Assenze irritanti

01 ottobre 2012 ore 14:43 segnala
Si sa, noi siamo un popolo strano. Ci disinteressiamo delle cose salvo poi ricordarcene quando e se ci fa comodo. Che questo modo di fare appartenga anche alla sinistra(o quel che ne è rimasto) mi da molto fastidio. Così come mi danno fastidio gli attacchi pretestuosi che a volte vengono fatti alla sinistra, attacchi spesso senza alcun fondamento, allo stesso modo mi incazzo parecchio quando invece non vedo la sinistra rappresentarmi. Una delle cose in cui vorrei essere rappresentato è l'onestà intellettuale. Che poi se c'è quella io credo che ci sia anche tutto il resto a cominciare dalla coerenza, dall'onestà morale e la voglia di essere veramente diversi.

Tutto ciò manca da un pezzo. Tutto ciò fa si che non mi sento proprio rappresentato. In questo periodo in particolare ho notato due enormi mancanze. Lascio perdere le innumerevoli altre di cui tanto ho già altre volte parlato. Ma queste due mi disturbano in particolar modo perchè denotano la mancanza di coerenza. La prima mancanza l'ho avvertita quando sono iniziati i movimenti in medioriente, movimenti che hanno prodotto nei casi più estremi delle guerre civili. Guerre con morti ammazzati a volte innocenti i cui responsabili erano dall'una e dall'altra parte.

Eppure non ho visto mobilitazioni di piazza, non ho visto bandiere della pace spuntare come funghi in rete, non ho visto leader politici imbracciare con convinzione il vessillo dei paladini della giustizia. Faccio il malizioso? Credo di poterlo fare visto che, chi mi conosce, sa che non ho alcuna simpatia per gli Usa. Ho sempre pensato che noi dovessimo guardare ed imparare più dal nord Europa che da loro. Insomma non mi stanno simpatici. Ci sono le eccezioni ma fondamentalmente anche grazie ai troppi repubblicani che hanno fatto danni nel mondo non li trovo gradevoli.

Eppure in queste vicende accadute e che ancora accadono( con una immane tragedia che avviene in Siria) gli Usa hanno un basso profilo nel senso che non sono intervenuti coi marines ed hanno agito più alla romana(nel senso di come agiva l'impero romano che sosteneva di volta in volta chi in quel momento garantiva meno guai)che alla 'mericana. Questo, e faccio il malizioso,ha forse fatto si che la sinistra non avesse il suo “nemico” da coltivare? Ecco, sta cosa della sinistra a me da un fastidio immenso. La trovo ipocrita e ripugnante.

Se ti dici pacifista lo devi essere sempre e non solo quando ti fa comodo, non solo quando muore un palestinese ma anche quando muore un israeliano o un siriano o un libico o un americano. O lo fai sempre oppure te ne freghi come farebbe la destra. Loro se ne fregano ma almeno in questo risultano più veri. Perchè è vero che le bombe americane possono fare morti tra i civili ma quelle degli altri eserciti fanno male lo steso anche loro. E se tu vuoi essere coerente e credibile lo devi dimostrare in questi casi. Cavalcare le masse è demagogico e populista per cui poi non puoi prendertela se altri demagoghi e populisti ti fregano.

Dicevo dell'altra mancanza. E rimaniamo sempre nel mondo islamico che poi potrebbe essere qualsiasi altro mondo di ispirazione religiosa. Dove sta quella sinistra paladina della libertà? Quella sinistra, i cui nonni nostri, sono morti per scegliere di combattere per la libertà? Chi è di sinistra non può non mettere al primo posto questo valore. Non può. E allora mi chiedo: di fronte ad un mondo in cui delle religioni si permettono di mettere in discussione il sacrosanto diritto alla libertà come fa la sinistra a non vedere tutto ciò ed in nome di un ipocrita politically correct girarsi dall'altra parte per non offendere nessuno?

Sia ben chiaro...non voglio criminalizzare il mondo islamico. Sono fra quelli che non trovano affatto scandaloso che chi è islamico si faccia la sua moschea anche qui. Personalmente di chiese e moschee non saprei che farmene ma se tanta gente vuole credere a certe stronzate va bene. Ma come tu religioso di qualsiasi religione devi avere la libertà di esprimere il tuo culto allo stesso modo chiunque deve avere la libertà di esprimere le proprie idee e se quelle idee ti offendono per quanto mi riguarda ti tieni l'offesa. Al massimo replichi civilmente ma il diritto alla libertà deve essere sacrosanto.

Mi piacerebbe tanto vedere un leader di sinistra affermarlo con inequivocabile chiarezza. Chiedo troppo? Beh, non stupiamoci allora che la destra continui a governare in questa nazione per altri infiniti anni perchè per battere una qualsiasi destra occorre che ci sia prima di tutto una sinistra che ancora non c'è.
a8cd83cb-b318-424a-b2a1-f2b3cc8c5709
Si sa, noi siamo un popolo strano. Ci disinteressiamo delle cose salvo poi ricordarcene quando e se ci fa comodo. Che questo modo di fare appartenga anche alla sinistra(o quel che ne è rimasto) mi da molto fastidio. Così come mi danno fastidio gli attacchi pretestuosi che a volte vengono fatti alla...
Post
01/10/2012 14:43:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.