Aiutatemi a capire...

07 maggio 2015 ore 14:46 segnala
Ok, lo ammetto, io sono sicuramente sbagliato, vedo le cose a modo mio, sono spesso contro corrente o seguo correnti poco frequentate per cui mi rendo conto di pensarla in un modo diverso.

Eppure non mi sembra proprio di dire o pensare cose così sbagliate.

Tre esempi. Il primo che mi riguarda il secondo e il terzo relativi ad articoli di giornale su fatti di cronaca.

Al pub con gli amici. Si arriva a parlare di come la totalità delle imprese che una volta furono italiane oggi hanno proprietà straniere. E c'è chi osanna Marchionne ,chi critica gli operai e chi da la colpa di tutto al solito sistema italia ed alle tasse troppo alte. Ok, dico che è facile prendersela sempre con gli operai e dico anche che nel caso delle grandi imprese in questi anni non è che abbiano poi pagato così tanto le tasse preferendo invece pagare tangenti o creare fondi neri all'estero e che spesso hanno ricevuto dallo Stato molto di più di quello che hanno dato.

E dico anche che se non esistono più imprese italiane è invece colpa di questa generazione di pseudo imprenditori che non investe in ricerca e non assume gente cestinando i curriculum od offrendo impieghi sottopagati. Altrove fanno ricerca ed innovazione ed infatti producono tablet.telefonini,pc, televisori e tutto ciò che è tecnologico ed innovativo. Mi guardano storto. Dico anche che la dove ci sono imprese italiane che fanno innovazione e ricerca esse sono leader mondiali come per esempio nella robotica o nelle macchine di precisione o nei macchinari industriali.

Niente,mi guardano storto e mi gridano anche perchè non capisco che se non investono è perchè il costo del lavoro è troppo alto. Eppure faccio notare che altrove gli operai guadagnano tutti molto di più dei nostri...non serve...sono tutti contro la mia posizione...gli imprenditori attuali sono dei santi martiri poveretti e fanno bene a licenziare e aprire fabbriche in Cina!

Mi arrendo. Il pensiero unico ormai domina. I Marchionne sono i nuovi miti, il Renzi pensiero domina ,egli è il nuovo guru. Amen.



Ieri. Leggo un articolo che parla del fatto che essendo fallita la proprietà editoriale de L'Unità adesso, in seguito a cause civili per diffamazione, sono tenuti a pagare l'ex direttore ed i giornalisti.

Non so, a me la cosa indigna e preoccupa. Vedo un enorme pericolo di definitivo affossamento della libertà di stampa. Tu fai il giornalista, pubblichi un articolo su un politico che ruba ,eserciti il tuo potere democratico di controllo e quello ti querela e, magari usando i suoi mezzi illeciti di pressione fa in modo di vincere la causa e tu giornalista paghi.

Bene, con che voglia tu giornalista che credi nel tuo lavoro domani farai un altra inchiesta a "rischio"? Con che voglia cercherai il marcio?

Io credo con nessuna voglia. Credo che baderai a prenderti lo stipendio e ti limiterai a scrivere occhebravo tizio occhebravo caio diventando servo e zerbino del potere.

Eppure vado a leggere i commenti all'articolo(erano centinaia!) e non uno che avesse manifestato le mie perplessità!

Tutti ad essere felici per la chiusura de L'Unità, rea di aver preso finanziamenti pubblici in tutti questi anni come se la libertà di informazione e la pluralità della stessa non fossero affatto importanti!

Altri ad esultare per i pignoramenti alla Di Gregorio(molti con allusioni sessuali) e tutti in tripudio ad essere d'accordo con il fatto che i giornalisti debbono pagare. Ok...mi è salita la nausea e non sono intervenuto.

Penso che se siamo dove siamo ce lo meritiamo. Penso che la gente meriti di avere un unico giornale che dia a tutti un unico punto di vista. Punto. E del resto a leggere i titoli dei maggiori quotidiani già son tutti uguali. Contenti voi...date pure la colpa ai soliti comunisti e all'Unità. Il paese è andato a puttane e voi avete deciso di chi è la colpa.



Oggi. Leggo che Civati del PD in disaccordo ormai su tutto ha finalmente preso il coraggio a due mani e si è dimesso dal partito e dal gruppo parlamentare. Cazzo...penso che mi fa piacere, che avrebbe semmai dovuto farlo prima e che magari c'è finalmente lo spazio per una scissione o la nascita di un vero partito di sinistra.

Leggo i commenti e ...nulla...non una persona che la pensi come me. Anzi...glie ne dicono di tutti i colori. I più gentili dicono che è un arrivista che non è riuscito ad arrivare e che per questo ce l'ha con Renzi.

Sono di nuovo allibito e nauseato. Il pensiero unico dilaga. Non sono concesse divergenze di opinioni. Chi pensa in proprio è una spina nel fianco, un traditore, uno che ama perdere tempo.

