Incidenti nucleari e silenzio dei media

12 luglio 2008 ore 11:39 segnala
Ho fatto una breve e veloce ricerca quindi può essermi sfuggito qualcosa. D'altronde nessuno mi paga e non sono nemmeno un professionista quindi le mie notizie possono benissimo essere incomplete. Ma a grandi linee la sostanza non credo cambi poi molto. La sostanza dice che mentre è in atto una campagna di mistificazione del nucleare rigirato agli italiani come qualcosa di moderno,sicuro e di conveniente che addirittura è ecologico e salverebbe l'ambiente, la stampa italiana,tranne rare eccezioni, ha taciuto sugli ultimi due incidenti nucleari avvenuti in questi giorni.Scommettiamo che se si facesse un sondaggio tra la popolazione (e soprattutto tra gli elettori del nano)pochi saprebbero di tutto ciò?

La sensazione ce l'avevo(la notizia è stata taciuta nei tg(almeno quelli da me guardati) ed è stata taciuta ad eccezione di qualche rigo dalla stampa italiota. A parte su Repubblica,Corriere e Unità gli altri giornali non hanno detto nulla sull'incidente avvenuto lunedì in Francia mentre la Stampa(http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200806articoli/33424girata.asp)ha trattato dell'altro incidente avvenuto in Slovenia ma per il resto nulla. Addirittura su Il Giornale(http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=275220)(http://www.polisblog.it/post/1594/energia-nucleare-assolutamente-si-la-campagna-del-giornale-in-favore-delle-centrali-atomiche-non-conosce-limiti) è in atto una campagna per esaltare il nucleare arrivando a dire menzogne come quella secondo cui la natura è più radioattiva di una centrale...

Ora visto che di incidenti ve ne sono stati tantissimi(ecco un elenco dettagliato:http://www.fisicamente.net/index-1065.htm) ma le notizie sono sempre poche e comunque scarse di informazioni e trattate senza l'enfasi che cose del genere meriterebbero mi domando: c'è ancora qualcuno in questo paese che crede che la nostra sia un informazione libera?
La verità è palese: questi affaristi vi stanno prendendo tutti per il culo e vi stanno facendo credere cose non vere per il solo ed unico motivo che è rappresentato dalla necessità loro di concludere affari miliardari. Giusto per concludere vorrei dire che l'incidente avvenuto in Francia è GRAVE e che grazie alla fuoriuscita di acqua contaminata da uranio (http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/ambiente/francia-blocco-centrale/francia-blocco-centrale/francia-blocco-centrale.html) si è contaminata una zona abitata ed un fiume alla faccia dell'ecologico.

A parte le menzogne di questi figli di puttana che una maggioranza ottusa di italioti ha mandato al potere sia ben chiaro una cosa:[u]il nucleare di ecologico non ha nulla[/u]. La sicurezza di un reattore a fissione non esiste. I costi di una centrale nucleare sono elevati ed il rischio è e sarà sempre altissimo perchè sempre vi sarà la possibilità di un errore umano in fase progettuale,realizzativa e di esercizio. Sempre vi potrà essere un difetto di fabbricazione di qualche componente e sempre vi potrà essere una rottura poichè nulla di ciò che l'uomo può costruire è eterno. I componenti si usurano e se accade l'incidente chi ci rimette è sempre chi vi abita vicino e non certo chi vive tra Arcore e lussuose reggie pagate dallo stato in Sardegna.

9638252
Ho fatto una breve e veloce ricerca quindi può essermi sfuggito qualcosa. D'altronde nessuno mi paga e non sono nemmeno un professionista quindi le mie notizie possono benissimo essere incomplete. Ma a grandi linee la sostanza non credo cambi poi molto. La sostanza dice che mentre è in atto una...
Post
12/07/2008 11:39:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.