I nostri limiti

07 ottobre 2010 ore 11:29 segnala
La storia dell'umanità è costellata di limiti invalicabili ed irraggiungibili. Ma è altrettanto vero che questi limiti hanno sempre trovato qualcuno pronto non solo a metterli in discussione ma a sfidarli per poi abbatterli e superarli. Chiunque solo un secolo fa avesse parlato di volare sarebbe stato considerato un visionario eppure quel limite è stato abbondantemente superato. Nella scienza e nella tecnica ogni limite superato ha rappresentato un balzo in avanti. Superare le colonne d'Ercole ha voluto significare la fine di un mondo chiuso.


Superare la forza di gravità ed entrare nello spazio ha significato l'era attuale basata su satelliti ed informazioni. Si guarda sempre più lontano nella galassia e sempre più in profondità nell'infinitamente piccolo.Di continuo si sente che quello è il limite oltre cui non si può andare ma,fatto sta che quei limiti li superiamo sempre! Le storie dell'atletica sono poi altrettanto belle con record incredibili che lasciano stupefatti eppure ci lasciano credere che non è finita. Tra le storie più incredibili ricordo quella dell'apnea. Si era sempre parlato di personaggi mitici in grado di sfidare gli abissi per lunghi periodi ed a grandi profondità. Intorno al 2000 a.C. C'era la leggenda di Glauco, capace di raggiungere la ragguardevole profondità di 100 mt sotto il livello del mare con apnee prolungate fino ad oltre 10 minuti.



Ma sebbene anche Erodoto ne avesse parlato ricordo lo scetticismo che regnava solo trent'anni fa riguardo tutto ciò.Si parlava di presunti pascatori greci e pescatrici di perle coreane in grado di scendere a grandi profondità ma nessuno prendeva per vere queste storie. Ero bambino e ricordo in quei tempi due leggendari uomini,Mayol e Maiorca che invece a queste storie ci credevano ed avevano deciso di sfidare le proprie capacità. Allora i record si aggiravano intorno alla cinquantina di metri. Ricordo bene che certi esperti dicevano che la soglia sarebbe stata intorno ai cento metri!



Ed invece anche quella soglia venne superata. L'ultima soglia superata da Gianluca Zenoni in un particolare “assetto” è stata di 152 metri! Tutti i record

Beh,evidentemente i limiti sono quasi sempre sbagliati e sono li solo per essere superati!A volte anche quelli stradali! Ora a me viene da pensare ad una barriera che tutti dicono insuperabile ovvero quella di poter superare la velocità della luce. Secondo le attuali conoscenze e le leggi fisiche pare proprio che sia così. Solo per poter eguagliarla servirebbe una energia inimmaginabile. Ecco,se dovessi scommettere scommetterei che un giorno qualcuno troverà anche il modo di superare la luce. Mi dispiace solo che non potrò mai vederlo e nemmeno recuperare una vincita della quale penso di esserne certo!

11769559
La storia dell'umanità è costellata di limiti invalicabili ed irraggiungibili. Ma è altrettanto vero che questi limiti hanno sempre trovato qualcuno pronto non solo a metterli in discussione ma a sfidarli per poi abbatterli e superarli. Chiunque solo un secolo fa avesse parlato di volare sarebbe...
Post
07/10/2010 11:29:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.