L'onore?See vabbè...ma almeno la dignità?

14 marzo 2013 ore 12:52 segnala
Che il nostro paese abbia da tempo perso tutto ciò che poteva perdere(potere,ricchezza,credibilità ecc ecc)è qualcosa di talmente ovvio che nemmeno mi ci soffermo più di tanto.L'onore poi, raramente lo abbiamo avuto a meno che non vogliamo considerare onorevole appartenere a certe "famiglie" che così bene ci rappresentano nel mondo. Ma la dignità no, quella credo dovrebbe essere sempre presente, dovrebbe essere un qualcosa di cui andar fieri.Beh, qui di andar fieri non c'è nulla.

Chi mi conosce sa che non sono un anti militarista. Sono un convinto sostenitore della pace ma pichè si vive tra altri esseri umani sono anche conscio che fin quando esistono altri con eserciti tu non possa far a meno di averne uno. E son altresì convinto della necessità di riformare l'Onu affinchè , in situazioni di guerra , la comunità internazionale, tramite eserciti, impongano anche con la forza la pace. Va beh, il discorso è lungo e non è quello di cui volevo parlare.Era solo per dire che non sono contro i militari ma che giudico i fatti.

I fatti in questione dicono che,due poveri cristi di cui non importa un cazzo a nessuno, sono stati ammazzati per errore da due militari italiani.Ora, già sta cosa a me puzza parecchio. Va bene che siamo addestrati dagli americani e che quelli di solito prima sparano e poi chiedono chi è...ma cazzo...come fai a non capire che quelli son pescatori?Hanno sparato?Non credo...in quel caso avresti avuto ragione a rispondere al fuoco.No, semplicemente si sono avvicinati e te che fai?Gli spari?E li ti sei giocato l'onore.

Ma che poi, come paese, tu li accogli a casa, con tanto di happening di mass media ed invito del presidete della Repubblica e delle istituzioni come se fossero due eroi no...questo veramente non ci sta...se non altro per rispetto di altri poveri cristi che magari in quello stesso momento la vita la stanno rischiando davvero. Ma che poi, tu nazione prometta al paese che giustamente reclama giustizia che li riporterai indietro e, una volta lontani dall'India dica...no...non tornano...restano qui...beh...sta cosa sa veramente di schifosa codardia.In questo caso non solo abbiamo perso la faccia, l'onore ma abbiamo messo sotto i piedi la dignità.

Per l'ennesima volta mi vergogno di essere italiano,abbasso lo sguardo e cammino con la consapevolezza di vivere in un paese di pulcinella, dove pur avendo migliaia di problemi le due forze politiche che insieme sono maggioranza non sanno far altro che discutere di cazzate senza il benchè minimo senso dello Stato.
Tra un narciso afflitto da delirio di onnipotenza(Grillo) ed uno spaventato Bersani c'è sto paese che va a puttane e l'argomento di discussione è al solito Berlusconi ed il Papa nuovo. Ma che cazzo me ne fotte a me...dipendesse da me spedirei in India i due "soldati",Grillo,Bersani,Berlusconi,Napolitano ed il nuovo papa: fatene quello che volete ed in cambio lasciateci rialzare la testa.
6fe6044f-732a-4f38-a3ae-eadad00e4430
Che il nostro paese abbia da tempo perso tutto ciò che poteva perdere(potere,ricchezza,credibilità ecc ecc)è qualcosa di talmente ovvio che nemmeno mi ci soffermo più di tanto.L'onore poi, raramente lo abbiamo avuto a meno che non vogliamo considerare onorevole appartenere a certe "famiglie" che...
Post
14/03/2013 12:52:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Kappa72 14 marzo 2013 ore 21:41
    Pare che qs decisione di trattenere i due marò in Italia abbia a che fare con il diritto internazionale e un eventuale processo in Italia (come del resto fu per i responsabili della strage del Cermis processati dalla giustizia statunitense: fu triste per noi in quell'occasione, lo è ora per l'India). Fa ribrezzo però che si sia usato come stratagemma una dichiarazione giurata del ns ambasciatore in India alla corte suprema locale a garanzia del loro rientro solo momentaneo.
    Fa ribrezzo anche tutto il resto (leggasi accoglienza in pompa magna in occasione dei loro rimpatrii).
    Appoggio la mozione di rispedirli in india con gli accompagnatori elencati, eventualmente potrei aggiungere qualche nome. :bye
  2. demonio 15 marzo 2013 ore 02:03
    ho notato anche io analogie con il caso da te citato è come in quel caso gli Usa fecero una pessima figura in questo caso l'abbiamo fatta noi.
    Per i nomi..., guarda...ne potevo fare tanti anche io ma la lista sarebbe troppo lunga ed in India so già troppi!!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.