Perchè qualcuno ha sempre bisogno di un nemico?

07 dicembre 2010 ore 12:16 segnala
Premetto una cosa: le notizie di cronaca non le condanno. Se una persona sparisce e la cronaca si occupa di questa persona informando la gente vi è sempre la possibilità che da qualcuno possa giungere un aiuto. Il problema è che la cronaca dovrebbe solo informare ed invece non è così. La cronaca non informa ma invece si nutre di se stessa cercando e creando mostri da dare in pasto alla gente. Se ne frega delle procedure di legge: contano solo i titoloni e l'audience. Il resto chi se ne frega.



Un sospettato diventa subito un colpevole,un arrestato o un indagato diventano subito il pretesto per cavalcare l'onda indignata di quelle persone che ,probabilmente a causa delle loro coscienze sporche hanno sempre bisogno di cercare un nemico,un capro espiatorio.Quel che manca è la maturità di un popolo che sappia mettere un punto la dove la cronaca finisce e che lasci che gli inquirenti compiano i propri doveri investigativi. Perchè spesso la verità è nascosta,spesso le cose non sono come appaiono. Ma troppo presto si grida contro il mostro che poi si scopre non esserlo e troppo facilmente si identifica nel diverso,nello straniero quel nemico che invece è dentro noi stessi.


Come se prendendosela con tutti gli altri con un colpo di bacchetta magica ci si ritrovasse tutti in un altro mondo. E così facile agire con superficialità: via i marocchini dal paese...come se tutti i marocchini o gli albanesi o i rumeni o i cinesi fossero dei criminali. Non c'è logica nel ricercare per forza un nemico in una nazionalità. Eppure di fronte ad un crimine di un italiano non ci sogniamo di urlare: via tutti gli italiani dall'italia!! Nessuna logica eppure eccoli sempre li,in prima fila i politici pronti a cavalcare il consenso popolare di gente che ormai da anni ha smesso di pensare.



Gente che crede di dover sempre avere un nemico in cui credere forse per dimenticare le urla della propria coscienza impegnata a ricordarci quanto siamo colpevoli ad aver creato una società ingiusta,iniqua e cattiva in cui ci siamo noi,(i signori dell'occidente che hanno tutto e prendono tutto ciò che vogliono da sempre a chiunque) e ci sono tutti gli altri,gli stranieri,brutti,sporchi e cattivi,degni di esser calpestati ogni giorno e dunque anche di essere incolpati in blocco di tutti i nostri mali.

11843495
Premetto una cosa: le notizie di cronaca non le condanno. Se una persona sparisce e la cronaca si occupa di questa persona informando la gente vi è sempre la possibilità che da qualcuno possa giungere un aiuto. Il problema è che la cronaca dovrebbe solo informare ed invece non è così. La cronaca...
Post
07/12/2010 12:16:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.