Piacevoli scoperte!

19 novembre 2011 ore 11:45 segnala
Ci son tante cose che non conosco e che invece vorrei conoscere. Tra queste ve ne sono due che forse più delle altre nella vita farebbero comodo davvero! Una è la meccanica e l'altra è la campagna!La prima ti accorgi che serve quando la macchina non parte e te sei li che la guardi come se guardassi un equazione appena scritta da Rubbia! Alla fine ti arrendi e chiami il meccanico.Amen. La campagna invece è un qualcosa che per chi vive in città è altrettanto misteriosa della meccanica ma che tutto sommato è forse nel nostro Dna.

Per lo meno deve essere nel mio perchè pur non sapendo nulla di come si pianta e coltiva qualsiasi cosa,non so nulla di quando si debba concimare,arare,potare ecc ecc ne sono comunque affascinato. E quando ne ho occasione cerco di imparare il più possibile. In questo periodo è tempo di raccolta di olive. Non ci ero mai andato perchè di solito ero sempre impegnato per lavoro. Ma in questo periodo nero ero comunque fermo e quando mi hanno chiesto se volevo andare ho detto si senza pensarci due volte!

Beh,stancante è stancante non c'è dubbio. Ma a me è piaciuto!Una settimana così è valsa la pena di averla vissuta!A parte che il divertimento di arrampicarsi sugli alberi (tranne quando,come ieri,un crack di un ramo che ti si spezza sotto il tuo peso da orso per un centesimo di secondo ti fa sbiancare pensando a quei 2-3 metri sotto di te...)non ha prezzo!Mi piace proprio l'aria che respiri,quella quiete naturale e il respirare quei profumi della terra che in città non conosciamo.L'odore delle foglie,dei frutti,della corteccia,dell'erba umida e delle foglie già cadute di altri alberi,il calore di quei raggi di sole che ogni tanto filtrano nel freddo di giornate autunnali!

Ed i ritmi cadenzati degli anziani che ti dicono cosa fare,come farlo e ti guardano con la coda dell'occhio per vedere se fai bene!La pausa pizza mattutina,il pranzo portato li,a mangiare con le mani sporche seduti su un sacco o per terra,il vino che scende che è una meraviglia e ti scalda le ossa!E l'incredulità nel vedere come quelle che sembrano poche olive gettate li per terra,una volta pulito l'albero e raccolte con le reti diventino uno,due,tre,quattro secchioni colmi che diventano intere cassette.

E anche l'incredulità nell'accorgersi albero dopo albero di come vi siano qualità differenti,ognuna con caratteristiche diverse sia nella forma che nel colore,nella grandezza,nella distribuzione sui rami(a grappoli,in file a spina di pesce,sparpagliate casuali...),nella consistenza di frutti che al tatto ora son duri sebbene maturi ed altri sembrano gommosi per quanto son teneri!Insomma,magari non sarò mai un contadino ma è una vita che apprezzo e che,tutto sommato,credo che sappia regalare belle soddisfazioni.Quest'anno di sicuro,quando magari mi farò una bruschetta potrò dire che in quell'olio vi è anche una parte di me!!
ee498187-551e-4c80-ab3e-4bab5c5815b4
Ci son tante cose che non conosco e che invece vorrei conoscere. Tra queste ve ne sono due che forse più delle altre nella vita farebbero comodo davvero! Una è la meccanica e l'altra è la campagna!La prima ti accorgi che serve quando la macchina non parte e te sei li che la guardi come se guardassi...
Post
19/11/2011 11:45:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.