Perchè La Padania non venne denunciata dal nano?

30 agosto 2009 ore 09:41 segnala
Cercando In rete mi sono imbattuto in qualcosa di molto interessante ovvero una serie di domande altrettanto "scomode" che il quotidiano della Lega La Padania,nel 1998 fece rivolgendosi a colui il quale,senza alcun ritegno è oggi il suo alleato di ferro ovvero sua emittenza in persona!! In quelle pagine si chiedeva conto di dove venissero i soldi con cui,praticamente dal nulla il nanetto di colpo diventava il padrone di mezza italia. Senza tante allusioni la Lega ed il suo giornale "insinuavano" pesantemente una possibile collusione con la mafia.

Eppure all'epoca,il nano nazionale non si indignò...non mosse campagne di stampa contrarie...e soprattutto non decise di querelare nessuno!! Penso per due motivi fondamentalmente. Il primo è che egli sapeva che quelle domande erano fondate e querelare avrebbe significato scoperchiare un vaso che al confronto Pandora sarebbe impallidita!Non conveniva...si era in fase di consolidamento e bisognava semmai mettere a tacere.
Il secondo motivo invece credo che sia dovuto ad una "legge" non scritta secondo cui il nemico se non puoi combatterlo te lo puoi "comprare"!

Tutti hanno un prezzo...almeno è ciò di cui egli è convinto!E pazienza se il prezzo della Lega per ridursi al silenzio è stata la carta bianca sulla politica italiana in materia fiscale soprattutto ma economica in generale. Carta bianca data a Tremonti naturalmente.Carta bianca che ha portato la Lega ad attaccare lo Stato disgregandolo ancor di più di quanto già fosse. Del resto al nano che gli frega...lui persegue altri obiettivi e li lascia fare.Però a noi che c'abbiamo la puzza sotto al naso qualche domanda ancora ce la facciamo.

Ad esempio una domanda ovvia è: ma non sarà che ora invece lei attacca la stampa libera(Repubblica in italia El Pais in Spagna ed altri giornali all'estero) perchè non è riuscito a comprarsela? Del resto non è mica un mistero che lei ci provò a comprarsi La Repubblica! Si comprò anche il Giornale tanto che Indro Montanelli,storico direttore si incazzò come una biscia! E non è un mistero che provò a comprarsi anche Di Pietro,suo nemico giurato da allora! Non se lo ricorda? Lo chiamò per offrirgli il ministero degli interni...

E si,deve essere proprio così...lei signor presidente fa l'incazzato non tanto quando qualcuno lo attacca denunciando le sue manovre oscure o le sue operazioni sotto veste!No no...lei s'incazza e se la lega al dito quando non riesce a comprarsi qualcuno. Lei ha troppa sete di potere ed è troppo vanitoso per poter tollerare che tra moltitudini di idioti genuflessi vi siano ancora delle persone che non si piegano e che hanno una dignità. E quelle domande della Lega?Puff...sparite...figuramoci se oggi un qualunque leghista ammetterà di esser stato comprato!Berlusconi? E' un santo,guai a chi ve lo tocca...siete solo dei maledetti sporchi comunisti!

La prima domanda:
]Da "La Padania" del 19 agosto 1998
Berlusconi sei un Mafioso?

   1. Il 26 settembre 1968, la sua Edilnord Sas acquistò dal conte Bonzi l'intera area dove lei, signor Berlusconi, edificherà Milano2. Lei pagò il terreno 4.250 lire al metro, per un totale di oltre tre miliardi di lire. Questa somma dal '68, quando lei aveva 32 anni e nessun patrimonio familiare a disposizione, era di enorme portata. Oggi, tabelle Istat alla mano, equivarrebbe a oltre 38.739.000.000 di lire. Dopo l'acquisto, lei aprì un gigantesco cantiere edile, il cui costo arriverà a sfiorare i 500 milioni al giorno, che in 4-5 anni edificherà l'area abitativa di Milano2. Tutto questo denaro chi gliel'ha dato, signor Berlusconi? Chi si nascondeva dietro le finanziarie di Lugano? Risponda.


Ed ecco il link che punta alle pagine de La Padania scaricabili in versione Pdf:

http://www.alain.it/2009/04/15/berlusconi-sei-un-mafioso-rispondi-la-padania-1998/

qui le domande senza doverle scaricare in pdf:

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=392502794a79ed55
11077197
Cercando In rete mi sono imbattuto in qualcosa di molto interessante ovvero una serie di domande altrettanto "scomode" che il quotidiano della Lega La Padania,nel 1998 fece rivolgendosi a colui il quale,senza alcun ritegno è oggi il suo alleato di ferro ovvero sua emittenza in persona!! In quelle...
Post
30/08/2009 09:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.