Imprinting

01 giugno 2009 ore 13:27 segnala
Credo che, come in natura esista ciò per cui un neonato, di una qualsiasi specie ,"fotografa" nella sua mente ciò che vede per la prima volta, per poi avere in futuro un riferimento visivo verso i suoi genitori, così allo stesso modo esiste una specie di imprinting culturale per cui,certamente le prime letture,le prime compagnie e le prime frequentazioni in qualche modo lasciano un segno che si radica in ciascuno di noi.

Poi magari si cambia o si modificano certe prospettive ma in genere credo che quell'imprinting resti.

Naturalmente, vivendo noi in una civiltà tecnologica, ed essendo cresciuto io in un mondo che, per la prima volta aveva quel nuovo elemento chiamato tv ,che rappresentava un indiscutibile attrazione ,era ovvio che anche la tv ci fornisse determinati imprinting.

A distanza di anni ho molto vivi determinati ricordi di infanzia legati ad una tv che certamente non c'è più.Ricordo una tv presente a casa del mio nonno ancora vivo allora che aveva un enorme scatola esterna e per accenderla occorrevano diversi minuti!Ricordo lo stupore quando in Svizzera da una mia zia vidi la televisione a colori che qui invece sarebbe arrivata molti anni dopo.

E ricordo la televisione di casa nostra,7 canali sette con telecomando manuale nel senso che ti alzavi e potevi scegliere tra Rai 1, Rai 2 e Capodistria oppure guardarti interminabili nevicate!!E ricordo quei programmi tv che iniziavano tardi e finivano presto!E vi erano poi delle fasce ben definite...la fascia dei ragazzi,poi carosello,i tg,la fascia dei quiz o degli sceneggiati!

Il sabato col varietà,la coppia Mondaini-Vianello o la Carrà.Non c'era molto di più e le partite allora trasmesse in eurovisione erano veri eventi.

Beh,di quella tv ricordo diversi programmi che guardavo,tra questi Furia il cavallo del west,Orzowei,più tardi Sandokan,Spazio 1999,serie che mi facevano sognare.

O sorridere come Strega per amore con l'improbabile genio Jeanny che ne combinava di tutti i colori ai due astronauti. Un umorismo di altri tempi geniale e genuino!

Ricordo i cartoni animati dell'orso Yoghi e quelli di Napo Orso Capo(micidiale la traduzione in slang napoletano!!) e ancora moto topo,la pantera rosa ecc ecc.

Non ricordo chiaramente le date,ma questi ricordi si mischiano in un periodo che va dai miei quattro anni(1972) fino ai dodici-tredici.

Poi arrivarono le tv private,Rai 3 e iniziò la storia di un altra tv, che solo in seguito avremmo capito che ci portava verso una direzione sbagliata perchè, di fatto, installava nel nostro paese un monopolio che avrebbe rincoglionito milioni di italiani.

Altrove non andò così e i governi presero da subito le dovute precauzioni per cui mentre noi avevamo Craxi che aiutava zio Silvio ad attuare il suo progetto piduista negli altri paesi ogni soggetto veniva giustamente costretto a possedere non più di una sola rete televisiva.

Va beh,questa piccola divagazione solo per tornare al punto che mi interessava ovvero quello di una delle serie che mi piaceva di più in assoluto.

Adoravo gli intrighi poliziesco-spionistici di The Avengers che qui diventava agenti speciali.

I protagonisti delle prime serie erano Jhonn Steed,stereotipato inglese sempre ineccepibilmente con bombetta ed ombrello e la mitica Emma Peel, una donna emancipata,forte,indipendente e che ribaltava il ruolo femminile di quegli anni dove al massimo la donna eroica finita nelle grinfie dei cattivi veniva salvata dall'eroe buono.

No,lei spesso salvava a sua volta il suo collega!Ed era così carina coi suoi vestitini attillati,le sue tutine aderenti,i suoi stivali e quel suo sguardo!!

