Salvador Dalì – Mirage

14 giugno 2018 ore 10:45 segnala


“Mirage”, opera del 1946, fa parte – con “Gli Amanti invisibili” e “Oasis” – di una trilogia Daliniana finalizzata a promuovere il profumo chiamato “Desert Flower”.
La donna in primo piano rappresenta una elegante Venere, il cui gesto – che suggerisce un estasiato stato sognante di beatitudine – pone l’accento sul fiore che fuoriesce dalla fronte di Apollo. Egli appare ai margini di una struttura a ponte che si protende etereo da una lontana montagna. I ponti che non portano da nessuna parte, puntellano il senso generale di un sogno, o, addirittura, il MIRAGGIO che Dali vuol trasmettere con questa tela.
Una metafora per l’amore e la passione – che, dopo tutto, la seducente fragranza di un profumo ricorda – è evocata dal modo in cui la donna elegante è estasiata da Apollo, così perfettamente formato, bello e maschile – e dal modo in cui Dalì ha catturato la sua ultra figura-femminile, con i seni pronunciati, braccia e gambe angeliche, svelte, vita sottile, e il magnifico abito turchese con rifiniture dorate e una collana lunga sul corpo punteggiato con le perle.

inizio del post condiviso da
http://www.novikos.com/2018/06/06/salvador-dali-mirage/


dal sito
www.novikos.com

p.s. il sito non è mio ma di una persona disoccupata di oltre 50 anni che cerca di racimolare qualcosa scrivendo articoli sperando sulle entrate pubblicitarie che ne possono derivare.
Quindi non scrivete a me per informazioni o altro
grazie
2e876c4a-6cf6-4b81-adf9-c08043ec7355
« immagine » “Mirage”, opera del 1946, fa parte – con “Gli Amanti invisibili” e “Oasis” – di una trilogia Daliniana finalizzata a promuovere il profumo chiamato “Desert Flower”. La donna in primo piano rappresenta una elegante Venere, il cui gesto – che suggerisce un estasiato stato sognante di b...
Post
14/06/2018 10:45:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. victorionovikos 14 giugno 2018 ore 11:42
    bellissimo quadro

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.