Dubbi,certezze e incredulità

04 agosto 2009 ore 12:34 segnala
Di dubbi ve ne sono molti riguardo questa ennesima vicenda che trovo incomprensibile. La certezza è una ed essa scaturisce da una serie di ragionamenti che inevitabilmente, seguendo un filo logico, portano a pensare così. L'incredulità sta nel fatto che ancora una volta vedo che la giustizia in questo paese(anche altrove ma qui è paradossale)sia per me troppo difficile da comprendere.La vicenda a cui mi riferisco è relativa alla scarcerazione di Fioravanti. Fioravanti è stato uno dei protagonisti degli anni di piombo. Un terrorista eversivo di destra,capo dei Nar. Ha compiuto(e lo ha ammesso pubblicamente)numerosi omicidi,di sei ammette la responsabilità personale ovvero li ha compiuti materialmente. Di altri se ne assume la responsabilità morale essendo stato lui il capo di una organizzazione che ha compiuto quei crimini.Si parla di oltre 35 vittime. E' stato anche accusato della strage di Bologna. Ma di questa strage lui ha sempre negato ogni responsabilità. Ok,diciamo che gli crediamo.

Se fosse stato colpevole anche di quella presumo che lo avrebbe potuto ammettere.In fondo ad uno che è già pluriomicida gli cambierebbe poco. Ma egli nega. Prove certe del resto non se ne vedono ed il dubbio ci rimane.Ci rimarrà fin quando un giorno si apriranno determinati archivi segreti. Questa vicenda del resto ha molti lati oscuri ma ha anche delle certezze appunto e la certezza è quella che in molte(se non tutte) le vicende degli anni di piombo vi è lo zampino dei servizi segreti nostrani. Probabilmente anche di altri servizi di altri paesi che si son combattuti negli anni della guerra fredda. Di sicuro c'è che chi ha agito per conto dei servizi italiani deve avere avuto un mandato da qualcuno. Un mandato segreto. Se non fosse così allora si tratterebbe di azioni compiute illegittimamente al di fuori del controllo democratico.Ciò sarebbe ancora più grave. E però anche questa è una ipotesi plausibile visti i frequenti contatti tra uomini dei servizi e massoneria. Siamo sempre li...l'ombra della P2 di Licio Gelli dietro la storia recente d'italia e il suo allievo saldamente al potere.

Ma torniamo a Fioravanti. Concediamogli il beneficio del dubbio sulla strage di Bologna. Rimane comunque il fatto che egli è un pluriomicida. Rimane il fatto che egli è stato ritenuto colpevole in diversi processi passati in giudicato. Rimane il fatto che egli ha ricevuto delle condanne definitive e che quelle condanne prevedevano la massima pena possibile ovvero l'ergastolo.Per la precisione 8 ergastoli per omicidio,terrorismo e rapina,con un totale  di 134 anni e 8 mesi di carcere.Insomma uno così,secondo logica con quelle condanne non dovrebbe mai più uscire in libertà. Ed invece ne sconta solo 26 anni di cui 5 di libertà vigilata.Ed allora ecco la mia incredulità: ma che cazzo di ergastolo è se poi uno viene rimesso in libertà?? Se ad uno dai l'ergastolo significa ergastolo cazzo!!Entri in galera e non ne esci più. A maggior ragione se a quell'ergastolo se ne sommano altri!Cazzo a quel punto manco dentro la bara devi più uscire.In carcere ci devi rimanere sepolto.

Ed invece no...questo ha ammazzato della gente,ne ha fatta ammazzare altra,ha fatto rapine e poi ha semplicemente detto ops...scusate...mi sono sbagliato...ora faccio il bravo ragazzo...e dopo 21 anni già era fuori in semi libertà ed ora è totalmente libero. Ma che senso ha??Ti sei pentito?bene...pentiti,resta col rimorso per ciò che hai fatto ma lo fai in galera!!Altro che libertà. Io posso capire tutto.Posso capire che ti hanno dato che so 30 anni perchè hai ammazzato uno.Magari non volevi.Magari le prove non erano tutte valide...insomma posso capire i casi umani,i casi sospetti...posso capire l'ira...una momentanea follia...posso capire che ad uno così ad un certo punto gli dai la semi libertà...posso anche capire che possa ottenere uno sconto di pena. Ma qui no...qui parliamo di uno che ha fondato un gruppo terrorista,reo confesso di omicidi e condannato a più ergastoli. Come cazzo è possibile che quello sta fuori???No,io davvero non capisco.Io mi chiedo cosa cazzo deve fare uno di ancora più grave per rimanere in carcere a vita?
11026730
Di dubbi ve ne sono molti riguardo questa ennesima vicenda che trovo incomprensibile. La certezza è una ed essa scaturisce da una serie di ragionamenti che inevitabilmente, seguendo un filo logico, portano a pensare così. L'incredulità sta nel fatto che ancora una volta vedo che la giustizia in...
Post
04/08/2009 12:34:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.