eccolo di nuovo alla carica...

12 maggio 2008 ore 14:33 segnala
"L'aborto, con il divorzio, è una colpa grave", aveva detto Papa Ratzinger all'Istituto Giovanni Paolo II appena un mese fa. Parlò di "piaghe" allora il Pontefice: "L'aborto lascia segni profondi e indelebili nella donna, favorendo una mentalità materialistica di disprezzo della vita". Concetti ribaditi oggi in udienza davanti ai rappresentanti del movimento: "Da quando in Italia è stato legalizzato l'aborto, ne è derivato un minor rispetto per la persona umana, valore che sta alla base di ogni civile convivenza, al di là della fede professata".

Sono le parole che il papa ha pronunciato di fronte al cosiddetto movimento per la vita. L'attacco insiste ancora su temi che evidentemente rappresentano il vertice dell'ipocrisia di questa chiesa che anch'essa rinchiusa nel suo estremismo fisiologico ha evidentemente due pesi e due misure. E si perchè tanto per ricollegarmi al blog precedente non mi pare egli abbia espresso tanta fermezza ne in favore dei fatti avvenuti in Birmani ne tanto meno in favore di chi come il suo amico Buscetto ha causato direttamente migliaia di morti ammazzati.

Ed allora visto che mi trovo di fronte ad un ipocrita di prima grandezza e visto che l'ipocrisia di certa gente a me fa schifo ribadisco un concetto molto chiaro: qui,in questo momento se c'è una piaga(una delle tante...) che affligge il nostro mondo quella sei tu caro pastore tedesco. La vera piaga è rappresentata da chi come te crede di potersi arrogare il diritto morale di imporre ad altri la tua visione retrograda della società e del mondo.
A te e a chi ti ascolta dico semplicemente e di tutto cuore: ma vaffanculo!
9323872
"L'aborto, con il divorzio, è una colpa grave", aveva detto Papa Ratzinger all'Istituto Giovanni Paolo II appena un mese fa. Parlò di "piaghe" allora il Pontefice: "L'aborto lascia segni profondi e indelebili nella donna, favorendo una mentalità materialistica di disprezzo della vita". Concetti...
Post
12/05/2008 14:33:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.