Armi di distrazione di massa

23 giugno 2014 ore 11:28 segnala
Tempo fa tra le mie amicizie in rete c'era una persona con cui litigavo un giorno si e l'altro pure. Una cosa che mi diceva spesso era: perchè voi comunisti che vedete complotti ovunque ed immaginate una Spectre... e mi faceva incazzare. A parte che non sono mai stato comunista ,sebbene abbia votato PCI e non ne sono pentito, visto che aveva tante cose buone che condividevo quel partito, ma anche tante che non ho mai sopportato. Va beh, è un altra storia,quello che mi faceva incazzare era la convinzione di questa persona di vivere in un altro mondo in cui quello che ti raccontavano era sempre vero e che dietro le quinte non accadesse mai nulla. Ed io sapevo che non era così.

Non avevo prove o documenti ma cazzo...ho sempre usato la logica e quella raramente sbaglia se le analisi di partenza sono giuste.
Comunque poi è arrivato Assange con quei gran criminali di Wikileaks, è arrivato un oscuro soldatino della Cia come Snowden e...di colpo, guarda un po' si scopre che in realtà trame e macchinazioni c'erano e la storia stessa ci insegna che ci sono sempre state. Sin dall'antica Roma(divide et impera lo fecero talmente bene...),gli egizi ed il mondo ellenico. Noi ne siamo maestri e Macchiavelli avrebbe dovuto insegnare qualcosa. Altroché se c'erano...e ci sono.

Ma oggi questa gente ha anche dalla sua un altra arma che è quella dell'uso sapiente delle armi di distrazione di massa, della ridondanza delle informazioni che grazie alla rete travolgono qualsiasi cosa. Solo quell'idiota di Grillo poteva pensare che il web fosse la panacea di tutti i mali. Non ha capito proprio nulla. Va beh, oggi divago più del solito ma c'avrei talmente tanto veleno da scaricare che è difficile non esondare. Tra queste armi usate per distrarre la gente da altre cose molto più serie(cose che influiscono ed influiranno sulla vita di milioni di persone) vi è l'uso sapiente dei mezzi di disinformazione.

Non appena si decide di deviare l'attenzione da qualcosa si tirano fuori notizie e le si da in pasto alla gente che ormai assuefatta ed abituata da anni di tutto ciò attende come nel medioevo si attendeva il condannato destinato a salire al patibolo con crescente ira. E' come una belva a cui tirare pezzi di carogna e guardarla divorare tutto senza che la belva si ponga domande.
Tutto ciò non lo sopporto. Mi da la nausea. Processi mediatici, violazione di ogni possibile tutela alla privacy,vite rovinate e tutto per dare in pasto all'opinione pubblica qualcosa che plachi la sua sete di nulla. Come ho detto qui ne siamo maestri.

Un politico plebiscitario(l'ennesimo) si appresta a far danni inenarrabili a quel che rimane dello Stato e nessuno sembra accorgersi di nulla, a livello internazionale si discute del TISA(Trade in Services Agreement) e lo si fa segretamente e nonostante la rivelazione di Wikileaks a nessuno fotte un cazzo sebbene sia la riprova che la Spectre esiste e non esita a manipolare governi piegandoli ai propri interessi. In un mondo normale sarebbe sceso il mondo in piazza e governi sarebbero caduti. Invece nulla, non succede nulla...i soliti protestoni nostrani si dilettano a protestare per la solita Tav che ormai è il mantra con cui i sinistroidi si riconoscono e se non la pensi così sei peste.

Altri protestano per le sorti della nazionale,altri per i Marò che anche a destra se non sei per la patria e l'onore...ed altri sono li incollati allo schermo a maledire uno che ancora nessun processo ha stabilito essere colpevole mentre colpevole è già stata dichiarata la madre rea di essere un adultera. Che ne dite?Vogliamo farla anche noi una bella lapidazione? Ah no,non si può perchè adesso c'è il papa buono che guai a parlarne male che lui è buono e dice tante belle cose e sta in mezzo alla povera gente...peccato che Vaticano spa non è cambiato di una virgola. Il mondo va avanti e noi comuni mortali ne siamo ormai sopraffatti convinti che il mondo sia limitato a noi stessi abbiamo abdicato all'idea di vivere in uno Stato in cui tutti collaborano affinchè tutti stiano meglio.

Ormai avviene esattamente il contrario e tutti non collaborano affinchè pochi stiano sempre più liberi di fottere tutti gli altri. Tra individualismo selvaggio, liberismo mai nemmeno intaccato e quell'idea sempre alla base dell'ideologia leghista (a proposito...visto come tacciono ora che gli ultimi casi di cronaca riguardano gente locale?Se fossero stati stranieri o meridionali? Pensa Giacomino pensa!)abbiamo affidato il potere ad un paraculo circondato da ministri yesman che però guai a toccarli!Le sue donne sparano un sacco di cazzate(siamo a livelli di Gelmini e Carfagna)ma per carità...vorremmo essere mica sessisti?Il tutto in un tripudio di gente aggrappata al carro del vincitore.

Per la cronaca mentre negli ultimi anni fra tasse e cure da cavallo con dismissioni di questo e di quello e tagli e l'anima di chi v'è muort...il Pil(in attesa di quello nuovo comprensivo di mafia e sommerso)cala ed il debito pubblico continua a salire visto che, a cominciare da quella testa di cazzo di Grillo , ancora nessuno ha davvero deciso che per cambiare tutto ciò bisogna riprendersi le istituzioni e non andare a braccetto con un nazista inglese pazzo. Va beh...lo ammetto...vivo in un epoca che non capisco. Vivo in un epoca strana dove ancora non ho capito se quello strano sono io oppure sono tutti gli altri. Il dubbio temo resterà sempre.


riflessione "mostro" 1

riflessione "mostro" 2
inchiesta Espresso su rivelazioni WikiLeaks
Girolimoni
7f162622-a722-4b24-9677-e1eb5a00edee
Tempo fa tra le mie amicizie in rete c'era una persona con cui litigavo un giorno si e l'altro pure. Una cosa che mi diceva spesso era: perchè voi comunisti che vedete complotti ovunque ed immaginate una Spectre... e mi faceva incazzare. A parte che non sono mai stato comunista ,sebbene abbia...
Post
23/06/2014 11:28:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. dealma 23 giugno 2014 ore 14:12
    Ma.. sono io l'unico a ragionare o son gli altri che non sanno ragionare??? :-D
  2. demonio 25 giugno 2014 ore 18:43
    boh...di sicuro spesso mi sento in netta minoranza.Anche due anni fa dicevo che con Prandelli non si andava da nessuna parte e che Ballottelli non era un campione. E guarda ora!Ahahahah mo lo dicono tutti. Mi viene un dubbio: ahooo portassi sfiga?

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.