenzameta 31 maggio 2018 ore 10:09
    A me piace a scarola con l'uva appassita,,,non li ho mai assaggiati i friarielli purtroppo :pianto

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.