Nevicate d'altri tempi

04 febbraio 2012 ore 12:43 segnala
Erano anni che qui non vedevo una nevicata così.A memoria almeno una trentina d'anni ,da allora in un inverno nevica quelle 4-5 volte ma son nevicate che qui passano inosservate,delle spruzzate di bianco che nel giro di 2 giorni spariscono senza lasciar quasi traccia. Invece quando ero ragazzino me le ricordo quelle nevicate che in una mattinata seppellivano tutto sotto mezzo metro di neve e più.E durava giorni e noi ragazzini eravamo contenti perchè ovviamente saltavamo la scuola ed era festa per tutti.

All'epoca non avevamo i vestiti ipertecnologici che si usano ora,al massimo degli scarponcini,pantaloni di velluto a righe infilati dentro i calzettoni che a loro volta mettevamo sopra delle buste per non far bagnare gli altri calzini sotto.Un giaccone pesante,cappellaccio di lana,sciarpone e guanti di lana che dopo 10 minuti diventavano già fradici e che ti lasciavano le mani cianotiche.Ma ci si divertiva eccome.Stamattina sono uscito,la neve era come allora,ovunque,bianca,compatta ma in giro c'ero solo io,nessun bambino. Trent'anni fa ne saremmo stai in tanti,tutti in mezzo ai campi a giocare o a scivolare sui bob per chi li aveva.

Io non ce l'avevo e ogni tanto mendicavo di fare un giro su quello di qualcuno.Poi un giorno ricordo arrivarono i fratelli "I.",con uno slittino di legno.Il loro padre era falegname e glie lo fece.Bello,ma necessitava di ghiaccio per andare,per lo più sprofondava. E mentre meditavo ciò visto che non mi facevano giocare sui loro bob me ne andavo a zonzo esplorando i territori innevati con la neve che mi arrivava a metà.E la ricordo come se fosse ora l'intuizione che ebbi quando mi imbattei in una discarica coperta dalla neve ma da cui spuntava una vecchia stufa di lamiera. Mi accaparrai quello sportello in un attimo e lo portai nel mio garage dove avevo gli attrezzi.

Rimediai anche delle tavole di legno,cosa facile allora perchè qui c'erano cantieri ovunque. E così mi ricavai due tavole che segai in modo che ciascuna delle due estremità fosse curvilinea.Su di essa vi inchiodai la lamiera di colore bianco smaltato.Altre tavole in mezzo per rafforzare la struttura e per permettermi la seduta,due "taccozzelle" avvitate hai lati per averi i freni ed una cordicella per poterla trainare: una meraviglia!!E raggiunsi gli altri che avevano tutti i loro bob rossi,fighi,con gli adesivi,ad uno o due posti,Antonio e marco con la loro slitta perennemente affondata e tutti mi guardavano come per dire: ma 'ndo cazzo vai con quel coso?Fa schifo,noi c'abbiamo i bob!!

Seee...ridete ridete...arrivato in cima al campo ci schierammo per la gara ma io lo sapevo che non ci sarebbe stata gara,potevo partire anche dopo di loro che sarei andato il doppio ed infatti io sulla neve non scivolavo ma volavo!!Plastica contro lamiera smaltata?Non c'era storia!!Come mi divertivo!!Un pò meno a riportarla su devo dire visto il peso ma quando scendevi ne valeva la pena!!Oggi quel campo c'è ancora,stranamente li ancora non hanno costruito ma è tutto recintato e ci vanno solo i cani randagi ed il mio ricordo di giornate lontane irripetibili perchè si è bambini una volta sola purtroppo.
34cd11fc-dfb1-4ea8-b67f-ebce1d7d7f7b
Erano anni che qui non vedevo una nevicata così.A memoria almeno una trentina d'anni ,da allora in un inverno nevica quelle 4-5 volte ma son nevicate che qui passano inosservate,delle spruzzate di bianco che nel giro di 2 giorni spariscono senza lasciar quasi traccia. Invece quando ero ragazzino me...
Post
04/02/2012 12:43:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.