Così,un pò a naso...

03 agosto 2015 ore 11:37 segnala
Mi piace alzarmi presto per andarmene a camminare/correre e respirare profondamente l’aria fresca del mattino.

Percepire l’odore di caffè appena fatto anche se io non ne bevo! Proseguire nel captare l’odore del pane di un fornaio o quello dei cornetti caldi appena tirati fuori sul bancone di qualche bar!

L’odore del vento quando , calura afosa a parte di questi giorni, arriva portando con se odori lontani. Il vento del Nord sempre sferzante e fresco, quello opposto dello scirocco caldo e secco. Quello che arriva dall’Ovest di solito umido e penetrante o quello da Est pungente e deciso.

L’odore delle stagioni, quello attuale e ricordarsi anche quelli della neve o della nebbia autunnale.

Proseguendo tra i pensieri sentire gli odori di fumo lontano o di fieno, odori della terra, alcuni non meglio identificati ma tutti gradevoli da percepire. Come quello di orti, di basilico o di frutta sugli alberi! Profumi della natura.

Quella natura che ci fa sentire il profumo di fiori, ginestre o zagare, fiori di campo che danno i loro pollini alla roulette dell’aria. Quello di erba calpestata (e non fate i maliziosi…buono anche quello comunque!)e di erba appena tagliata, di erba innaffiata, di siepi e di verde.E quello della resina dei pini e dei cipressi!

Mi piace quando percorro un tratto sotto una cupola di alberi e sento quell’odore di muffa e di foglie! O quello caratteristico di muschio e di decomposizione!



Mi piace fare dei gran respiri profondi durante il mio tragitto. Negli ultimi anni avevo perso tutto ciò. Avevo perso questo piacere e dimenticato questo senso dando per scontato che il mondo fosse inodore!

Respirando il mondo ne avverto le fragranze. Non saprei nemmeno descriverli o riconoscerli tutti! Ci vorrebbe una scuola che insegni a distinguerli!

Molti sono proprio gradevoli, altri magari un pò meno ma è tutta natura anche se non certo selvaggia visto che al passaggio di qualche auto arriva anche l’odore dei loro gas combusti. E l’odore di asfalto e di mattoni e di polvere.

E ahimè tocca anche passare vicino a qualche cassonetto ma per fortuna per lo più sento altro!

Mi piace molto poi l’odore della terra arata o di quella bagnata e l’odore della pioggia, dell’aria ionizzata di un temporale e quello dell’ozono dopo un acquazzone estivo!

E lo confesso, mi piace assai l’odore delle belle donne che incontro al mattino, impegnate in corse che, incrociando mi lasciano le loro scie. E sono odori che, mentre lo sguardo vede il lucido della loro fatica sulla loro pelle, mi fanno fantasticare di amplessi perfetti con i loro corpi a me avvinghiati grondanti eros da tutti i pori!



Ed in fondo i loro feromoni lasciati nell’aria, anche se ricoperti da profumi e deodoranti vari ci dovrebbero ricordare che la vita è anche basata su questa chimica “animale” che forse tendiamo un pò esageratamente a nascondere.

Certo…qualcuno mi dirà o si lamenterà anche del fatto che, soprattutto d’estate, in luoghi pubblici caldi e affollati quel che si percepisce non è esattamente un bell’odore…vero…concordo…ma io che c’entro se tanti non si lavano?

2fa6cc1f-6e95-4839-8345-2e6963e666ea
Mi piace alzarmi presto per andarmene a camminare/correre e respirare profondamente l’aria fresca del mattino. Percepire l’odore di caffè appena fatto anche se io non ne bevo! Proseguire nel captare l’odore del pane di un fornaio o quello dei cornetti caldi appena tirati fuori sul bancone di...
Post
03/08/2015 11:37:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. cignonero999 03 agosto 2015 ore 14:57
    E rilancio con i miei...l'odore del mare e quello delle margherite di campo, quello dell'erba bruciata e degli alberi di fico...i bambini piccoli sudati sulla spiaggia.... :bye
  2. demonio 03 agosto 2015 ore 15:11
    @cignonero999 e l'odore del mare qui non arriva...se arrivasse sarebbe preoccupante! :ok
  3. cignonero999 03 agosto 2015 ore 15:18
    E sì...allucinazioni olfattive!!! :-))
  4. demonio 03 agosto 2015 ore 15:35
    @cignonero999 o uno tsunami di inimmaginabili proporzioni! :pazz
  5. LaRosaBendata 04 agosto 2015 ore 17:51
    bel post....
    peccato io sia quasi anosmica... ma i feromoni li sento...eccome... :-)))
  6. Neuronerosashioccato 05 agosto 2015 ore 12:54
    Assaporare il proprio tempo..questo è ..
    Ricordarsi di tutto ciò che ci circonda e riempirsene occhi e polmoni ..
  7. demonio 06 agosto 2015 ore 11:52
    @LaRosaBendata e ho dovuto cercare in google il termine anosmica perchè non lo avevo mai sentito! Grazie!E' bello rivederti sulle mie pagine! :ok
  8. demonio 06 agosto 2015 ore 11:53
    @Neuronerosashioccato è una riscoperta recente ma devo dire che me lo assaporo bene!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.