Parolacce?Parliamone!

13 dicembre 2011 ore 11:29 segnala
La mia è una considerazione del cazzo. Lo so. Il fatto è che ho delle convinzioni ed una di queste è che le cosiddette “parolacce” esistono perchè è giusto e necessario che esse vengano usate.Non sono un esperto ma credo esse abbiano una funzione importante. Certo,mi rendo conto che ci sono situazioni e contesti in cui magari è sconveniente farlo ma in linea di massima penso che siano appunto eccezioni. Quello che spesso trovo ridicolo(con punte di fastidio) è l'uso scritto della parolaccia a metà o camuffata.

Per intenderci è quando qualcuno scrive ca@@o oppure ca**o ecc ecc. Ma che è un rebus?Devo indovinare?Che vinco se indovino?Vinco un cazzo?Tenetevelo!! La cosa la trovo ridicola e anche un po' fastidiosa. Vagamente ipocrita. E come se la persona che scrive lo fa con l'intento di tirare la pietra e nascondere la mano! E così costringe me che leggo a leggere quel che c'è scritto lasciando lo scrivente con la bocca pulita mentre è il lettore ad accollarsi l'onere di questo enorme peso!!

Ed allora penso che due sono le cose: o davvero sei come Flanders dei Simpson e al massimo dici corbezzolini ed allora va beh...pazienza...oppure sei un paraculo o una paracula!
Se mi accorgo che appartieni a quest'ultima categoria...beh...non avrai scampo...io le lettere mancanti te le regalo!Te le lancio dietro ed uso anche il megafono! Anche perchè,io ho poi altre convinzioni ed opinioni! E si,ogni tanto opino! Se non opinassi sarei tale e quale a quelli che non c'hanno un cazzo da dire!Di che parli con uno che non ha opinioni?

Che vengono a fare in una comunity di blogger quelli che non c'hanno un cazzo da dire? Nulla,vengono a trombare e basta! Ed ecco spiegato perchè non si tromba mai!! Era meglio se non avevo opinioni insomma. Chi pensa non tromba. Va beh,ormai il danno è fatto!
Dicevo che tra le convinzioni che ho c'è quella che, personalmente ritengo “parolacce” ben altre parole che non le solite a sfondo più che altro sessuale. Quelle tutto sommato son divertenti. Pure stimolanti e non ci fate la battuta!

Invece quelle che stanno sulle palle a me sono parole che ti fanno proprio incazzare. Quelle si che mentre le scrivo vorrei non scriverle visto l'orticaria che mi danno. Che so un “berlusconismo” al solo scriverlo mi irrita. Ber********mo...che ne dite se le mie parolacce inizio a scriverle così? Fe**a*a?Mer**to?P*p*?Ch**a?Troppe ce ne sono!!Se dovessi scriverle tutte così vorrei proprio vedere che cazzo ci capite in quel che scrivo!!E già così non è che brillo per chiarezza! Insomma...io mi sforzo per voi di scrivere tutte le lettere...su su...fate uno sforzo e fate altrettanto anche voi!
ec2aa6a4-ab83-45d9-84c4-1524c7ecbbf8
La mia è una considerazione del cazzo. Lo so. Il fatto è che ho delle convinzioni ed una di queste è che le cosiddette “parolacce” esistono perchè è giusto e necessario che esse vengano usate.Non sono un esperto ma credo esse abbiano una funzione importante. Certo,mi rendo conto che ci sono...
Post
13/12/2011 11:29:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.