Peccato d'amore

30 giugno 2014 ore 01:48 segnala
E discutevo con una mia amica di una situazione provocatoria che però mi ha dato da pensare. In pratica trovandosi a parlare con un pakistano il suo gruppo di amiche on the beach sapendo che questi era in periodo di ramadan lo aveva posto di fronte ad un dilemma: lo rispetteresti il ramadan se una di noi ti si offrisse?
Beh...forse spaventato dal gruppo numeroso si è trincerato dietro ad un no motivato da altre scuse di circostanza ma la mia amica sostiene che se fosse stato meno circondato ovvero se vi fosse stata una donna sola probabilmente avrebbe ceduto mandando affanculo il ramadan.

Ora, per me la questione non è tanto questa quanto il fatto che nutro un profondo e sincero disprezzo per le religioni in generale ma in particolare per quella islamica e quella cristiana. Attenzione alle parole. Ho detto religioni, intese come modalità formale con cui si celebra un culto a favore di una divinità il che significa che per ogni culto, nel tempo sono state codificate regole e osservanze che ne caratterizzano e differenziano i loro fedeli.Il disprezzo non nasce tanto dal condannare chi crede ma da chi si ostina a credere in cose senza senso , cose che uomini e non certo alcun dio ha mai detto. E queste regole assurde o interpretazioni di presunte verità abbondano in queste due religioni.

Che un dio,un creatore, un esecutore testamentario possa esistere è discutibile ma non dimostrabile ne in un verso ne nell'altro. Per cui, il credere o meno alla fine è il frutto di tante componenti personali e sociali.E fin qui ci sto nel senso che non potendo certo dimostrare la non esistenza posso anche capire che le persone vi credano.Ma un conto è credere (e pregare) una divinità ed un altro conto è credere a scritti e regole che palesemente sono state fatte da uomini. E credere a ciò è assurdo. E' come se oggi Calderoli sparasse una minchiata del tipo dio adora il verde ed i padani e tra mille anni qualcuno finisse per credere al dio padano verde!

E ste religioni che storicamente sono state infestate da invasati di ogni genere che al confronto Bossi e Grillo son due angioletti hanno una cosa in comune più di tutte: sono maledettamente sessuofobe. E maledettamente intrise di una cultura, essa si maschilista, che relega sempre la donna in una posizione subalterna. Secondo me tutti sti profeti scopavano poco o niente.Un pò come Calderoli.Ci credo che poi spari minchiate! Che nel ramadam non devi scopare mi pare una stronzata.Anche digiunare. Ma se dio esistesse che cazzo se ne frega se tu scopi o no mi domando? Magari si incazza un pò di più se te ammazzi qualcuno no?

E non è mica così scontata sta cosa se pochi giorni fa un parroco di una chiesa se ne è uscito con una sparata che tre-quattromila anni fa sarebbe stata degna di un Isaia o di un Ezechiele ma anche recentemente di un Torquemada o di un Komeini qualsiasi.Gente folle che però veniva presa sul serio e su cui si sono costruiti quei precetti e quelle regole in cui cristiani e musulmani credono. Che ha detto sto coglione di prete? Ha detto semplicemente che se due convivono il loro peccato(e già...se non sei sposato sei comunque nel peccato...non importa se te ami una persona...peccato è!) è molto più grave che non ad esempio l'omicidio perchè secondo questo mentecatto l'omicidio può essere un peccato estemporaneo frutto di un momento di debolezza che con sincero pentimento può essere perdonato ma convivere è un peccato reiterato e continuato che non lascia adito a dubbi!

Ora...qualcuno è vero che ha preso le distanze(non la santa sede in modo ufficiale comunque...)ma di altre boiate simili ne è piena la storia e la fortuna nostra è che sto mentecatto viva nel 2014 anche se forse non lo sa.La verità è che in queste religioni si annidano personaggi del genere che, se poco poco non vivi in una democrazia ti ritrovi col pisello tagliato e la figa cucita solo perchè hai commesso il peccato di amare. Ditemi quello che volete ma io queste due religioni(facciamo tre che ci metto pure gli induisti) le trovo aberranti. Sono contro logica e contro natura. E sono convinto che se un dio esistesse sarebbe d'accordo con me altrimenti significa che sarebbe un folle o un sadico ed in quel caso...fanculo...odio i sadici e certo non ascolto i folli.
964a76d7-27f4-4a83-a17d-79a1bba219b2
E discutevo con una mia amica di una situazione provocatoria che però mi ha dato da pensare. In pratica trovandosi a parlare con un pakistano il suo gruppo di amiche on the beach sapendo che questi era in periodo di ramadan lo aveva posto di fronte ad un dilemma: lo rispetteresti il ramadan se una...
Post
30/06/2014 01:48:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. dealma 30 giugno 2014 ore 09:38
    Ti quoto, fratello :punk
  2. demonio 04 luglio 2014 ore 12:48
    grassie sorella! :-)))
  3. SuorPinocchia 27 ottobre 2014 ore 10:12
    La religione è stata strumentalizzata...

    come ho già detto in post mio...

    è usata per sfruttare l'ignoranza della gente...per manipolarla...

    e purtroppo è ancora troppo seguita..

    le leggi delle religioni, come dici tu, sono state scritte dagli uomini...

    i dodici apostoli di Gesù erano sposati, se si vuole seguire la bibbia, quindi non si capisce bene perchè i nostri preti non debbano aver moglie e quindi debbano farsi quelle degli altri...

    alcuni dicono perfino che gesù aveva sposato Maddalena per salvarla dalla prostituzione...

    verità? dicerie?

    Gesù era veramente il figlio di Dio o solo una bravo oratore?

    abbiamo solo scritti... e alcuni pure discordanti fra di loro, a testimonianza di eventi accaduti secoli e secoli fa...

    ma al solito è un cane che si morde la coda... si dice... si racconta.. si narra....

    quale è la verità?

    la verità è che in alcuni posti della terra la gente è troppo ignorante e fa cio' che gli viene detto dai 'santoni'

    sono stati educati cosi.. e sarà dura far capire loro che se esiste un Dio ci ha creati per amarci e non per far guerre in suo nome....

    ci ha creati fisicamente perfetti e non per essere mutilati...

    ci ha creato uomini e donne per procreare non per fare voti di castità...

    non ha detto sposatevi.. ha detto andate e moltiplicatevi...

    non ha detto uccidete in mio nome...

    io non so se Dio esiste.. ma ripeto.. e lo ripetero' finchè vivo...

    se esiste non è il Dio che ci raccontano, ma un'entità sicuramente superiore, che ha perso le redini di un mondo che ha creato con intenti diversi da quelli in cui si sta sviluppando...
  4. demonio 27 ottobre 2014 ore 19:04
    Se ti dovesse capitare ti consiglio di guardarti un mitico film dei Monthy Pyton,Il nome di Brian...ne vale la pena!Puro umorismo inglese!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.