Il peso dei morti,democrazie e salvatori del mondo

10 maggio 2008 ore 12:28 segnala

Ho aspettato qualche giorno,volevo guardare se succedeva qualcosa. Ho letto in rete,ho anche fatto lo sforzo di guardare qualche tg ma nulla,non è successo nulla. Nessuna protesta,indifferenza più totale.
Allora mi domando se determinate disgrazie e determinati morti valgano più di altri. Evidentemente si,deve essere così. Qualcuno parla di centomila,altre stime dicono venticinquemila,comunque sono tanti e tantissimi sono i dispersi ed i disagiati privi di tutto. Tra loro migliaia di bambini.Dove sono quelli che si preoccupano per i bambini...quelli che anche qui...oddio proteggete i bambini da certe immagini...ma che altri bambini da proteggere concretamente nemmeno li vedono. C'è stato un disastro naturale di proporzioni spaventose eppure non frega nulla a nessuno. I mass media tacciono. Ma tacciono anche tutti quei sinistroidi piccolo borghesi finti rivoluzionari che sono sempre pronti ad indignarsi contro la guerra,contro l'oppressione imperialista e bla bla bla tante belle parolone.

Tacciono,nessuna protesta. Di fronte ad una dittatura militare che impedisce qualsivoglia intervento umanitario e che a causa della sua brutale immoralità sta di fatto impedendo che vengano salvati bambini che magari avranno perso casa e genitori,feriti e tutta la popolazione inerme non vedo alzarsi una sola protesta,non un solo grido da parte dei nostri eroi salvamondo.E' in atto una tragedia e li i militari impediscono agli stranieri di entrare;cosa fanno anzi?Le elezioni!!!Elezioni farsa per salvaguardare il loro potere. Ma come? Vi indignate per le bombe americane,per quelle d'Israele e per questi casi? Allora lo vedete che siete subdoli,siete falsi ed ipocriti!E si che lo siete perchè se vuoi avere credibilità devi lottare e devi incazzarti sempre e non solo quando ti fa comodo individuare un nemico. E non vuol dire nulla che hai ragione a criticare la politica statunitense ostaggio delle multinazionali o quella israeliana che non brilla certo per lungimiranza.

E il resto mi chiedo?Questa dittatura qui non la vedi? Non ti interessa? Forse non sai nemmeno dov'è la Birmania...di sicuro non vai a protestare contro l'ambasciata. Le bombe di una guerra fanno male,uccidono,è vero. Ma anche di fame si muore o si muore perche dei figli di puttana impediscono alle organizzazioni umanitarie di portare aiuti e soccorsi. Ma voi no...restate li,immobili,sognando Cuba e bruciando bandiere mentre la vostra stupidità ha contribuito ad azzerare il pensiero di sinistra in questo paese. E dei politici ne vogliamo parlare? Nessuno che abbia detto: mando li un paio di fregate e se qualcuno prova a toccare le organizzazioni umanitarie che prestano soccorso gli punto un paio di missili sul culo. Lo ha fatto il grande Buscetto così tanto in pena per le altrui democrazie? Lo ha fatto l'Onu? E i nostri politici? Prendere una volta l'iniziativa no eh? Sempre a rimorchio...se si muove Buscetto allora ci muoviamo anche noi!!Del nano nemmeno parlo.La sinistra?Poveracci si stanno ancora contando,intanto giocano a fare le ombre tanto questo sono: ombre di se stessi.

Che mondo di merda...

9311427
Ho aspettato qualche giorno,volevo guardare se succedeva qualcosa. Ho letto in rete,ho anche fatto lo sforzo di guardare qualche tg ma nulla,non è successo nulla. Nessuna protesta,indifferenza più totale. Allora mi domando se determinate disgrazie e determinati morti valgano più di altri....
Post
10/05/2008 12:28:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.