la più democratica rivoluzione mai vista

31 gennaio 2008 ore 15:21 segnala
Sento sempre più spesso amici,conoscenti o semplici persone che parlano in strada,al supermercato,sull'autobus,al bar parlare di politica. Queste discussioni a volte ascoltate soltanto anche casualmente,altre volte fatte con amici e conoscenti ultimamente hanno tutte un tema comune;la frase ricorrente è sempre la stessa:”alle prossime elezioni non voterò!”.Al massimo qualcuno invece arriva ad un altra alternativa come votare scheda bianca o nulla. Le motivazioni che tutte queste persone danno è la stessa: tutti sono stanchi e nauseati da questa politica. Tutti i partiti ed i politici attuali,di entrambi gli schieramenti hanno lasciato un profondo senso di disgusto. E' una tendenza per altro che va avanti da molto e non solo nel nostro paese. La cosa che più mi dispiace però è che tali propositi vengano fatti soprattutto da amici orientati a sinistra. In genere chi vota a destra non ragiona così e continua a votare a destra. Evidentemente a loro le cose van bene così.

A queste motivazioni seguono le considerazioni sul fatto che per mettere fine a tutto ciò l'unica soluzione possibile sia non votare o appunto votare una scheda senza alcuna indicazione. Tutti sostengono infatti che ciò provocherebbe una sorta di schiaffo alla politica e che questi partiti si interrogherebbero sul perchè e cambierebbero. Altri dicono che una valanga di astensionismo indurrebbe i politici a tenere conto della volontà popolare.
A mio avviso invece questa rinuncia volontaria al voto non produrrebbe nessun fastidio ma,semmai,rafforzerebbe tutta quella gente che,fa politica proprio per curare i propri affari. In fondo questa gente non poterebbe che essere contenta in quanto meno gente è interessata e più è alto il grado di libertà di cui si arrogano il diritto di godere.

Inoltre,poichè le elezioni politiche malauguratamente non prevedono un quorum minimo di votanti,non andando a votare o votando bianca,anche se PincoPallino si candida e si vota da solo insieme alla sua famiglia ed ai suoi compagni di merenda,vincerebbe le elezioni e per la costituzione sarebbe legittimato a votare in quanto,a chiunque gli contesterebbe ciò,lui potrebbe sempre ribattere che è stato eletto democraticamente da coloro l'hanno votato e che chi non era d'accordo avrebbe dovuto trovare un alternativa valida. Insomma non votare equivarrebbe a tacere ed acconsentire a qualsiasi cosa venga fatta da qualsiasi dei farabutti che noi oggi disprezziamo.
Pensandoci bene non è una bella idea! Ed allora mi sono chiesto cosa si potrebbe fare per porre davvero fine a tutto ciò?

Escludendo qualsiasi tipo di rivoluzione poiché la storia ci insegna che non vi è mai stata una rivoluzione che abbia migliorato le cose e che ad ogni potere malvisto se ne sostituisce sempre uno di carattere uguale se non peggiore,credo che l'unica via percorribile sia quella democratica.
Ed allora penso che l'ideale sarebbe di depennare dalla nostra scelta qualunque dei partiti che hanno avuto seggi in questo parlamento. Dico tutti,da destra a sinistra. Fatto ciò,si guarda “all'offerta” politica rimasta e si prende il più piccolo di questi partiti(certo,evitando magari forze palesemente idiote o sovversive o derivate da quelle che vogliamo “punire”) come per esempio un partito dei pensionati o delle casalinghe e lo si vota tutti quanti in massa!!

Ma ve la immaginate la scena?? Sarebbe il più clamoroso terremoto politico prodotto democraticamente mai visto!!! Inaspettato ed imprevisto da chiunque,sondaggisti prezzolati compresi!! Fino al giorno prima delle elezioni tutti gli attuali ladri e palloni gonfiati starebbero li a giocare sui sondaggi...siamo al 30%...no,siamo noi maggioranza...il solito bla bla bla elettorale che di colpo lascerebbe tutta sta gente a bocca aperta!! Un partito che nessuno manco considerava di colpo si ritrova ad avere più del 50% di voti!! Napolitano che non può far altro che chiamare il suo segretario al Quirinale e dargli l'incarico di governo!! Sui banchi del parlamento all'opposizione destra e sinistra contemporaneamente che si guardano stupefatti ed incapaci di proferire parola!!

Ed inoltre sono anche sicuro che tale partito governerebbe pure bene perchè sarebbe sospinto dalla immensa responsabilità che sentirebbe di avere!! Non so cosa pagherei per vedere in faccia uno ad uno tutti i politici attuali dopo un voto del genere!! Questo si che darebbe vita nuova al paese,di colpo tutta la marmaglia politica si ritirerebbe e resterebbero,statene sicuri,solo quelli realmente interessati alla politica,molti partiti sparirebbero e quelli che resterebbero avrebbero imparato la lezione. Insieme si lavorerebbe per attuare le riforme davvero necessarie al paese e,per una volta si ripartirebbe dal basso,dal reale bisogno della gente,quella che non arriva a fine mese,quella il cui problema maggiore non è dove passare la vacanze ma di come fare a pagare il mutuo,l'affitto,i libri per i figli e tante piccole cose che questi qui nemmeno potranno mai capire.

Insomma..I have a dream...non so se riuscirò mai a vederlo realizzato questo sogno ma io personalmente farò così!
8748249
Sento sempre più spesso amici,conoscenti o semplici persone che parlano in strada,al supermercato,sull'autobus,al bar parlare di politica. Queste discussioni a volte ascoltate soltanto anche casualmente,altre volte fatte con amici e conoscenti ultimamente hanno tutte un tema comune;la frase...
Post
31/01/2008 15:21:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.