Beh,il mio imprinting di donna fu senza dubbio quello!Una donna bella senz'altro ma allo stesso tempo intelligente e forte,dolce ma mai oca.

Adoravo quella serie ed adoravo Emma Peel! A distanza di anni,riguardare su Youtube alcuni di quei filmati mi ha riportato indietro in un mondo davvero molto diverso.

Naturalmente da dimenticare il remake che qualche tempo fa fecero: la magia di quella serie che trasmetteva ad un bambino non sono nemmeno lontanamente riusciti a ricrearla!






la sigla:

10877425
Credo che, come in natura esista ciò per cui un neonato, di una qualsiasi specie ,"fotografa" nella sua mente ciò che vede per la prima volta, per poi avere in futuro un riferimento visivo verso i suoi genitori, così allo stesso modo esiste una specie di imprinting culturale per cui,certamente le...
Post
01/06/2009 13:27:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. 1000.volti 14 maggio 2015 ore 11:14
    Scusami,arrivo un po in ritardo a commentare(2009) ma mi ero persa a guardare Heidi cha partecipava al pranzo è servito con l'aiuto di lorella cuccarini che nel frattempo stava ballando con il protagonista dei Bee Hive....la signorina Fletcher era tra il pubblico...vestita chiaramente di giallo...
    Che bei ricordi!!!!
  2. demonio 14 maggio 2015 ore 11:18
    @1000.volti ahahahah la signora in giallo nooooo te prego...porta 'na sfiga quella!Ma hai notato che ovunque vada qualcuno muore sempre? Ma se ne stesse a casa cribbio! :ok
    Il pranzo è servito...vero,lo guardavo pure io!E come cartoni rilancio con tutti i robottoni possibili ed immaginabili con Daitarn III tra i preferiti e Conan, il ragazzo del futuro! :devilpop
  3. 1000.volti 14 maggio 2015 ore 11:20
    Goldrake e mazinga z dove li metti???
    Lottano per l'umanità!!!!
  4. demonio 14 maggio 2015 ore 11:24
    @1000.volti si certo, e sono loro molto grato ma Daitarn...lui aveva l'energia solare!!E poi ci stava Reika che mi faceva impazzire! :hihi
  5. demonio 14 maggio 2015 ore 11:28
    1000.volti e la sigle pure...mitica!
  6. 1000.volti 14 maggio 2015 ore 11:32
    Vuoi mettere i pugni rotanti????!!!!!! Ma nn è che usavi per caso anche il dentifricio alla fragola con lo spazzolino di paperino???
  7. VirPaucisVerbo 14 maggio 2015 ore 11:40
    Aaaah, ma allora vuoi farmi commuovere... E "Le fantastiche avventure dell'astronave Orion"? Oppure gli episodi di Doctor Who? O anche gli strepitosi "sceneggiati RAI", di quando la Rai faceva ancora "robba di qualità": Caravaggio, La freccia nera (ricordo ancora la sigla), Leonardo da Vinci, Maigret (con un fantastico Gino Cervi), Sandokan, Marco Polo... Dio che bei tempi!
  8. demonio 14 maggio 2015 ore 11:41
    @1000.volti Ahahah in quanto a forza e tutto l'armamentario sicuramente era il più cazzuto però...Aran Benjo era una sagoma e se la spassava con Reika e Beauty...vuoi mettere? Actarus invece non quagliava mai,c'aveva pure quella che gli andava dietro ma lui...nulla!!Pugni rotanti e pugnette!
    E no...lo spazzolino non l'avevo però facevo la bancarella coi fumetti di Topolino! :ok
  9. demonio 14 maggio 2015 ore 11:45
    @VirPaucisVerbo E l'astronave Orion me la sono persa mannaggia!Devo essere stato messo in punizione :nono1
    Gli sceneggiati...ne ricordo un paio ,uno mi pare fosse la principessa di Cariddi ma potrei sbagliarmi e un altro Il conte di Monte Cristo. Decisamente altri tempi! :lol
  10. 1000.volti 14 maggio 2015 ore 11:47
    Io con le riviste di barbie,anche se ero un maschiaccio e giravo coi gocar fatti da mio padre(tre figlie femmine poveretto),ma tu poi,manco un cartone femminile,tipo kissme licia o giorgie ,anna dai capelli rossi,oscar il tulipano nero ???? One,e five(paolo bonolis di un tempo)????
  11. VirPaucisVerbo 14 maggio 2015 ore 11:49
    @demonio: STIMA! Il conte di montecristo era una roba davvero di alta classe. L'astronave Orion... purissima fantascienza tedesca di fine anni '60! Toh, ti faccio un "omaggio"... Appena hai tempo, prova a dargli un'occhiata!

