Caduta di un falso mito

25 marzo 2013 ore 12:11 segnala
Nel mio piccolo sta cosa la dicevo da anni ma soprattutto negli ultimi tempi, quando, "litigando" con i grillini, cercavo di aprire loro gli occhi su tutta una serie di cose che, con un può di buon senso e di logica, dovrebbero essere evidenti. Eppure in questi ultimi tempi sembra che tutto ciò che sia così evidente, alla fine non lo è per niente.

Sta cosa della rete madre di ogni verità per me era oltre che una idiozia anche molto irritante. Ascoltare quelle frasi senza senso del tipo "il popolo della rete giudica", "la rete decide", la rete qui, la rete la come se internet fosse un qualcosa di avulso dalla realtà, come se internet vivesse di vita propria mi dava ai nervi. Perchè dimostrava in modo lampante che, chi parlava della rete, credendo di capirla, in realtà non aveva capito un cazzo.

Il popolo della rete semplicemente non esiste. Poteva essere un campione agli inizi. Quando eravamo in pochi a connetterci con i vecchi modem analogici a 56K, quando il 90% forse degli italiani nemmeno sapevano cosa fosse internet. Quelle poche persone allora avevano qualcosa in comune ovvero la passione per la tecnologia, la curiosità e una spiccata propensione per l'informatica. Ma con l'avvento dell'internet di massa tutto è cambiato.

Oggi chiunque accede ad internet, accedi mentre sei al cesso, mentre stai viaggiando, mentre cucini e temo, nei casi più compulsivi anche mentre trombi.Quindi dire il popolo della rete è come dire il popolo del marciapiede piuttosto che il popolo dell'automobile. Una vaccata insomma. Credere che solo perchè si ha un blog le persone che discutono(o meglio dire subiscono) quel che vi si dice ti dia la patente di "ilpiùmigliore" è una vaccata.

Farsi forte di un certo numero di internauti che avallano le tue tesi deridendo magari 3 milioni che hanno scelto democraticamente tra dei candidati il loro leader è una cosa arrogante oltre che stupida. Ed ora, dopo tutto questo mitizzare una cosa che altro non è che paro paro la nostra società, scoprire che, vieni ricoperto da schizzi di merda e di democrazia(cit da Grillo) solo perchè il tuo blog ora è anche visitato da qualcuno che non è d'accordo con te è una cosa ridicola.

Parliamoci chiaro: non puoi prima sostenere che la rete è santa, che la rete è la vera rappresentazione della democrazia bla bla bla e poi scagliarti contro i troll che assaltano il tuo blog quando il tuo pensiero vacilla sotto le proteste di migliaia di utenti che non la pensano come te. Stai toppando alla grande. E, non capirlo è l'inizio della tua fine. Sul PD possiamo avanzare tonnellate di critiche politiche ma, se M5S parte così, non cambierà mai ne il PD e nemmeno l'italia.

C'è un fatto che forse vi sfugge: 2 elettori su 3, certo, dividendosi in perfetto idiot italian style, ha comunque chieso una cosa: che Berlusconi e la destra vada fuori dai coglioni. La vogliamo recepire questa richiesta o vogliamo continuare tutti insieme appassionatamente a lavorare per loro, per quell'italiano su tre, rappresentato da Berlusconi, che sta bene, anzi benissimo e che vuole, fregandosene di tutto e di tutti, continuare a stare bene ed anche di più, passando sul cadavere dell'italia ed anche sul tuo?

E basta con sta storia del non abbiamo bisogno dei partiti. I partiti ed i sindacati sono il cuore della democrazia.Se non funzionano perchè degli incapaci o dei corrotti li hanno gestiti, vanno cacciati i responsabili e non cancellati i partiti. Idem per qualunque cosa in questo paese.Ma che cazzo vi è preso a tutti quanti in questo paese? Non funziona un ospedale?Chiudiamolo!Non funziona un ente?E' inutile! Non funziona lo stato?Abbattiamolo:facciamolo federale!

Possibile che tutto ciò che non va lo si deve buttare invece di capire il problema ed agire sulla causa? Possibile che siete diventati tutti così ottusi? Eppure pare che se non vi si rizza più il pisello mica ve lo tagliate ma prendete la pillolina miracolosa! Beh, il concetto è lo stesso...datevi una svegliata e smettiamola con sta stronzata dei tagli che vuol dire tutto ma non vuol dire nulla.
dc216e6d-d7d4-4a63-a95f-13497e8d2830
Nel mio piccolo sta cosa la dicevo da anni ma soprattutto negli ultimi tempi, quando, "litigando" con i grillini, cercavo di aprire loro gli occhi su tutta una serie di cose che, con un può di buon senso e di logica, dovrebbero essere evidenti. Eppure in questi ultimi tempi sembra che tutto ciò che...
Post
25/03/2013 12:11:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.