L'attimo,il caso e quel che ne consegue

13 ottobre 2010 ore 11:50 segnala
p { margin-bottom: 0.21cm; } A volte basta una frazione di secondo per cambiare le cose,per cambiare il futuro,per passare da una fine certa ad una salvezza o viceversa. A volte è solo il caso a decidere determinate catene di eventi. La casualità è sempre li in agguato dietro ogni angolo,ad ogni svolta. Dobbiamo ricordarcelo sempre: è vero che siamo padroni di noi stessi e che le nostre scelte contribuiscono a determinare le nostre vite ma è indubbiamente vero che le scelte degli altri e le casualità di certe azioni determinano anch'esse le nostre vite.


Riflessione questa che nasce da un episodio capitatomi ieri. Sono sull'autobus e mi appresto a scendere alla fermata della metro. Scendono tutti e scendo anche io: non ho tanta fretta e vado piano.


(scelta n°1 che determina un evento:fossi andato di fretta avrei sorpassato tutti in un attimo...)


All'improvviso una ragazza che è scesa dalla porta anteriore mette un piede in fallo e scivola dal gradino del marciapiede cadendo lunga distesa davanti l'autobus. Guardando l'accaduto proprio perchè ero l'ultimo ad esser sceso scendo dal marciapiede e afferro le ragazza a terra chiedendole se si è fatta male. Mi dice di no e l'aiuto a rialzarsi.


(scelta n°2 che determina un evento: se l'autista non mi avesse visto mentre mi rialzavo...partiva...)


Mi accerto che sta bene e sorridendo la saluto: la poverina è visibilmente imbarazzata e comunque va verso un altra direzione. Attraverso la strada e faccio alcuni passi quando sento l'autobus che,appena ripartito si ferma. L'autista mi chiama e mi fa: grazie per averla sollevata!Io non l'avevo proprio vista,l'avrei sicuramente tirata sotto! Il mio sguardo di stupore realizza in quel momento la gravità di quel che poteva succedere e non è successo. La casualità delle cose mi ha fatto trovare al posto giusto al momento giusto e senza nemmeno capire cosa stessi determinando ho di fatto salvato la vita alla ragazza. Un atto che voleva essere solo di umana gentilezza ha cambiato gli eventi. Tutto casuale insomma

11777634
p { margin-bottom: 0.21cm; } A volte basta una frazione di secondo per cambiare le cose,per cambiare il futuro,per passare da una fine certa ad una salvezza o viceversa. A volte è solo il caso a decidere determinate catene di eventi. La casualità è sempre li in agguato dietro ogni...
Post
13/10/2010 11:50:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.