    https://www.youtube.com/watch?v=yCtvRBbQsKA
  12. demonio 14 maggio 2015 ore 11:56
    @1000.volti Come no!Occhi di gatto e Mila e Shiro!Mica cotica! :ok
  13. demonio 14 maggio 2015 ore 12:00
    @VirPaucisVerbo me lo salvo tra i preferiti e poi lo guardo sicuro. Dall'inizio mi ha fatto pensare a Star Treck: che sia il precursore dell'altra serie?
  14. 1000.volti 14 maggio 2015 ore 12:02
    Ok,abbandono l'astronave.....due uomini contro una una piccola candy candy....ciao,mi vado a buttare sotto il trenino thomas(che voi non ricorderete) e mi trasformerò in Pollon e gli dei dell'olimpo,verrò a tirarvi i piedi mentre dormite con Doremì!!!!! Addio cavalieri della tavola rotonda...addio!!!
  15. cignonero999 14 maggio 2015 ore 15:05
    E i fumetti in TV? E io che sono più..anziana mi ricordo benissimo il giorno che eliminarono carosello. Calimero...ancora il mio mito!!!
  16. demonio 15 maggio 2015 ore 11:53
    @1000.volti candy la famosa lavatrice? :assy
    Il trenino l'ho avevo anche io ma non era thomas! :nonono
    E comunque...attenta a quei due! :ok
  17. demonio 15 maggio 2015 ore 11:55
    @cignonero999 se dici fumetti dico Supergulp e l'ultimo chiuda la porta!Sbaaaamm! :ok
    Comunque non sei tanto più anziana di me!Carosello lo ricordo anche io! :devilfurbo
  18. cignonero999 15 maggio 2015 ore 13:02
    :-))) più anziana di @1000volti! Sì erano quelli di Supergulp,che io ricordo tutto tranne i nomi,e poi mi è tornata in mente una serie di quando ero prprio piccola... "E le stelle stanno a guardare" credo... oppure si chiamava "La cittadella"...o erano due??? :bye
  19. 1000.volti 15 maggio 2015 ore 13:09
    Avevi la pista playmobil?????(si scrive così???)
    Scommetto che eri tra quelli che mettevano i pezzetti di dash tra le ruotaie per far catapultare il tuo avversario!!!!!!
  20. 1000.volti 15 maggio 2015 ore 13:15
    http://www.pistaelettrica.it/blog/pista-analogica-o-digitale.html
  21. demonio 15 maggio 2015 ore 14:22
    @cignonero999 E l'altra serie non la ricordo...mi sa che mi hai fregato per qualche anno! :mmm
  22. demonio 15 maggio 2015 ore 14:26
    @1000.volti no no, avevo il trenino Lima!Molti anni dopo insieme ai miei amici ci facemmo anche la pista per le macchine da corsa però, ma eravamo già grandicelli! :batacar
  23. 1000.volti 15 maggio 2015 ore 14:47
    E le piste nella sabbia per giocarci con le biglie di vetro????
    Ihihimche male quando ci criccavi sopra!!!!!!
  24. demonio 15 maggio 2015 ore 20:46
    @1000.volti siiii,anche quelle e pure coi tappi delle bottiglie!!Non mi son fatto mancare nulla! :lol
  25. 1000.volti 15 maggio 2015 ore 21:38
    Allora non ti mancherà pure il gioco delle figurine,che si facevano planare dal muro......tu aggiusti bambole,io facevo giochi da maschiaccio...ihihihi la disperazione di mia madre
  26. demonio 16 maggio 2015 ore 10:34
    @1000.volti beh certo, le figurine erano sempre presenti nelle diverse varianti di gioco come la tua ma anche a numeri e a lettere!
    Invece per quanto riguarda le mie coetanee...le mamme di allora le tenevano segregate in casa in una sorta di aparthaid dove giocavano solo i maschi mentre le ragazzine raramente e solo sotto stretta sorveglianza al massimo scendevano in qualche cortile. Ecco, se devo dire un gioco che mi è mancato è quello del dottore ;-(
  27. 1000.volti 16 maggio 2015 ore 12:05
    Mi,viene da piangere,io giocavo pure a quello!!!! Ma le sedute spiritiche era ancor piu divertente....far muovere il tavolo per vedere le mie amiche coi capelli dritti.....e fu così che scelsi il mio mestiere:-)
  28. demonio 17 maggio 2015 ore 15:15
    @1000.volti il tuo mestiere?Fai i traslochi? :-)))
  29. SuorPinocchia 18 maggio 2015 ore 10:29
    Io adoravo candy candy...
    ma tutti i programmi che hai menzionato li ricordo tutti..
    sopratutto spazio 1999... ci chiedevamo come sarebbe cambiato il mondo dopo il 2000
    ed eccoci al 2015...
    bei ricordi... mila e shiro... bim bum bam con un giovanissimo paolo bonolis...

