Marisa

16 giugno 2012 ore 00:08 segnala
Incredulità.Rabbia.Consapevolezza.Sono questi gli stati d'animo che mi hanno pervaso in questa giornata.Non è stato facile. Credo non lo è mai facile in questi casi. Apprendere della scomparsa di qualcuno che, in qualche modo fa parte della propria vita lascia sempre inevitabilmente una sensazione non ben definita. Ma se chi ci lascia era anche una persona che definire speciale è dire poco allora oltre al dispiacere per la perdita subentra anche una rabbia estrema.

E la rabbia mi acceca. Penso e ripenso alle mie convinzioni religiose e mi convinco sempre di più che se dio esiste allora è un grande stronzo. Ce ne sono tanti di motivi in questo mondo per avvalorare questa convinzione ma quando una persona così se ne va...beh mi verrebbe voglia di prenderlo a calci nel culo questo dio che tanti vedono ovunque ma che ,la dove servirebbe, non c'è mai. Fanculo. Non è giusto. Ce la stava mettendo tutta,a tratti sembrava che ce la potesse fare ed invece no.

La ricordo agli inizi. Argentina innamorata dell'italia. Vi aveva lavorato insieme al marito. Era un altra italia che anch'essa è defunta,morta e sepolta. Ma lei dall'Argentina continuava ad amarla,a seguirla. Io le dicevo che non era più il paese che ricordava. Parlavamo tanto e spesso. Mi raccontava della sua terra ed io le parlavo di come stavamo sprofondando. Il suo paese risaliva e noi scendevamo. Tante chiacchierate. Le sue preoccupazioni per i suoi figli,un senso dell'ironia spiccato e tanto cuore. Una gran donna Marisa,una gran bella persona davvero.Ce ne son poche come lei.Forse troppo ingenua ma estremamente vera.

Agli inizi mi faceva leggere i suoi post,spesso deliziosi perchè correggessi gli errori ma non ne faceva tanti!Qualche doppia,qualche verbo,poca roba...tutto sommato scriveva meglio di me,di sicuro meglio di tanti italiani. Il mio spagnolo a confronto era una barzelletta,qualche volta ci avevo provato ma lei ne rideva giustamente e col suo modo inconfondibile di dire le cose.,tra una presa in giro e l'altra tentava di correggermi.Era onestamente impossibile!Ma lei era brava,dopo un anno le dissi che non doveva mandarmi più post: era inutile,era bravissima a far capire i suoi concetti.

La voglio ricordare così,col suo sorriso,la sua allegria,la sua voglia di vivere,la sua spensieratezza nell'andare a vedere i Metallica insieme alla figlia.La sua allegria latina che traspariva sempre ,anche nei suoi momenti peggiori,quelli negativi,quelli in cui la salute se ne stava andando,quelli in cui dopo gli anni bui vissuti dal suo paese a fatica si stava rimettendo in piedi. E il nuovo entusiasmo verso la sua presidentessa Kirchner.Mi mancheranno le nostre chiacchierate sporadiche ed intense. Si,mi mancherai amica mia ma difficilmente ti dimenticherò. Hasta luego tontuelita,ahora sólo tienes que descansar:te abrazo
9c2965d6-cbf2-4f05-b2a9-d5b38893c271
Incredulità.Rabbia.Consapevolezza.Sono questi gli stati d'animo che mi hanno pervaso in questa giornata.Non è stato facile. Credo non lo è mai facile in questi casi. Apprendere della scomparsa di qualcuno che, in qualche modo fa parte della propria vita lascia sempre inevitabilmente una sensazione...
Post
16/06/2012 00:08:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.