Ok...vi stanno bene tutte queste leggi e leggine? Benissimo...ne riparliamo fra qualche anno. Personalmente sono ogni giorno che passa disgustato da tutto ciò.



Ora il punto è: ma davvero sono così sbagliato? Davvero le miei idee sono così stupide? Cosa mi sfugge? Cosa non riesco a capire? Perchè non riesco a pensarla come tutti gli altri? Perchè in mezzo alla maggioranza, a questa maggioranza mi sento soffocare?
14c4c385-cb2d-4b65-9d73-9788766052b7
Ok, lo ammetto, io sono sicuramente sbagliato, vedo le cose a modo mio, sono spesso contro corrente o seguo correnti poco frequentate per cui mi rendo conto di pensarla in un modo diverso. Eppure non mi sembra proprio di dire o pensare cose così sbagliate. Tre esempi. Il primo che mi riguarda il...
Post
07/05/2015 14:46:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. 1000.volti 07 maggio 2015 ore 19:03
    Non sei sbagliato,e non sei l'unico,abbiamo solo perso il potere della critica..che tutti giudicano negativa,,,ma che nessuno sa che è costruttiva..
    I confronti....i parer propri...il "posso"... sono stati soffocati dall'ASSOLUTO........
    Siamo stanchi di lottare...abbiamo buttato la spugna e lasciamo(di comodo) comandare chi ci da un briciolo di illusione.....perchè è giusto dirlo...l'Italia è un paese di sognatori....con l'incubo di sbagliare....
  2. demonio 07 maggio 2015 ore 19:14
    @1000.volti eppure spesso mi sento proprio fuori posto,probabilmente anche fuori tempo. Non so, è difficile da spiegare ma al di la dei sogni a cui ormai ho rinunciato anche io almeno la capacità di provare indignazione o sconcerto è una cosa che vedo sempre meno. Ed è per questo che spesso penso di essere proprio sbagliato perchè è difficile per me rapportarmi alla maggior parte delle persone.
  3. 1000.volti 07 maggio 2015 ore 21:15
    Siamo milioni di menti pensanti,nessuno è un clone,esistono solo persone che non hanno,chi per cultura, chi per timidezza, chi per menefreghismo, il coraggio di dire la propria opinione.
    Inchino a te,che ancora lo fai
  4. cignonero999 07 maggio 2015 ore 22:37
    Qualche tempo fa leggevo qui un aneddoto di Noam Chomsky "la rana bollita": sostanzialmente se una rana viene gettata in una pentola d'acqua bollente schizza via...se invece viene portata molto lentamente al punto di calore necessario a cuocerla...no perchè lo stimolo non è abbastanza forte per farle trovare la giusta reazione.Siamo diventati tutti rane bollite!
    P.S. sarà una magra consolazione ma Civati piace molto anche a me, da sempre e anche io non mi spiego la massa di commenti negativi... :bye
  5. demonio 07 maggio 2015 ore 22:51
    @1000.volti l'inchino mi sembra eccessivo ma ti ringrazio per il tuo incoraggiamento!
  6. demonio 07 maggio 2015 ore 22:58
    @cignonero999 e ci hanno cucinati proprio per bene allora.In effetti è una mia convinzione quella di una mirata strategia per rincoglionire la gente ma ...guai a parlarne...ti danno del complottista!
    Civati pur non votando PD l'ho tenuto d'occhio,specie alle ultime primarie ma ha vinto l'altro e si è preso definitivamente partito ed italia.Vediamo se trova la forza di far nascere una nuova coalizione e se soprattutto troverà altri che saranno disposti a non essere renziani per convenienza...
  7. eldan 08 maggio 2015 ore 14:27
    Siamo in un tempo in cui il pensiero sensato non viene ascoltato. Le urla della massa affogano quelle della ragione. Però ci sono orecchie che sanno discernere il buonsenso dal resto. Quindi è importante che tu continui a dire la tua =)!
  8. demonio 08 maggio 2015 ore 15:14
    @eldan beh si, purtroppo anche non volendo non ci riesco. Però mi rendo conto che non serve a nulla e anzi,a cominciare dagli amici la cosa causa solo malumore.
  9. patty1953 08 maggio 2015 ore 15:50
    Caro Demonio, tu non sei sbagliato come non lo sono io. Solo che abbiamo un difetto di "fabbrica" pensare con la nostra testa al di là degli osanna dei più e guardare oltre. A proposito di Civati anch'io ho detto finalmente, quello che mi ha lasciato invece basita, si fa per dire, è che l'hanno lasciato solo e tutti i pseudo dissidenti si sono squagliati come neve al sole. La nave del vincitore non si abbandona, spetta che perda di popolarità e vedrai quanti topi fuggiranno. L'Unità prendeva soldi è vero, ma gli altri che fanno ancora oggi e quindi dove sta lo scandalo?
  10. demonio 08 maggio 2015 ore 16:14
    @patty1953 e beh, siamo pur sempre il paese dei gattopardi e di Macchiavelli!Quelli che finita la seconda guerra mondiale erano tutti partigiani!E quelli che godono a veder in disgrazia coloro che fino al momento prima hanno osannato!
    La solitudine di Civati per ciò non mi sorprende e del resto quello oltre ad essere il simulacro di un partito ha ormai dentro solo gente senza onore,senza palle e senza alcuna prospettiva politica.Stanno li e...raccolgono le briciole.
  11. Neuronerosashioccato 09 maggio 2015 ore 23:17
    credo tu legga persone sbagliate..perchè è un coro unanime di " finalmente Civati è fuori" ..forse ce la fa a far capire che ha ragione da vendere..
  12. demonio 10 maggio 2015 ore 11:15
    @Neuronerosashioccato leggo i maggiori quotidiani nazionali e li il coro è unanime. Ma anche sui social c'è stata una vera e propria onda che lo ha travolto.Non so che coro guardi tu ma a me non mi sembra che gli si siano avvicinati politici e personalità influenti.
  13. Neuronerosashioccato 10 maggio 2015 ore 15:06
    credo che conti la gente comune,meglio stiano lontano gli inquinati/inquinanti della politica a vita...
  14. demonio 10 maggio 2015 ore 16:00
    @Neuronerosashioccato mah...non so, la gente comune secondo me nemmeno sa chi è Civati, dove stava e perchè non ci sta più! :sbong
  15. Neuronerosashioccato 10 maggio 2015 ore 16:02
    perchè sanno cosa votano e soprattutto il perchè?
    è il motivo per cui siamo nella m......
  16. demonio 10 maggio 2015 ore 16:11
    @Neuronerosashioccato appunto...quindi, pur con tutta la mia curiosità per la persona...dico che non cambia nulla.
  17. Neuronerosashioccato 10 maggio 2015 ore 16:15
    sul che non cambi nulla sono d'accordo,anche perchè Civati non ha dote di trascinatore...e se rifanno la solita adunata di sx fallita.. meglio non guardarci nemmeno.
  18. demonio 10 maggio 2015 ore 21:03
    @Neuronerosashioccato la sinistra rinascerà sol quando verrà elaborata una nuova politica che saprà parlare realmente ai bisogni della gente e quando quest'ultima realmente si accorgerà di aver bisogno di una nuova politica...
  19. Neuronerosashioccato 11 maggio 2015 ore 11:59
    e saremo sempre troppo pochi e troppo inconcludenti
  20. demonio 11 maggio 2015 ore 12:04
    @Neuronerosashioccato beh dipende,alla fine della seconda guerra direi che si era in tanti ad aver bisogno gli uni degli altri.
  21. Neuronerosashioccato 11 maggio 2015 ore 12:10
    dobbiamo distruggere tutto per essere capaci di restare umani e ricominciare ?
  22. demonio 11 maggio 2015 ore 12:31
    @Neuronerosashioccato a quanto pare si...
  23. iocelafaro 11 maggio 2015 ore 13:38
    bugiardo!!! eheheheh qui ci sono decine di commenti! Demonio di un demonio!! eheheheh
  24. VirPaucisVerbo 11 maggio 2015 ore 14:36
    Come non esser d'accordo con te? Non siamo pochi, in realtà, a pensarla in maniera differente. Il problema è che siamo sparsi e che la nostra voce è troppo educata per poter sovrastare il fragore di tante "trombe" che suonano all'unisono la stessa nota.
    Ma legger di te e di quelli che la pensan come te un poco mi rasserena. C'è ancora (poca) speranza.
  25. SuorPinocchia 11 maggio 2015 ore 14:41
    ebbene si sei fuori posto... :many