    ma sopratutto ricordo gli anni in cui piccolissima, la tv ancora non ce l'avevamo...e la sera ce ne stavamo fuori a giocare... d'estate andavamo a ciaccia di lucciole per guardagnare 10 o 15 lire...

    d'inverno a letto dopo cena... le persone socializzavano di piu.. si ritrovavano per chiacchierare intorno a un caldano acceso...

    ora la tv inchioda tutti, spesso soli, su un divano...

    forse si stava meglio, quando si stava peggio ... :ok

    bel post demonio :bacio
  30. demonio 18 maggio 2015 ore 10:54
    @SuorPinocchia ah le lucciole erano uno spasso d'estate!Poi qui allora era periferia e ce ne stavano tante! La tv inchioda ma anche i pc e i libri credo abbiano lo stesso potere. Credo solo che sia cambiato il mondo e in un certo senso la voglia delle persone di star fuori e credo che sicuramente la tv è incapace di offrire programmi che lascino buoni ricordi.Oggi mi pare tutto piatto,tutto uguale.
  31. SuorPinocchia 18 maggio 2015 ore 15:35
    si il mondo è cambiato... in peggio...
  32. demonio 18 maggio 2015 ore 19:27
    @SuorPinocchia su certe cose indubbiamente mentre su altre per fortuna vi sono stati indubbi miglioramenti!
  33. penny.1964 29 maggio 2015 ore 13:37
    La baronessa di Carini oddioooo mi ricordo che mi faceva paura pure la sigla,in cambio mi sono innamorata di Mork nella serie Mork e Mindy..grazie per il post..bellissimi ricordi:)
  34. demonio 29 maggio 2015 ore 13:51
    @penny.1964 siiii la ricordo anche io quella melodia!Cupa, triste con quel ritornello!Io ero piccino e metteva paura!Mi è rimasta sempre impressa una scena in cui lei(o il suo fantasma) attraversava la strada in un bosco! :pazz
    Mork e Mindy si, pure lo ricordo ma non lo guardavo: a quell'ora preferivo stare in strada a giocare a pallone! :lol
  35. demonio 29 maggio 2015 ore 13:54
    :ok
  36. penny.1964 29 maggio 2015 ore 14:04
    Marooo mi so messa paura pure mo!ahahahahah
  37. demonio 29 maggio 2015 ore 14:10
    @penny.1964 :ok in effetti la sigla era proprio potente!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.