parliamo di culo...

07 settembre 2008 ore 11:04 segnala
Quante volte di fronte ad un evento restiamo colpiti da esso perchè ai
nostri occhi esso risulta incredibile? Succede spesso,molto più spesso
di quanto si posa immaginare. Siamo abituati alla normalità. Essa
stessa come ben spiegato da Gauss fa si che un certo numero di eventi
prevedibili e quindi ripetibili avvengano all'interno di un dato
intervallo. Così,tutto ciò che è appunto prevedibile diventa normale.
All'apparenza quindi determinati eventi sono casuali ma l'osservazione
di questi in relazione ai grandi numeri dimostra come una certa
prevedibilità vi sia.



Parlando quindi di eventi che poi possono essere sfavorevoli o
favorevoli ognuno di noi sa che è proprio la possibilità di poter
prevedere con certezza tutto a rendere le nostre vite non solo incerte
ma anche esposte ai capricci del caso. E così,se un determinato evento
influirà negativamente sulla nostra vita si usa parlare di destino
segnato o di cattiva sorte. Al contrario ci troviamo di fronte alla
buona sorte. Ma concretamente essi non sono che due facce della stessa
medaglia,per l'appunto il caso che in ogni istante determina delle
conseguenze che produrranno altre coincidenze casuali che a loro volta
produrranno altri effetti e così via,in una spirale infinita.



Per la sua natura umana fragile e desiderosa di certezze l'uomo ha
sempre sognato o pensato di poter dare una risposta alla domanda su
cosa accadrà: vincerò alla lotteria? Come sarà la mia vita?Incontrerò
la donna(uomo) della mia vita? Sarò ricco? E via dicendo per buona pace
di chi,furbo e disposto a sfruttare tale desiderio ha da secoli
sfruttato ciò vendendoci premonizioni,indulgenze arrivando a “leggere”
di tutto,dai fondi del caffè alle carte e via dicendo! Il trionfo
dell'irrazionalità umana! Che poi statisticamente ognuno può
“prevedere” qualsiasi cosa è solo un dettaglio! In realtà anche sapendo
che non è possibile noi non vogliamo rinunciare alla voglia di
modificare il futuro conoscendolo on anticipo!



Beh,personalmente credo che questi comportamenti non solo siano
inutili e dannosi ma finiscono anche per condizionare in qualche modo
la nostra vita. Se io ad esempio credo ad un oroscopo che mi dice che
uscendo di casa incontrerò qualcuno(difficile prevedere il
contrario!!)sono in qualche modo già predisposto al che ciò accada! E
se accade, rispettando la probabilità,ecco che penso che l'oroscopo
aveva ragione;ne rimango quindi condizionato. In qualche modo ciò
limita la possibilità che il caso determini il succedersi degli eventi.
Beh,credo che sia in molto meglio non limitare mai tale possibilità e
lasciare che tutto avvenga in modo naturale e casuale.


Certo...in base alla probabilità se lancio una moneta questa dopo
una lunga serie di lanci tenderà a dare un numero equo di teste e
croci...ma è perfettamente plausibile che se osserviamo il lancio un
numero piccolo di volte vi sia una serie di sole teste o solo croci.
Questo è ciò che accade quando incappiamo in un periodo definito di
“sfiga nera”: incredibilmente vi sono periodi in cui tutto va storto!!
Che fare? Nulla,prima o poi il caso farà in modo che le sorti
cambiano!Il problema è solo di vedere la prospettiva dal punto di vista
statistico: sarà la nostra vita sufficientemente lunga per permettere
al caso di permettere agli eventi positivi di equilibrare quelli
negativi? E saranno questi ultimi neutralizzati dai primi?



Queste domande non hanno naturalmente risposta...sei su un
auto,guidi tranquillo e ti piomba su un camion il cui autista ha un
infarto proprio in quell'istante e invade la tua corsia!I casi che
possono mettere fine ad una vita e non permettere il riequilibrarsi
delle sorti sono infiniti. La conclusione di questo ragionamento è
quindi una sola: nella vita bisogna essere dotati di un indispensabile
dotazione. Nella vita ci vuole culo e più ne hai più qualsiasi
evento,anche negativo si infrangerà su di esso!!Ed il video seguente ne
è la dimostrazione!! Se ero io al posto suo...nemmeno con il Dna
sarebbero riusciti ad identificarmi!!

http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Salute&vxClipId=2524_67bd9a2c-7bdc-11dd-811a-00144f02aabc&vxBitrate=300
9886220
Quante volte di fronte ad un evento restiamo colpiti da esso perchè ainostri occhi esso risulta incredibile? Succede spesso,molto più spessodi quanto si posa immaginare. Siamo abituati alla normalità. Essastessa come ben spiegato da Gauss fa si che un certo numero di eventiprevedibili e quindi...
Post
07/09/2008 11:04:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.