Chissà se era al family day anche lui...

31 luglio 2007 ore 14:42 segnala
Ecco questa ennesima notizia di un ricco o di un potente o di un politico(in questo caso una mezza calzetta comunque) che si trova coinvolto in una vicenda che all'apparenza dovrebbe coinvolgere solo gli altri...quelli brutti...sporchi e cattivi.
http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/cronaca/squillo-parlamentare/squillo-parlamentare/squillo-parlamentare.html
Persona sposata,con moglie e figli...militante di un partito che della difesa della famiglia ha fatto il proprio cavallo di battaglia. Ed invece eccolo li,in un albergo divertirsi con due prostitute,alcol e coca a sollazzarsi. E quanti altri come lui? Eppure eccoli sempre li in prima fila i nostri eroi quando debbono difendere la famiglia o debbono prendersela coi ragazzi che si fanno una canna o quando pretendono di fare le crociate contro la prostituzione!! Mi fa ridere tutto ciò...è l'ennesimo risultato di una costante e persistente ipocrisia in cui a parole tutti sono sempre ligi e morigerati e poi appena hanno i mezzi ed il potere se ne fottono di ciò che hanno poc'anzi predicato e fanno il contrario.

Quanti politici tra destra e sinistra abbiamo così?A parole tutti pii...ma in fondo loro sono bravi con le parole.
Ma i fatti sono ben altri...i fatti dicono che i consumi di droghe leggere sono,nonostante tutte le repressioni e le leggi e le parole, in aumento e che legalizzarla sarebbe un atto civile oltre chè sensato per sottrarre potere alla mafia.
I fatti dicono che la prostituzione c'è e ci sarà sempre e che tanto vale legalizzarla e dare la possibilità a chiunque di praticarla come lavoro senza falsi moralismi col risultato anche qui di vedere sottratti ingenti quantità di danaro alla mafia e fare in modo che le donne non siano più sfruttate.
I fatti dicono che le famiglie si spezzano per tanti motivi molteplici,primi fra tutti quelli per cui sia uomini e sia donne tradiscono o sentono il bisogno di farlo.Si spezzano perchè entra la noia o l'incomunicabilità o si scopre di non andare d'accordo.Non servono family day per evitare ciò perchè se una cosa finisce..finisce anche se dai la possibilità di dirsi famiglia a persone dello stesso;invece servono concreti aiuti a quelle famiglie che cercano di andare avanti tra difficoltà logistiche ed economiche.

Ma si sà...noi siamo un paese di ipocriti e preferiamo sempre strillare al lupo al lupo...specie se ciò fa piacere al papetto di turno...ma tendiamo poi a voltare le spalle e chiudere gli occhi di fronte alle cose importanti...intanto però...il politico o l'agnellino di turno alla fine se ne tornano al loro posto senza problemi mentre un ragazzo che si fa una canna si vede la vita rovinata. Ma si...al prossimo family day ci voglio andare anche io!!

7976851
Ecco questa ennesima notizia di un ricco o di un potente o di un politico(in questo caso una mezza calzetta comunque) che si trova coinvolto in una vicenda che all'apparenza dovrebbe coinvolgere solo gli altri...quelli brutti...sporchi e cattivi....
Post
31/07/2007 14:42:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.