    azzo ci fa un @demonio a spasso fra il popolo...

    dagli fuoco a tutti :hell

    poi che domande ti fai? e ci fai?

    se sei sbagliato?

    da quando il @demonio è giusto? :fuma
  26. demonio 11 maggio 2015 ore 19:16
    @iocelafaro ma questo è recentissimo!Io dicevo quelli vecchi tipo
    questo
    oppure questo giusto per prenderne 2 a caso! :ok
  27. demonio 11 maggio 2015 ore 19:20
    @VirPaucisVerbo ok, alla fine tutto si riduce a dotarsi di un potente impianto HI-FI! :ok
    A parte ciò devo dire che anche a me fa piacere trovare voci simili: alla fine uno si sente meno solo e male non fa!
  28. demonio 11 maggio 2015 ore 19:23
    @SuorPinocchia Che ci faccio? Nulla, sono a caccia di suoraccie da trombare! :zompa
    E basta co sto fuoco...ormai anche all'inferno c'abbiamo l'aria condizionata che te credi!Noi il caldo proprio non lo sopportiamo più! Preparami un semifreddo va! :lol
  29. SuorPinocchia 11 maggio 2015 ore 20:09


    servito :many
  30. demonio 11 maggio 2015 ore 20:22
    @SuorPinocchia wow...sono senza parole... :hihi

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.